Come risolvere l’errore il file è troppo grande per il file system di destinazione

3 Condivisioni

Come risolvere l’errore il file è troppo grande per il file system di destinazione. Ecco cosa fare di fronte ad un classico errore su Windows 10 quando si tenta di copiare un file di grandi dimensioni su una chiavetta USB o su un disco rigido esterno.

Hai un file video da 8GB e una chiavetta USB con capienza da 15GB, ma quando provi ad incollare il video ottieni l’errore: il file è troppo grande per il file system di destinazione? Tranquillo, in questa guida ti svelerò come risolvere il problema e come riuscire ad incollare il video o il file nel supporto di archiviazione esterno.

il file è troppo grande per il file system di destinazione

Cos’è un file System

Il file system serve ad organizzare la conservazione delle informazioni riguardanti i file: nomi, permessi e attributi. Inoltre stabilisce in che modo i file vanno salvati e catalogati nei vari supporti di archiviazione, come: hard disk, unità SSD, pendrive, e via dicendo. Ogni unità contiene una o più partizioni di memoria e ogni partizione può essere partizionata con un file system differente.

Esistono differenti file system, ciascuno con una propria struttura o logica e che si differenzia dagli altri per dimensioni, flessibilità, sicurezza e velocità. I più comuni sono: FAT32, NTFS e exFAT.

La causa dell’errore

Alla comparsa del messaggio di errore: Il file è troppo grande per il file system di destinazione, sono certo che ti sarai chiesto, come mai il file che pesa 8GB non viene messo in una pendrive la cui capienza è più del doppio. Inoltre avrai anche pensato che magari la chiavetta USB fosse danneggiata. Niente di tutto ciò.

La chiavetta USB o l’hard disk esterno è quasi certamente nel formato FAT32. ll FAT32 è un file system ormai superato e che non permette di ospitare file più grandi di 4GB, è soggetto ad un elevato tasso di frammentazione e le sue prestazioni sono inferiori rispetto a quelle di altri file system più recenti.

Differenza tra FAT 32 e NTFS

Come già anticipato il file system FAT32 è obsoleto ed è utilizzato specialmente per le unità esterne, ad esempio proprio nelle chiavette USB. Windows, invece, utilizza per la sua unità di sistema il file system NTFS, ideale per gli hard disk interni, dato che memorizza file di dimensioni fino a 16TB e supporta partizioni di memoria fino a 256TB.

Come risolvere l’errore il file è troppo grande per il file system di destinazione

il file è troppo grande per il file system di destinazione

La soluzione che ti consentirà di copiare il file di grandi dimensioni nella chiavetta USB e convertire quest’ultima nel file system NTFS. Quindi passare da FAT32 a NTFS. Vediamo come.

La chiavetta USB è vuota

il file è troppo grande per il file system di destinazione

Vai sul desktop oppure su Esplora risorse e clicca su Questo PC. Fai tasto desto sull’unità esterna e nel menu contestuale che appare premi su Formatta. Nella finestra Formattazione di Unità USB sostituisci la voce FAT32 (impostazione predefinita) del menu a tendina File system, con NTFS, digita un nome nel campo Etichetta di volume e pigia sul pulsante Avvia.

Al messaggio: AVVISO: formattando il disco TUTTI i dati in esso contenuti verranno cancellati. Scegliere OK per formattare il disco, ANNULLA per annullare l’operazione. Premi sul pulsante OK.

Attendi il messaggio Formattazione completata e premi nuovamente su OK.

Adesso il tuo file verrà tranquillamente incollato nella pendrive.

La chiavetta USB contiene dati

il file è troppo grande per il file system di destinazione

Se l’unità esterna che devi utilizzare contiene altri dati che non vuoi perdere, puoi convertire il file system FAT32 in NTFS seguendo questi passaggi:

  1. Apri il Prompt dei comandi digitando cmd nella barra di ricerca del desktop di Windows 10, accanto al pulsante Start, e clicca col destro del mouse sul Prompt dei comandi, che appare tra i risultati di ricerca, e scegli Esegui come amministratore.
  2. Nel prompt dei comandi digita convert X: /fs:ntfs e premi Invio (su tastiera). In sostituzione della X dovrai mettere la lettera dell’unità della chiavetta USB o Hard Disk esterno. Al comando puoi aggiungere anche /NoSecurity per specificare che i file e le cartelle memorizzati sul volume dell’unità NTFS appena convertito siano accessibili a tutti gli utenti.
  3. Attendi il completamento del processo e chiudi il Prompt dei comandi.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli