Come condividere file e cartelle in Rete

0 Condivisioni

Se hai più di un PC in casa e disponi di una rete WiFi puoi condividere file e cartelle servendoti delle funzioni di Windows in modo semplice e veloce.

Tutto quello che devi fare è crearti un Gruppo Home. Come si fa? Continua a leggere e scoprirai come condividere file e cartelle in Rete.

Con il sistema che ti spiegherò non dovrai più trasferire documenti da un computer all’altro tramite chiavetta USB o altri sistema, ti basterà copiarli in delle cartelle pubbliche già presenti in Windows. Potrai accedere ai file da uno qualsiasi degli altri computer collegati alla rete.

La procedura per condividere file e cartelle in Rete richiede cinque minuti, ma vediamo come fare nel dettaglio.

Come condividere file e cartelle in Rete

Per condividere file in Rete con Windows, da Pannello di Controllo vai alla scheda Rete e Internet e fai clic su Gruppo Home per iniziare la procedura che ti consentirà di condividere i file tra i PC di casa.

Nella pagina successiva, Windows ti avvisa che al momento non è disponibile nessun Gruppo Home. Fai clic sul pulsante Crea gruppo Home.

Si aprirà una finestra dove potrai decidere quali elementi condividere tra Immagini, Musica, Video, Documenti e Stampanti. Spunta tutte le caselle e scegli Avanti.

Condividi con altri PC di casa

Windows ti fornirà una password da inserire in tutti i PC che vorrai far parte del Gruppo Home. La password resta disponibile nella schermata, annotala in modo da ricordartela.

Ora vai ad un altro PC per inserirlo nel Gruppo. Vai nel Pannello di Controllo e apri ancora, Gruppo Home. Questa volta devi solo scegliere di partecipare al gruppo, premendo il pulsante Partecipa ora.

Partecipa Ora

Nella schermata seguente, ti verrà richiesta la password di accesso, quello che hai annotato. Digitala facendo attenzione alle maiuscole e minuscole.

Password di Accesso Gruppo Home

Ora che il gruppo è pronto, nella colonna di sinistra, nella finestra delle Risorse del computer, vedrai la sezione Gruppo Home e sotto i PC che ne fanno parte.

Fai clic su un PC nel gruppo e vedrai le cartelle condivise. Copiando e incollando una foto nella cartella Immagini un PC, noterai che essa sarà presente nella stessa cartella in tutti gli altri PC. 

Per fare in modo che condivisione funzioni perfettamente, dovrai configurare il tuo Profilo Pubblico. Vai in Pannello di Controllo e in Rete e Internet, fai clic su Centro connessioni e condivisione. Dalla colonna a sinistra scegli Impostazioni di condivisione avanzate e accertati di fare clic sulla freccia accanto a Pubblico. Adesso, in basso, devi attivare le seguenti voci: Attiva individuazione rete, Attiva condivisione file e stampanti e infine Attiva la condivisione delle cartelle pubbliche.

Queste operazioni vanno effettuata su tutti i PC del Gruppo Home. In questo modo abiliterai la condivisione dei documenti e potrai servirti anche della stampante collegata al PC principale.

Esci dal Gruppo Home

Per uscire dal Gruppo Home, occorre modificarne le impostazioni e scegliere tra le opzioni in basso Esci dal Gruppo Home

 Condividere file e cartelle Mac

Per condividere cartella in Rete tra Windows e Mac. è necessario avere i due PC collegati alla stessa Rete WiFi. Apri il Finder e seleziona il nome del computer Windows sotto la voce Condivisi. Dopo aver inserito nome utente e password di accesso a Windows 7 avrai accesso ai file condivisi sul Gruppo Home dal tuo Mac.

Per condividere documenti in Rete su Mac OS X occorre accedere a Preferenze di Sistema, cliccare su Condivisione e spuntare la voce nella schermata che appare. Subito dopo premi il bottone +, seleziona le cartelle da condividere in rete e imposta i permessi in lettura e scrittura facendo usa del riquadro collocato sulla destra.

Un’altra soluzione è l’uso dei cloud attraverso il quale potrai archiviare file e cartelle su un server virtuale gratuitamente, condividendoli con altri utenti online. 

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.