Miglior tablet cinese 2020: quale scegliere

6 Condivisioni

Miglior tablet cinese, sai come sceglierlo? Il mercato cinese dei tablet si è molto evoluto negli ultimi anni, sono stati realizzati prodotti molto validi, sia esteticamente che tecnicamente, al punto da diventare una valida alternativa economica a quelli dei grandi brand americani e internazionali.

Segui Informarea su Telegram

Se anche tu sei alla ricerca di tablet cinesi, ti sarà utile sapere quali caratteristiche tecniche devi osservare per acquistare il prodotto che meglio corrisponde alle tue esigenze. Prima di vedere insieme quali sono, ti consigliamo anche di dare un’occhiata alla guida sul miglior tablet Android che potrebbe esserti utile se sei alla ricerca di dispositivi di fascia alta o top di gamma.

Come scegliere un tablet cinese

miglior tablet cinese

In commercio ci sono tablet cinesi che sono dotati di specifiche tecniche interessanti che non hanno niente da invidiare a prodotti top di gamma, tra i migliori tablet cinesi, ci sono quelli dotati di sistema operativo Android o i tablet doppio sistema operativo, che richiedono un supporto maggiore in termini di RAM e processore.

Entriamo nel dettaglio e scopriamo cosa devi osservare per evitare di fare acquisti sbagliati e scegliere tra i tablet cinesi migliori.

Display

Il display è uno dei primi componenti che devi guardare perché da questo dipendono anche le dimensioni del tablet, la qualità dei contenuti riprodotti e la comodità di utilizzo del dispositivo.

Se cerchi un tablet cinese compatto dovrai optare per quelli da 7 e 8 pollici che sono molto versatili e facili da trasportare, ottimi per navigare online e per la fruizione di contenuti multimediali, mentre per lavorare è consigliato il tablet da 10 pollici che offre un’ampiezza di schermo maggiore.

Sono disponibili anche tablet cinesi da 12 pollici ti consigliamo di prenderli in considerazione solo se stai cercando dei device 2-in-1, con tastiera e penna, in pratica, dei sostituti dei pc. A tal proposito ti consiglio di dare un’occhiata ai migliori tablet con tastiera.

Presta attenzione alla risoluzione, più è alta e migliore è la definizione dei contenuti, tra le più diffuse ci sono la HD, la FULL HD, la QXGA e la QHD, quest’ultima, quella più elevata. Anche la densità per pixel è importante e sta ad indicare il numero di pixel riprodotti in ogni pollice di schermo, dovrai scegliere un valore alto se vuoi visualizzare nitidamente i contenuti sullo schermo.

Infine, per scegliere il miglior tablet, dovrai valutare il pannello dello schermo, tra i più diffusi c’è quello di tipo LCD IPS che offre buona visibilità anche al sole e riproduce più fedelmente i colori. Su tablet cinesi di fascia alta puoi trovare schermi AMOLED che, non avendo bisogno di retroilluminazione, assicurano neri profondi, ottimo contrasto e consumi ridotti ma una discreta visibilità sotto l’esposizione diretta alla luce solare.

Processore

Nei tablet il processore è integrato nel SoC, circuito che include anche il processore centrale, quello grafico e altri componenti che permettono al dispositivo di funzionare. La potenza del processore è data dal numero di core disponibili e dalla loro frequenza operativa che si misura in GHz.

Sono disponibili diverse tipologie e famiglie di processori, in linea generale, i processori MediaTek si trovano nei tablet di fascia economica o media, quelli Qualcomm Snapdragon e Intel Core nei tablet di fascia medio-alta, mentre gli Intel Core sono destinati a dispositivi pensati per sostituire i notebook.

RAM e memoria interna

Un altro componente che devi valutare con attenzione per avere il miglior tablet cinese è la RAM, la memoria in cui vengono salvati temporaneamente i dati delle app e i processi di sistema in esecuzione.

Più GB ci sono e più il tablet riesce a gestire con efficacia il multi-tasking, avere una buona memoria RAM è importante soprattutto per i tablet dual boot che devono gestire la presenza di due sistemi operativi contemporaneamente. Ti suggeriamo di optare per tablet cinesi con almeno 2 GB di RAM, al di sotto potresti imbatterti in rallentamenti, ma se non hai esigenze particolari, anche un tablet cinese economico con 1 GB di RAM può andar bene, è chiaro che la scelta dipende dal tipo di utilizzo che ne devi fare.

Per ciò che riguarda la memoria interna, questa può essere fissa o espandibile con schede SD, controlla questo aspetto perché può essere molto importante. Tieni presente che il valore nominale non corrisponde mai alla reale quantità di spazio disponibile per l’utente, poiché una parte viene occupata dal sistema operativo e dalle app preinstallate.

Valuta tablet cinesi con memoria interna di almeno 16 GB con possibilità di espansione e preferisci le schede SSD a quelle eMMC che sono più lente nel trasferimento dati.

Connessioni e porte

Ci sono tablet cinesi dotati solo di connessione Wifi e altri che hanno anche il supporto 3G/4G per potersi collegare ad internet in qualsiasi momento sfruttando i dati della propria SIM. Solitamente, questi dispositivi sono dotati anche della funzione voce, per cui, come gli smartphone, permettono di effettuare chiamate e inviare e ricevere messaggi.

Alcuni tablet cinesi 4G non sono dotati di supporto banda 20 dell’LTE (800Mhz) offerta dagli operatori italiani, per cui potrebbe accadere che ti ritroverai a navigare in 3G.

Per la Wifi, controlla la compatibilità con le reti Wi-Fi dual-band a 5GHz, che hanno meno interferenze rispetto alle 2.4GHz e con lo standard wireless AC che permette di trasferire dati fino a 1.3 Gbps.

Prima di acquistare un tablet controlla anche la dotazione delle porte, per la ricarica viene usata la microUSB o, nei device più recenti, la USB Type-C. Alcuni tablet 2-in-1 dispongono di porte USB Full Size per collegare hdd, pendrive, tastiere e altri dispositivi. Tra le altre porte che possono essere presenti ci sono le HDMI, le microHDMI per collegare tv e monitor e il jack da 3.5 mm per le cuffie.

Sistema operativo

Quando effettuerai la ricerca per trovare il miglior tablet cinese ti renderai conto che ci sono tablet Android cinesi, tablet cinesi Windows e tablet dual os, ovvero, con entrambi i sistemi operativi. Con Android puoi avere a disposizione app e giochi senza limiti, su Windows trovi app più professionali e compatibili con Windows per PC con aggiornamenti costanti. A tal proposito ti consigliamo di dare un’occhiata anche alla nostra guida all’acquisto sul miglior tablet windows 10. Ricorda che sui tablet dual boot windows android, puoi usufruire dei vantaggi di entrambi, ma il costo del dispositivo è generalmente un po’ più elevato.

Altre caratteristiche

In ultimo, ti consigliamo di dare un’occhiata anche al comparto audio e alle fotocamere, nonché alla presenza di eventuali accessori come la penna attiva e la tastiera per i tablet cinesi i 2-in-1. Un occhio di riguardo anche sulla durata della batteria del tablet, espressa in mAh, molto importante soprattutto se devi utilizzarlo spesso fuori casa.

Attenzione: se effettuerai acquisti direttamente dalla Cina, verifica la garanzia, i tempi e i costi di spedizione e eventuali dazi doganali.

Potrebbe interessarti anche: I migliori smartphone cinesi sul mercato.

Miglior tablet cinese

Ora che hai capito quali sono gli aspetti più importanti e le caratteristiche da valutare, puoi acquistare il tablet cinese adatto alle tue esigenze. Di seguito trovi i migliori tablet cinesi attualmente presenti sul mercato.

1. Teclast P10HD (Android)

tablet cinesi

Miglior tablet cinese economico.

Pro

  • Processore potente
  • Supporto 4G LTE
  • Autonomia

Contro

  • Fotocamere deludenti
  • Qualità audio sufficiente

Se stai cercando tablet android cinesi col miglior rapporto qualità prezzo, Teclast P10HD è una buona scelta, un dispositivo compatto grazie allo schermo da 10.1 pollici con risoluzione HD che offre immagini ben definite.

Il processore è un octa-core da 1,6 GHz supportato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 128 GB. Puoi anche trovare dispositivi con maggiore RAM e memoria sotto questo prezzo, ma il potente processore lo rende un tablet cinese migliore di altri tablet economici sotto questo aspetto.

E’ dotato di doppia fotocamera, la posteriore da 5 Megapixel e la frontale da 2 Megapixel, comparto audio sufficiente.

Questo dispositivo è tra i tablet cinesi 4g che offrono ottime prestazioni di navigazione grazie al modulo 4G LTE che permette l’utilizzo di una SIM per connettersi non solo con il Wi-Fi. La batteria del dispositivo è di 6.000 mAh ed offre un’autonomia che può arrivare fino a 10 ore di riproduzione video.

2. Huawei Mediapad T5 (Android)

tablet cinese

Miglior tablet cinese Android.

Pro

  • Memoria espandibile fino a 256 GB
  • Wi-Fi Dual Band
  • Autonomia

Contro

  • Processore un po’ lento
  • Fotocamera anteriore appena sufficiente

Huawei Mediapad T5 è una validissima alternativa se vuoi il miglior tablet sotto i 200 euro, dotato di display da 10 pollici con pannello IPS e risoluzione Full HD che offre una qualità visiva e un’attenzione ai dettagli dell’immagine molto buona.

Il Processore Kirin 658 octa-core da 2,36 GHz lo rende un dispositivo affidabile, anche se non particolarmente veloce, la RAM è da 2 GB è sufficiente per non farlo bloccare durante l’utilizzo mentre la memoria interna è pari a 16 GB con memoria espandibile fino a 128 GB. In commercio c’è anche la variante con 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna con espansione fino a 256 GB.

È presente una fotocamera posteriore da 5 megapixel con autofocus e una anteriore con sensore da 2 megapixel; il comparto audio è abbastanza buono ed è affidato alla tecnologia Huawei Histen.

Connettività Wi-Fi (2,4 e 5 GHz), Bluetooth 4.2 e modulo GPS, mentre la batteria è di 5.200 mAh ed assicura almeno 10 ore in riproduzione video.

3. Huawei Mediapad M5 Lite (Android)

tablet cinesi migliori

Miglior tablet cinese con penna.

Pro

  • Processore potente
  • Prestazioni da top di gamma
  • Supporto 4G LTE

Contro

  • Fotocamera posteriore pessima
  • Discreta visibilità all’aperto dello schermo

Proseguendo la ricerca del miglior tablet cinese, ti consigliamo questo Huawei Mediapad M5 Lite, che offre delle prestazioni superiore rispetto al modello che abbiamo trattato in precedenza. In dotazione trovi anche la M-Pen Lite che ti può essere utile per disegnare e scrivere.

Lo schermo è da 10,1 pollici con risoluzione Full HD+ di 1920×1200 pixel che offre la migliore prestazione di visibilità che puoi trovare in un tablet dal prezzo economico.

È un tablet cinese 4G che può essere usato anche come smartphone per effettuare le chiamate grazie alla presenza dello slot per SIM card e il modulo di connettività 4G LTE per navigare in internet. Non manca il GPS e Glonass e il Wifi dual band fino a 5 GHz.

L’audio è eccellente grazie agli speaker stereo quadruplo Harman/Kardon. Processore octa core Kirin 659 da 2,4 GHz, supportato da RAM di 4 GB e memoria interna da 64 GB espandibile con SD fino a 128 GB.

La batteria è da 7.500 mAh è assicura un’autonomia di 24 ore con uso intensivo e fino a 13 ore di riproduzione video.

4. Lenovo Tab M10 (Android)

miglior tablet dual boot

Miglior tablet economico cinese 10 pollici.

Pro

  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Angoli di visione ampi
  • Comparto audio soddisfacente

Contro

  • Processore migliorabile
  • Assenza di modulo 4G

Tra i tablet cinesi migliori, Lenovo Tab M10 è uno dei più interessanti sul mercato, soprattutto per il supporto al collegamento ad un dock che lo trasforma in uno smart display dotato di assistente vocale.

Lo schermo è da 10,1 pollici con pannello IPS con angoli di visione molti ampi con risoluzione Full HD 1920×1200 pixel. L’audio Dolby è molto buono, puoi ascoltare musica e guardare film godendo a pieno gli effetti sonori.

Su questo tablet troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 429 che fa il suo dovere, supportato da 2 GB di RAM e una memoria interna di 32 GB espandibile fino a 256 GB. Non è presente la connettività 4G ma c’è il Wifi, oltre che il modulo GPS e al Bluetooth. Presente il riconoscimento facciale per l’autenticazione e la batteria da 4.850 mAh permette di arrivare a fine giornata.

5. Chuwi UBook Pro (Windows 10)

i migliori tablet cinesi

Miglior tablet cinese dual boot.

Pro

  • Convertibile 2-in-1
  • Hardware potente
  • Ricarica rapida

Contro

  • Assenza modulo 3G/4G
  • Fotocamere da migliorare

Se, sei interessato ai tablet cinesi windows, dovresti valutare Chuwi UBook Pro, l’alternativa economica ai convertibili della Microsoft. Questo dispositivo è un 2-in-1 dotato di Windows 10 e può essere considerato un notebook grazie al processore Intel Celeron N4100, alla RAM da 8 GB e al disco SSD da 256 GB.

Display da 12,3 pollici con risoluzione Full HD da 1920×1280 pixel, bordi molto sottili, ampia visione di schermo, colori nitidi e realistici. Il comparto porte è costituito da 2 porte USB full size, una micro HDMI, uno slot per memoria esterna, una porta USB-C e il jack audio. Presente solo la connessione WiFi, oltre che il modulo GPS e Bluetooth.

È un dispositivo molto leggero, pesa solo 780 grammi ed ha uno spessore di appena 9 mm, molto comodo da trasportare. La batteria da 5.000 mAh assicura una buona autonomia, oltre le 10 ore.

