Come noleggiare un eBook

Come per i film, sul Web è possibile noleggiare anche gli eBook attraverso le biblioteche virtuali. Uno dei migliori servizi bibliotecari MLOL (Media Library On Line) permette agli utenti delle biblioteche convenzionate di accedere gratuitamente a riviste, quotidiani, audiolibri, banche dati e eBook. 

Continua a leggere per scoprire come noleggiare un eBook e accedere al servizio MLOL.

Per noleggiare un eBook occorre prima di tutto capire se il tuo servizio bibliotecario ha aderito al progetto MLOL. Se la tua biblioteca fa parte del network, sulla home page troverai il link di accesso a MLOL.

Come noleggiare un eBook

Una volta ottenuto l’accesso al servizio, con le stesse credenziali che usi per accedere al sito della tua biblioteca, puoi cominciare a prendere confidenza con il menu e iniziare ad accedere ai contenuti digitali.

Tra i vari contenuti scegli eBook. Nel menu di sinistra puoi vedere: 

  • eBook liberi distribuiti con licenze open
  • eBook consultabili online senza download
  • eBook da scaricare.

Non tutti sono sempre disponibili. Per andare sul sicuro e iniziare a fare una prova del funzionamento di MLOL devi controllare la lista “Disponibili ora“. 

E’ possibile prendere in prestito solo i libri disponibili (libri non utilizzati contemporaneamente da più utenti) e nel caso di fuori sede possono essere prenotati.

MLOL

I libri scaricati sono disponibili per un periodo limitato di due settimane, inoltre vi sono anche libri di consultazione libera.

Per consultare le biblioteche convenzionate è possibile scaricare l’opuscolo PDF da questa pagina.

Prima di noleggiare un libro, su MLOL è possibile individuare nella scheda del libro, le informazioni essenziali come: copertina, trama e poco altro. Fai click su “Scarica eBook” posto sulla destra. Puoi anche aggiungere il libro tra i Preferiti se pensi che potrai richiederlo in seguito.

Scarica eBook

In alcuni casi l’eBook potrebbe essere protetto da DRM Adobe, acronimo di Digital Right Management, gestione dei diritti digitali. Si tratta di tecnologie anticopia in ambiente digitale, infatti un’opera con DRM è tracciabile ed è quindi possibile controllarne la diffusione.

Esistono diversi tipi di DRM, tra cui il DRM Adobe e il Social DRM

Il DRM Adobe si ottiene iscrivendoti al sito di adobe e scaricando un visualizzatore chiamato Digital Editions su digital editions download.com.

L’eBook con DRM Adobe può essere letto su iPhone, iPad, Android e eReader. La lista completa di tutti i dispositivi compatibili è comunque disponibile sul sito di Adobe.

Oltre al formato PDF, sempre disponibile, esistono altri formati disponibili: come l’ePub che a differenza di quello statico in PDF, è a paginazione dinamica e si adatta a dispositivi e programmi differenti. E’ infatti ideale per dispositivi mobili ed eReader.

Adobe DRM

Al termine dell’operazione di noleggio del libro, un avviso ti dirà quanto pesa il file e ti farà scaricare un file ACSM. Questa è l’estensione dei file protetti da DRM Adobe. Questo file ha una scadenza breve: deve essere utilizzato entro poche ore dal download. Evita però di cancellarlo subito, in quanto potrebbe servirti per spostare il tuo eBook su un altro dispositivo, che deve essere sempre autorizzato da Adobe,

Clicca due volte sul file per aprirlo con la tua versione autorizzata di Adobe Digital Editions. L’associazione tra file e programma è automatica, a patto che il software di Adobe sia già stato installato nel tuo PC.

Se è la prima volta che apri Adobe Digital Editions, devi inserire le tue credenziali Adobe e fare in modo che il tuo PC venga autorizzato all’apertura dei file protetti da Adobe DRM.

Una volta fatto doppio clic sul file con estensione .ACSM, in Adobe Digital Editions verrà finalmente completato il download del file PDF.

Al termine avrai finalmente il libro in prestito, che potrai consultare e leggere per le prossime due settimane. 

Nella pagina personale del portale MLOL verrà riportato l’affitto andato a buon fine, e la data di scadenza dopo la quale non potrai più aprire il libro.

Se sei un amante anche di giornali, riviste e testate MLOL dà la possibilità di accedere a “Press Play“. Un portale di circa 1400 giornali online di tutto il mondo.

Dai un’occhiata anche a:  

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *