Come risolvere: Il servizio Spooler di stampa non è in esecuzione

Da qualche giorno il tuo PC non riconosce più la stampante? Il sistema restituisce a video i seguenti messaggi: Printer Initialization failed: 1722 o Il servizio spooler di stampa non è in esecuzione.

Il servizio spooler di stampa non è in esecuzione

Il servizio spooler di stampa non è in esecuzione

Hai già provato a disinstallare la stampante e controllato che i cavi di collegamento siano ben inseriti? Tranquillo se hai già eseguito tutti i passaggi e vuoi poter usufruire nuovamente della tua stampante allora ti consiglio di continuare a leggere per scoprire come risolvere l’errore: Il servizio spooler di stampa non è in esecuzione.

Cos’è lo spooler di stampa?

Lo spooler di stampa è un processo che consente di guidare tutti i documenti diretti alla stampante e gestire una coda di stampa. Questo processo potrebbe non funzionare correttamente anche se la stampante è accesa e i cavi sono collegati, compromettendo il processo di stampa e la comunicazione di Windows con la stampante installata. Tutto ciò comporta un blocco dei documenti che rimangono in attesa di stampa fin quando non si interviene direttamente sul PC.

Accedere ai Servizi

Per capire come mai il PC non riconosce più la stampante puoi provare ad eseguire i seguenti passaggi e vedere se riuscirai a risolvere:

Il primo passo da compiere peri disattivare lo Spooler di stampa con Windows XP è quello di recarti nel Pannello di Controllo > Sistema e Sicurezza > Strumenti di Amministrazione > Servizi. Oppure digitare direttamente in Esegui (WIN + R) o in Ricerca in Windows e nel Web (per Windows 10) la voce services.msc e premere Invio sulla tastiera.

Nell’elenco dei servizi devi individuare la voce “Spooler di stampa“. Dopo averlo individuato cliccaci sopra per selezionarla e col tasto destro del mouse scegli la voce “Arresta“.

Servizio Spooler di stampa

In questa prima fase lasciati aperta la finestra dei servizi, ne avrai bisogno per la fase conclusiva di questo articolo.

A questo punto apri “Questo PC” o per le versioni precedenti di Windows “Risorse del Computer“. Vai nel disco locale C: (quello dove di solito è installato il sistema operativo Windows) > Windows > System32 > Spool > PRINTERS.

Nella cartella PRINTERS troverai alcuni file temporanei che impediscono il funzionamento dello spooler di stampa. Elimina tutti i file presenti nella cartella PRINTERS (cancella solo i file al suo interno evitando di cancellare la cartella PRINTERS).

Al termine dell’eliminazione dei file, torna nella finestra dei Servizi e clicca nuovamente col tasto destro su Spooler di stampa e nel menu che appare seleziona su Avvia.

Dopo alcuni secondi il servizio ripartirà nuovamente consentendo a Windows di comunicare nuovamente con la stampante.

Utilizzare il Prompt dei comandi

Sfc / Scannow

Se i passaggi sopra indicati non dovessero funzionare puoi provare a utilizzare il comando sfc / scannow. Questo comando scansionerà tutti i file che compongono il sistema operativo e risolverà gli errori ripristinando il tutto.

Per utilizzarlo devi digitare su Start e nella barra di ricerca la voce cmd e selezionare Prompt dei Comandi. Se non sei amministratore della macchina clicca col destro del mouse sulla voce Prompt dei Comandi e scegli Esegui come amministratore.

Quando il Prompt dei Comandi sarà aperto digita sfc /scannow e premi Invio sulla tastiera. Attendi che Windows ripari i file danneggiati e dovresti risolvere il problema dello Spooler di stampa. Per le versioni meno recenti di Windows (XP e 2000) il comando sfc / scannow potrebbe richiedere il disco di installazione originale di Windows.

Attenzione per eseguire tutti i passaggi sopra descritti è necessario essere amministratori del PC, per un maggiore dettaglio su come diventarlo dai un’occhiata a: Come loggarsi amministratore Windows 10.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli