Network di Affiliazione

0 Condivisioni

Se i visitatori del nostro sito amano farsi consigliare prima di acquistare determinati prodotti o servizi , è possibile trarre profitto dalle pubblicità che funzionano con il meccaniscmo pay per action o pay per lead.

Esistono diversi servizi come Zanox (www.zanox.com)  o TradeDoubler (www.tradedoubler.com) ad esempio che sono veri e propri cataloghi advertising: si cerca la pubblicità navigando le categorie e si sceglie manualmente il prodotto che desideriamo promuovere sul nostro sito.

tradedoubler - Network di Affiliazione

Per ogni prodotto ci vengono forniti banner o link affiliati che permettono di tracciare i visitatori provenienti dal nostro sito. In più è possibile conoscere subito i potenziali guadagni , perchè viene indicata chiaramente l’azione che il visitatore deve compiere e il valore economico che ci verrà riconosciuto.

Esempi di azione sono l’acquisto di un prodotto , la richiesta di essere contattato da un agente di vendita o l’iscrizione ad un servizio online. Se ad esempio abbiamo un sito che parla di automobili, i nostri lettori saranno potenzialmente interessati a un servizio di assicurazioni. In questo caso si potrebbe esporre un banner di una compagnia assicurativa con un programma di affiliazione che consente di guadagnare una percentuale su ognuno dei lettori che stipula una polizza.

Il segreto per guadagnare con le affiliazioni è fare pubblicità solo ai prodotti provati personalmente e utilizzare il link affiliato non con un banner tradizionale, ma all’interno di un articolo.

Potremmo scrivere un post mettendo a confronto varie compagnie assicurative online e , ogni volta che scriviamo il nome della compagnia assicurativa, utilizzare il link affiliato.

I lettori che grazie al nostro articolo acquisteranno una polizza genereranno un guadagno anche per noi.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.