Come scaricare Fortnite su Android

4 Condivisioni

Vuoi scoprire come scaricare Fortnite su Android? Fortnite non potrà essere scaricato da Google Play, la conferma è arrivata proprio dalla Epic Games che ha spiegato le modalità per avere il gioco sul proprio smartphone o tablet Android.

Finalmente Fortnite da oggi sarà disponibile anche per i dispositivi mobili Android e darà la possibilità a milioni di utenti di giocare anche fuori dalle proprie mura domestiche. Il Battle Royale più famoso di tutti i tempi è già disponibile su PC, PS4, dispositivi iOS, Xbox One, Nintendo Switch e ora anche su Android.

come scaricare Fortnite su Android

Per giocare con Fortnite su Android senza passare da Play Store puoi andare direttamente al sito di Epic Games. Da questa pagina, puoi scegliere l’icona di Android per scaricare il file APK da installare sul tuo dispositivo mobile. Prima di scaricare il gioco dovrai registrarti nel sito ed entrare nella lista d’attesa. In un secondo tempo ti verrà inviata un’email per iniziare a giocare.

Come scaricare Fortnite su Android

Ricordati che per scaricare Fortnite su Android e lanciare il file APK dovrai attivare l’opzione Origini Sconosciute sul tuo dispositivo mobile.

Vai quindi su Impostazioni per entrare nelle impostazioni dello smartphone. Scorri fino ad individuare Impostazioni aggiuntive. Tieni conto che ogni smartphone può avere impostazioni differenti e percorsi non simili. Vai poi su Privacy e poi su Sicurezza.

In questa sezione troverai Origini Sconosciute o Sorgenti Sconosciute. Attivala tappando su di esso e accetta quando ti verrà mostrato il messaggio di avvertimento. Accettando l’attivazione di Origini Sconosciute consenti al dispositivo mobile di installare app non provenienti da Play Store.

Su Android 7 Nougat, trovi le Sorgenti Sconosciute da Impostazioni > Scherm. Blocco e Sicurezza > Sorgenti Sconosciute.

Dopo aver scaricato il file APK, cerca la cartella Download del tuo dispositivo entrando nel File Manager e cliccaci sopra per installarlo. Nel caso non avessi un File Manager, puoi trovarne uno nel Play Store di Google.

Aggirare le norme di Google Play potrebbe comportare naturalmente il rischio di virus, ecco perché l’amministratore delegato Tim Sweeny ha deciso di precisare che la decisione è nata dal fatto che Google assorbe tutte le vendite attraverso il suo store e dall’obiettivo di Epic è di portare i suoi giochi direttamente ai clienti.

Altra novità: la decisione di separare i giocatore su consolle da quelli con controller.

La lista dei device compatibili per giocare a Fortnite su Android

Samsung Galaxy: S7 / S7 Edge, S8 / S8+, S9 / S9+, Note 8, Note 9, Tab S3, Tab S4 Google: Pixel / Pixel XL, Pixel 2 / Pixel 2 XL, Asus: ROG Phone, Zenfone 4 Pro, 5Z, V; Essential: PH-1; Huawei: Honor 10, Honor Play, Mate 10 / Pro, Mate RS, Nova 3, P20 / Pro, V10; LG: G5, G6, G7 ThinQ, V20, V30 / V30+ Nokia: 8 OnePlus: 5 / 5T, 6; Razer: Phone; Xiaomi: Blackshark, Mi 5 / 5S / 5S Plus, 6 / 6 Plus, Mi 8 / 8 Explorer / 8SE, Mi Mix, Mi Mix 2, Mi Mix 2S, Mi Note 2; ZTE: Axon 7 / 7s, Axon M, Nubia / Z17 / Z17s, Nubia Z11.

4 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli