Come recuperare dati da disco non inizializzato

5 Condivisioni

Come recuperare dati da disco non inizializzato. Devi inizializzare hard disk e recuperare i dati? Hai la necessità di risolvere l’errore “Periferica sconosciuta o non inizializzato o non allocata” ma non sai come fare? Segui i passi di questa guida e troverai la soluzione.

Non poter accedere al disco rigido poiché ti viene chiesta l’inizializzazione del disco stesso è di certo traumatico. In questi casi l’unico modo per ripristinare tutti i tuoi dati prima di inizializzare un disco è ricorrere ad un programmai di recupero dati come iBeesoft Data Recovery.

Le funzionalità di iBeesoft Data Recovery

Come recuperare dati da disco non inizializzato

iBeesoft Data recovery è un software gratuito di recupero dati, sicuro ed efficace al 100%, Ti aiuterà a recuperare completamente i file da hard disk, partizione, scheda SD, hard disk esterno, unità RAW, unità USB e da altri dispositivi.

iBeesoft Data Recovey è capace di scansionare in profondità le unità per individuare file difficili da trovare. Puoi utilizzarlo per recuperare file persi e cancellati da qualsiasi supporto di archiviazione. Il programma offre un’interfaccia user-friendly con procedura guidata, utile per recuperare rapidamente i file cancellati e per ripristinarli dall’unità formattata in Windows / Mac.

Hai a disposizione due modalità di scansione e puoi recuperare foto, video, documenti, musica, file di archivio e messaggi e-mail praticamente in pochissimo tempo.

Le sue principali funzionalità sono:

  • Recupero file cancellati
  • Ripristino unità formattata
  • Ripristina partizione cancellata / persa
  • Ripristino unità RAW
  • Ripristino dati a causa di operazioni errate
  • Ripristina file di sistema di Windows.
  • Recupero dati in altri scenari come l’attacco di virus.

iBeesoft Data Recovey supporta tutti i tipi di file basati su file system FAT, exFAT, NTFS, NTFS5, ext2, ext3, HFS +, come foto, grafica, documenti, audio, video, e-mail e molti altri tipi di file. Nel complesso questo software è una potente soluzione di disaster recovery capace di coprire una serie di scenari in cui potresti ritrovarti con il tuo PC.

Come recuperare dati da disco non inizializzato

Se sei impossibilitato ad accedere al disco rigido del tuo PC ed una popup ti ricorda che devi formattare il disco prima di poterlo utilizzare, significa che sei di fronte ad un disco rigido RAW. RAW è un file system non comune che, a differenza di altri file system come NTFS e FAT32, indica che c’è qualche problema nel disco rigido che rende inaccessibili i file al suo interno. Di solito si tratta di improvvisi blackout, danni al file system, danni alla tabella delle partizioni, infezioni da virus e così via.

Per recuperare dati da disco non inizializzato segui i passi sotto descritti, perché iBeesoft Data Recovery ripristinerà in pochi step i file del disco RAW.

1. Selezione dei file da recuperare

inizializzare hard disk

Per iniziare il processo di recupero dei file dal disco rigido Raw, avvia iBeesoft Data Recovery e premi sul pulsante Start per ripristinare per default tutti i tipi di file. Puoi naturalmente annullare i tipi di file che non desideri ripristinare togliendo la spunta azzurra o deselezionando All File Types per scegliere quale selezionare.

2. Scansione del disco non inizializzato

disco non inizializzato

Seleziona il disco rigido o la partizione RAW per poi cliccare sul pulsante Scan, in alto a destra, per avviare la scansione di file e cartelle perse. Se l’unità RAW è un dispositivo esterno, dovrai collegarlo al PC prima di iniziare la scansione.

3. Recupera i dati senza inizializzare il disco

inizializzare disco

Terminata la scansione, il programma di recupero dati RAW mostrerà i file individuati. Se i tuoi file non vengono trovati, puoi eseguire una scansione più approfondita cliccando su Deep Scan.

Al termine, puoi visualizzare in anteprima i file scansionati dell’unità RAW e decidere se recuperarli, selezionandoli e pigiando sul pulsante Recover Now. Potrai decidere se ripristinare i file sul tuo computer o su altri supporti di archiviazione.

Ora che sei riuscito a recuperare dati da disco non inzializzato, vediamo come riparare un’unità RAW.

Come riparare un disco unità RAW

Se dopo aver recuperato i dati vuoi riparare l’unità RAW e convertirla in NTFS o FAT32 devi andare in Gestione disco, raggiungibile o con la combinazione dei tasti WIN+x oppure cliccando col tasto destro del mouse su Questo PCRisorse del computer per poi scegliere nel menu che appare Gestione.

Una volta apparsa la finestra Gestione disco, vedrai dischi locali e dispositivi esterni elencati. Clicca col tasto destro del mouse sull’unità RAW e seleziona Formatta per avviare la correzione dell’unità RAW.

hard disk non allocato

Nelle opzioni del file system scegli NTFS/FAT e premi su OK per effettuare la conversione dell’unità RAW in NTFS/FAT32.

disco sconosciuto non inizializzato

Come inizializzare un disco

Inizializzare un  disco rigido è altrettanto semplice. Devi andare sempre in Gestione disco e cliccare col tasto destro del mouse sul disco rigido non inizializzato.

disco non allocato

Pigia su Inizializza il disco.

inizializzazione disco

Nella finestra di dialogo, seleziona i dischi da inizializzare e scegli lo stile di partizione di MBR o GPT.

disco non formattato

Conclusioni

Come hai potuto leggere in questa recensione, iBeesoft Data Recovery si rivela essere un software di facile utilizzo e che non richiede grandi competenze informatiche. Offre un wizard efficace ed intuibile, con tempi di risposta buoni e potenti funzioni di scansione. Il suo algoritmo permette il recupero di dati in tempi veramente brevi.

iBeesoft Data Recovery per Windows può essere scaricato gratuitamente in versione di prova ma con limitazioni di recupero dati. La versione completa è disponibile sotto tre tipologie di abbonamento:

  • Personal License: a 45,95 dollari con una licenza, anziché 89,95 dollari.
  • Family License: a 89,95 dollari da 2 a 5 licenze.
  • Company License: a 299,95 dollari con licenza illimitata.

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli