Come sincronizzare l’iPad con il Mac e il tablet Android con il PC

0 Condivisioni

Quando lavoriamo con il nostro iPad è importante che tutte le informazioni, i documenti siano sempre aggiornati. Stesso discorso vale per le fotografie e i video che abbiamo e che vorremo avere anche sul nostro Mac.

La sincronia dei file tra iPad e Mac avviene attraverso l’installazione e l’utilizzo di iTunes, disponibile sia per Mac, sia per PC:

Sincronia tra iPad e Mac

Dopo aver scaricato iTunes (il software è gratuito) dal sito della Apple, occorre collegare l’iPad al Mac tramite cavo USB. Possiamo anche usare l’opzione Wi-Fi spuntando la casella nelle Opzioni.

Se decidiamo di usare la funzione Wi-Fi non dovremo preoccuparci di molto altro. Controlliamo nella scheda Info la sincronia con l’account di posta elettronica, le note e altro.

Sempre tramite le schede nella parte superiore, possiamo eseguire la sincronia di tutti gli altri contenuti dell’iPad con quelli del Mac, come le foto, la musica e i filmati.

Sincronia tra Tablet Android e Kies

I tablet con sistema operativo Android possono essere visti come unità multimediali quando si collegano al PC via cavo USB. QUesto permette di eseguire la sincronia dei contenuti direttamente  dalla finestra che si apre dopo il collegamento. 

Ogni tablet ha un proprio software per la connessione al computer e il trasferimento, o la sincronia, dei contenuti. In questo caso, parleremo del software Kies che consente di eseguire la sincronia dei file via USB e anche in modalità Wi-Fi e funziona con i dispositivi Android Samsung.

Dall’interno del programma Kies è possible decidere, semplicemente spuntando le caselle relative, quali contenuti vogliamo sincronizzare. Con Kies si può anche decidere di mantenere attiva la sincronia di una cartella specifica all’interno del tablet.

Le opzioni per la sincronia sono molto precise. Con Outlook, per esempio, possiamo sincronizzare tablet e PC o solo uno dei due dispositivi. Anche per i contatti, i programmi e le attività abbiamo la massima possibilità di scelta.

Kies, come altri programmi analoghi, permette anche di accedere alle funzioni per il backup completo dei dati contenuti nel tablet. Possiamo scegliere di quali contenuti vogliamo effettuare copie di sicurezza, oppure automatizzare l’operazione.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.