6. Lenovo Yoga 530 (Windows 10)

tablet cinesi windows 10

Miglior tablet pc cinese.

Pro

  • Versatile
  • Performante
  • Ottimo display

Contro

  • Scarsa dissipazione

Lenovo Yoga 530 rientra nei tablet cinesi windows 10 anche se in realtà siamo davanti a un notebook convertibile e la prova è la tastiera fisica che non può essere rimossa ma che può essere ruotata trasformando il pc in un tablet.

Il display è da 14 pollici con touch e supporto al pennino in dotazione, si tratta della Lenovo Active Pen 2 che permette di scrivere e disegnare con estrema precisione. Il notebook può essere posizionato in 4 modalità, compresa la modalità tablet.

Per quanto riguarda l’hardware, sei davanti a un dispositivo ad alte prestazioni: processore AMD Ryzen 3 2200U, 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB, presente anche il lettore di impronte digitali per autenticarsi.

Porta HDMI, porta USB 3.0 e Type-C compongono il comparto porte, non manca il lettore di schede SD e il jack audio da 3,5 mm. La batteria offre circa 6-8 ore di autonomia e grazie alla ricarica veloce, in 15 minuti è possibile avere 2 ore di autonomia.

7. Teclast X6 Pro (Windows 10)

tablet cinesi windows

Miglior tablet cinese 12 pollici.

Pro

  • Qualità immagine superiore
  • Risoluzione 3K
  • Processore potente

Contro

  • Audio migliorabile
  • Tastiera e penna sufficienti

Tra i tablet cinesi in commercio che meritano attenzione c’è Teclast X6 Pro, ideale se stati cercando un dispositivo potente ma a prezzo ragionevole. È un convertibile la cui peculiarità più evidente è l’ottima qualità dell’immagine offerta dal display da 12,6 pollici con pannello IPS, risoluzione 3K, copertura NTSC all’85%.

Alta definizione e colori realistici, utilizzare app di editing video e photo o guardare film in streaming sarà un’esperienza molto gradevole. È venduto con una tastiera magnetica e una penna con 1024 livelli di pressione.

Processore Intel Core M con 8 GB di RAM e 256 GB SDD, un convertibile molto potente, adatto alle attività multitasking. Presente la connessione Wifi dual band e quella Bluetooth. Comparto audio soddisfacente. Batteria da 10.000 mAh che assicura 6 ore di riproduzione video e 8 ore di utilizzo misto.

8. Xidu PhilPad (Windows 10)

migliori tablet cinesi

Miglior tablet cinese con Windows 10.

Pro

  • Display 13.3 pollici
  • Convertibile
  • Buon rapporto qualità-prezzo

Contro

  • Scheda memoria eMMC
  • Poca autonomia

Tra i tablet cinesi Windows, forse, non avrai sentito molto parlare dell’azienda Xidu, marchio emergente che è riuscito a farsi notare sul mercato col suo prodotto grazie allo schermo da 13,3 pollici, dimensione solitamente degli ultrabook compatti.

Lo schermo ha una risoluzione Full HD, le immagini sono ben definite e i colori molto realistici, inoltre, dispone di un pennino utile per scrivere e disegnare molto preciso, ideale se stai cercando un dispositivo per questi scopi.

Il processore è un Intel E3950 supportato da 6 GB di RAM e una memoria eMMC da 128 GB, questo comparto hardware è sufficiente se non hai grandi pretese che vanno oltre l’utilizzo di app poco pesanti e navigazione in rete.

Sono presenti diverse porte USB e due fotocamere, una posteriore e una anteriore, rispettivamente di 5 e 2 megapixel, non mancano gli altoparlanti stereo, lo slot di memoria e la modulo WiFi dual band. La batteria ha una capacità di 2.500 mAh per un’autonomia di 60 minuti, non proprio ideale se ne hai particolarmente bisogno del dispositivo fuori casa.

Miglior tablet cinese sotto i 100 euro più venduto su Amazon

Di seguito una selezione sempre aggiornata dei tablet cinesi sotto i 100 euro più richiesti sul sito dello shopping più famoso del mondo.

Bestseller No. 5
kwmobile 2X Pellicola Protettiva Compatibile con Tablet Samsung Galaxy Tab S4 10.5 - Superficie Opaca antiriflesso Anti-Impronte
COMPATIBILITÀ: compatibile con i seguenti modelli: Samsung Galaxy Tab S4 10.5.
9,99 EUR
Bestseller No. 8
HUAWEI Mediapad T3 Tablet 4G LTE, CPU Quad-Core A53, 2 GB RAM, 16 GB, Display da 10 Pollici, Grigio
Corpo unibody in alluminio anodizzato; Accelerometro; Altoparlante incorporato; GPS; Schermo sensibile al tocco
141,12 EUR

Altri articoli utili

Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli