Come rendere più grandi le finestre anteprima delle icone nella barra delle applicazioni

0 Condivisioni

Se stai usando monitor con risoluzioni elevate, potresti ritrovarti piccole le finestre di anteprima che si aprono quando passi il puntatore del mouse sulle icone dei programmi aperti nella barra delle applicazioni.

In questo articolo ti svelerò come rendere più grandi le finestre delle icone nella barra delle applicazioni. Tutto quello che devi fare è prenderti alcuni minuti di tempo libero e leggere con attenzione quello che sto per dirti.

Come rendere grandi le finestre anteprima delle icone nella barra delle applicazioni

Per rendere più grandi le finestre anteprima delle icone nella barra delle applicazioni di Windows, devi intervenire nel Registro di Configurazione. Quindi clicca contemporaneamente sui tasti Win+R per avviare Esegui e digita regedit per poi premere Invio.

Ti apparirà il registro di sistema di Windows. Vai in HKEY_CURRENT_USER > Software > Microsoft > Windows > CurrentVersion > Explorer > Taskband.

Clicca col tasto destro del mouse nella finestra di destra e seleziona Nuovo. Scegli Valore DWORD e assegna il nome MinThumbSizePx.

Come rendere più grandi finestre anteprima delle icone nella barra delle applicazioni

Cliccaci sopra col tasto destro del mouse e fai clic su Modifica. Seleziona il valore Decimale e immetti 350.

Chiudi l’editor di configurazione e riavvia il sistema operativo per visualizzare le modifiche.

Al riavvio di Windows le finestre di anteprima delle icone nella barra delle applicazioni saranno più grandi.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.