WhatsApp ci ripensa e la doppia spunta blu diventa facoltativa

WhatsApp fa un passo indietro, la doppia spunta blu è diventata facoltativa. Dopo l’inserimento della doppia spunta blu per la conferma di lettura e i vari metodi per aggirare la doppia spunta blu su Android, iOS e Windows Phone, l’app di messaggistica più famosa del mondo, e con 600 milioni di utenti attivi mensili, ha fatto dietrofront per le proteste degli utenti che hanno visto questa nuova funzione come un’invasione della propria privacy.

WhatsApp doppia spunta blu opzionale

Da oggi solo per gli smartphone con sistema operativo Android, è possibile, scaricando l’ultima versione di WhatsApp dallo store di Google Play, impostare la doppia spunta blu in modo opzionale.

Completata l’installazione, i passi da seguire sono: Impostazioni > Privacy > togliere la spunta blu alla voce “Read receipts“.

Non ci sono per ora notizie riguardanti gli altri sistemi operativi: iOS e Windows Phone.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *