Come acquistare sul Web i biglietti Trenitalia

Oramai non occorre più recarsi alla stazione per comprare il biglietto e fare code interminabili. Puoi risparmiare tempo ed evitare di perdere la corsa, come? Aquistando il biglietto da viaggio online.

Continua a leggere e scoprirai come acquistare sul Web i biglietti Trenitalia.

Sito Trenitalia

Andando sul sito di Trenitalia puoi comprare il biglietto online in modo sicuro attraverso carta di credito o PayPal, per poi ricevere i dati dei biglietti via email.

L’esibizione della stampa cartacea o del file PDF sullo schermo del notebook o smartphone, è necessaria solo per i treni regionali. Per gli altri basta annotare il codice di prenotazione PNR e fornirlo al controllore sul treno.

Ma vediamo i passi da compiere per acquistare sul Web i biglietti Trenitalia.

Vai sul sito di Trenitalia e nella finestra Biglietti sotto la voce Tutti i Treni, inserisci Città di partenza, arrivo, data, numero e tipologia di passeggero. Puoi effettuare la ricerca per la solo andata o anche per il ritorno. Dopo aver impostato i parametri clicca su Cerca.

Scegli tratta trenitalia

Dall’elenco dei risultati scegli il treno di cui vuoi acquistare il biglietto e clicca su Seleziona per visualizzare le opzioni disponibili. Scegli la tipologia in base alla classe e all’offerta ed eventualmente scegli il posto. Quindi prosegui cliccando su Continua.

Ora scegli il metodo di pagamento e decidi se effettuare l’acquisto come utente registrato o meno. Inserisci con attenzione i dati del passeggero (nome, cognome, indirizzo email e numero di telefono) e premi Continua.

Pagamento su Trenitalia

Non resta che effettuare il pagamento per completare l’acquisto e attendere di ricevere il biglietto via email.

Nel caso avessi cancellato l’email e perso il codice di prenotazione PNR puoi recuperare i dettagli del viaggio, consultando i Viaggi presenti nella tua Area Riservata se sei un cliente Trenitalia registrato, altrimenti, se hai effettuato l’acquisto del biglietto online senza registrazione, chiedendo il reinvio della email dalla pagina cerca e modifica il biglietto. Ti basterà inserire nome, cognome e codice di recupero che ti è stato fornito all’interno della pagina di riepilogo viaggio (dopo il pagamento).

Attenzione: se il biglietto acquistato è per un treno regionale, deve essere stampato o salvato in PDF su un notebook, tablet o smartphone. Per gli altri treni si può scegliere la modalità Ticketless: in questo caso ti basterà fornire al controllore il PNR ed un documento d’identità valido.

Oltre Trenitalia, anche Italo consente l’acquisto di biglietti online sul proprio sito.

Italo

Italo fornisce una sua rete di treni veloci ma solo su tratte a lunga percorrenza. Offre quindi una valida alternativa ai treni Le Frecce di Trenitalia e non può essere utilizzato per le tratte regionali.

Per acquistare un biglietto online su Italo collegati al suo sito e dalla schermata principale, seleziona la tratta e la data. Scelto il treno, è possibile selezionare la tipologia di posto, inserire i dati del viaggiatore e procedere al pagamento tramite carta di credito e prepagate, voucher regalo, voucher promozionali, Credito Italo e Borsellino Italo.

Oltre che per email, è possibile richiedere la conferma del biglietto con un SMS gratuito.

Una volta acquistato il biglietto si potrà salire a bordo del treno anche senza averlo stampato. Tutto quello che occorre è il codice del biglietto che di dovrà comunicare al personale di bordo e un documento d’identità valido.  Nel caso in cui smarrissi il codice del biglietto è possibile recuperarlo contattando Pronto Italo al numero 060708.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *