Come gestire le spedizioni per l’e-commerce

Nel processo di apertura di un negozio online, le prime attenzioni sono rivolte di solito agli aspetti burocratici e alla scelta della piattaforma. Solo in un secondo momento si pensa alla gestione delle spedizioni e alla scelta del corriere espresso per la consegna dei pacchi. Non per questo le spedizioni sono un aspetto poco rilevante nel successo di un e-commerce: sono per certi aspetti lo step finale, ma sicuramente non il meno importante. Anzi, spesso è quello decisivo: anche se hai un piccolo negozio online, devi tenere sempre presente che gli utenti si sono ormai abituati alle spedizioni veloci, sicure e a basso costo.

Il confronto tra i corrieri espressi

Prima di scegliere un corriere espresso richiedi preventivi ai principali spedizionieri, sia italiani sia internazionali. Di norma i corrieri italiani hanno tariffe più competitive sulle spedizioni in Italia, quelli esteri per le consegne oltreconfine. La scelta però non deve essere basata solo sul costo, ma anche sui tempi di consegna e sulla qualità complessiva del servizio.

Come gestire le spedizioni per l’e-commerce

Dopo aver raccolto preventivi, è importante testare i diversi corrieri e fare alla fine una selezione e una valutazione, in modo da poter operare con più corrieri e sceglierli a seconda della destinazione e tipologia di merce. Alcuni corrieri ad esempio potrebbero essere più competitivi per le spedizioni nelle isole, altri per il trasporto di pacchi di grosse dimensioni, altri ancora per la consegna di merci delicate.

Nel calcolo del costo di una spedizione è importante tenere presente che la maggior parte dei corrieri usa il peso volumetrico per calcolare le tariffe, un parametro che considera sia il peso del pacco, sia lo spazio che occupa. Alcuni operatori, come Poste Italiane, calcolano invece le tariffe in base al solo peso se il pacco non supera determinate dimensioni.

L’automazione delle spedizioni

Anche l’e-commerce di una piccola impresa può avere un buon livello di automazione delle spedizioni. Una volta ricevuti gli ordini online, il processo di spedizione della merce – se non adeguatamente strutturato – può comportare rallentamenti, inefficienze o addirittura errori. Ci vengono in aiuto in questo caso piattaforme come Packlink PRO, che permettono con un solo click di scegliere il corriere più veloce e più economico per tutti gli ordini ricevuti. Le gestione delle spedizioni è ulteriormente facilitata dalla funzione di bulk printing, con cui stampare le etichette di tutte le spedizioni in un’unica volta. Packlink PRO ha PrestaShop addon e per altre piattaforme e-commerce e marketplace come Amazon e Woocommerce, che ne rendono semplice l’integrazione con il proprio shop online.

Per tenere sotto controllo ordini, spedizioni e magazzino sono utili software gestionali o anche semplici applicativi in Excel che aiutano i piccoli negozi online ad avere sotto controllo i movimenti della merce e le scorte di cui dispongono.

Gli imballaggi

Un buon imballaggio deve proteggere la merce da urti, vibrazioni, compressioni ed eventuali cadute. In linea generale occorrono un imballaggio esterno e uno interno. Quello esterno è la tipica scatola di cartone: robusta, resistente, nuova e delle dimensioni giuste (né troppo piccola, né troppo grande), da chiudere con nastro adesivo. L’imballaggio interno protegge la merce da urti e vibrazioni e comprende materiali come il polietilene espanso o i fogli di plastica a bolle d’aria: la scelta dipende anche dalla merce da spedire. Per le bottiglie di vetro esistono numerosi formati che consentono una spedizione sicura, come ad esempio Nakpack, realizzato completamente in cartone ondulato.

L’imballaggio non ha solo la funzione di proteggere la merce, ma anche di presentarla. Puoi scegliere una confezione speciale per la merce contenuta nel pacco, o anche inserire un ringraziamento o un coupon all’interno del pacco: un segno di cura e attenzione nei confronti di chi ha scelto il tuo negozio per acquistare online.

Il monitoraggio delle spedizioni

Il tracciamento della spedizione consente al cliente di seguire il percorso del pacco fino a destinazione. È una funzione sempre più utilizzata e la ricezione del pacco nei tempi indicati è una sicurezza in più che ha l’utente. Questa funzione è ormai fornita da tutti i principali corrieri nazionali e internazionali, oltre che dalle piattaforme di comparazione di spedizione. Per cui dopo l’acquisto non dimenticare di fornire al cliente il link da cui seguire la consegna del pacco.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.