Sky cambia fatturazione da ottobre si pagherà ogni 28 giorni

0 Condivisioni

Siamo agli sgoccioli, dal 1 ottobre Sky cambierà il metodo di fatturazione ed il canone che prima era mensile diventerà di 28 giorni, questo significa che l’addebito sarà ogni quattro settimane. In questo articolo ti svelerò tutte le variazioni che verranno apportate al tuo contratto e soprattutto come Disdire un abbonamento Sky.

Questo cambiamento porterà ad un aumento di canoni dovuti in un anno: da 12 a 13. La variazione, che non intaccherà il prezzo mensile, ma porterà un aumento dell’8,6% per tutti i clienti che sono abbonati con il colosso televisivo. Questa nuova tariffazione potrebbe non essere applicata ai nuovi clienti che solitamente possono godere di tariffe promozionali, anche se alla scadenza della promozione saranno anche loro coinvolti al nuovo metodo di fatturazione.

Sky cambia tariffazione si pagherà ogni 28 giorni

I clienti Sky, poiché si tratta di un cambiamento unilaterale del contratto, entro il 30 settembre posso esercitare il diritto di recesso senza costi aggiuntivi o penali.

COME DISDIRE UN ABBONAMENTO SKY

Per disdire un abbonamento Sky il metodo più sicuro è la Raccomandato con Avviso di Ricevimento o con Ricevuta di Ritorno, da inviare a SKY –  Casella Postale 13057 – 20141 Milano.

Lo stesso tipo di operazione può essere svolto anche via Posta Elettronica Certificata (PEC) da spedire a skyitalia@pec.skytv.it. Per disdire Sky a causa della modifica della tariffa unilaterale puoi usare il modulo messo a disposizione da Sky e scaricarlo da qui.

LEGGI ANCHE Come disdire un abbonamento Sky – iter, moduli e costi.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.