Testo copiato negli appunti su Android: dove lo trovo

Vuoi sapere dove trovare il testo copiato negli appunti su Android? Ecco una guida su come vedere la cronologia degli appunti su Android.

Gli appunti permettono di accedere velocemente agli elementi che hai copiato e incollati nei messaggi, note ed email. Alcuni telefoni Android hanno una funzione nativa che consente di accedere alla cronologia degli appunti mentre altri visualizzano solo l’ultimo elemento copiato. In questa guida cercheremo di capire dove si trova il testo copiato negli appunti su Android e soprattutto come utilizzarlo.

Indice

Come vedere la cronologia degli appunti su Android

Testo copiato negli appunti su Android

Dove sono gli appunti su Android? Ci sono diversi modi per visualizzare la cronologia degli appunti, anche sui telefoni Android che non dispongono di questa funzione.

La visualizzazione della cronologia degli appunti dipende dal telefono Android che stai utilizzando. Sebbene i dispositivi Android condividano sistemi operativi uguali o simili (personalizzati dai produttori), differiscono in molte funzionalità, una delle quali è la tastiera.

La maggior parte dei telefoni Android ha appunti integrati. Tuttavia, solo pochi ti consentono di visualizzarne la cronologia.

Come accedere alla cronologia degli appunti

appunti android

Per visualizzare il testo copiato negli appunti sul tuo dispositivo, puoi provare questi passaggi:

  1. Vai su Messaggi, Note, E-mail o dove vuoi incollare un elemento dagli appunti.
  2. Tocca e tieni premuto lo schermo sul campo testo per accedere a diverse opzioni.
  3. Scegli Appunti.
  4. Scorri verso il basso per visualizzare l’intera cronologia.

Purtroppo la maggior parte dei telefoni Android non ha questa funzione. In alternativa ti consentono di incollare l’elemento più recente che hai copiato. La soluzione è per visualizzare e gestire la cronologia degli appunti è installare app di terze parti. Scopriamo quelle migliori.

Come visualizzare la cronologia degli Appunti con le app per tastiera

Nonostante tutti i telefoni Android siano dotati di tastiera integrata, molti utenti il più delle volte preferiscono installare app per tastiera di terze parti. Si tratta di app con maggiori funzionalità, come quella della gestione degli appunti.

Gboard

copiato negli appunti

Tra le app per tastiera Android gratis più popolari non possiamo non menzionare Gboard, la tastiera ufficiale di Google. Con più di un miliardo di download da Play Store, questa app permette di configurare e visualizzare la cronologia degli appunti sul tuo smartphone Android in modo veramente ineccepibile.

  1. Per farlo devi:
  2. Scaricare Gboard da Play Store e impostarla come tastiera predefinita.
  3. Mentre digiti il testo in Gboard, premi l’ìcona degli appunti sopra le lettere.
  4. Tocca Attiva Appunti
  5. Copia gli elementi che vuoi savlare negli appunti.
  6. Premi di nuovo l’icona degli Appunti e vedrai gli elementi copiati in Recenti.

Gboard ti consente di salvare per sempre tutti gli elementi copiati bloccandoli. Tocca e tieni premuta la clip e premi su Blocca. Gboard l’appunto manterrà fissato.

dove sono gli appunti su android

Ricorda che questa funzione non funzionerà se hai disabilitato il gestore degli appunti. Se è disattivato, Gboard non salverà nessuno degli elementi che hai copiato e non ci sarà modo di recuperarli.

SwiftKey

cartella appunti

Un’altra valida app per tastiera che offre l’opzione per gli appunti è SwiftKey di Microsoft. Per accedere agli appunti e visualizzarne la cronologia devi:

  1. Installare SwiftKey da Play Store.
  2. Copiare gli elementi che desideri salvare negli appunti
  3. Premere l’icona degli appunti (terza icona da sinistra)
  4. Scegliere tra gli elementi copiati un appunto (dal più recente).

SwiftKey permette anche di bloccare determinati elementi per evitare che essi spariscano. Premi l’icona a forma di puntina a destra di ciascuna voce ed il gioco è fatto.

Come vedere la cronologia degli appunti con le app per appunti

Le app per appunti sono vantaggiose se usi spesso le funzioni di copia e incolla e non vuoi cambiare la tastiera predefinita. Ecco le migliori.

Clipper

dove trovo appunti su android

Clipper è un’app per appunti con funzionalità molto più avanzate rispetto alle app per tastiera. Permette di organizzare gli elementi copiati in categorie per tarasformarli in codici QR, in lingue diverse e tanto altro.

Per visualizzare la cronologia degli appunti su Clipper devi:

  • Scaricare l’app Clipper da Play Store.
  • Toccare l’icona Appunti.
  • Utilizzare gli elementi copiati con il più recente in cima alla lista.

Clipper salva automaticamente tutto quello che copi e permette anche di aggiungere i tuoi ritagli manualmente. Puoi farlo premendo il segno più in basso a destra e digitando il ritaglio. Puoi, infine, appuntare gli oggetti che usi più spesso e ordinarli in diverse categorie.

Clipboard Manager

i miei appunti

Clipboard Manager è un’altra app per gestire gli appunti su Android e con oltre un milione di download dallo store di Google Play.

Per utilizzarlo devi:

  1. Installare l’app Clipboard Manager dal Play Store.
  2. Lanciare l’app e iniziare a copiare il testo.
  3. Aprire la sezione Appunti per trovare gli elementi copiati (con il più recenti in cima alla lista).

Ogni volta che copierai un testo, questo apparirà in automatico nell’app Clipboard Manager, che permette anche di gestire manualmente gli appunti aggiungendo nuovi testi. Puoi creare diverse categorie di appunti e sfruttare l’opzione di ricerca per facilitare la navigazione.

L’opzione Azioni Smart, distingue questa app dalle altre. Tramite questa funzionalità puoi aggiungere nuove note, eseguire una ricerca su Google o tradurre i tuoi appunti.

Valide alternative alle app sopra menzionate sono: Clip Stack e Clipboard Actions & Notes.

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli