10 trucchi da scoprire per usare Windows 8 più velocemente

0 Condivisioni

Windows 8, come i precedenti sistemi operativi della Microsoft, è ricco di funzionalità e di applicazioni nascoste. Alcune sono nascoste tra le pieghe dei menu e per accedervi occorre fare una ricerca, altre, invece, richiedono di metter mano ai comandi di cui spesso ignoriamo perfino l’esistenza. In entrambi i casi i risultati sono immediati e permettono di personalizzare il sistema con opzioni e voci che altrimenti non sarebbero disponibili.

I trucchi nascosti di Windows 8

Ecco in ordine 10 trucchi da non perdere per utilizzare al meglio Windows 8:

1) Modalità Desktop

Vogliamo avviare Windows 8 in modalità Desktop e non visualizzare l’interfaccia con le tiles? Niente di più facile! Basta seguire il percorso Pannello di Controllo > Sistema di Sicurezza > Strumenti di Amministrazione > Utilità di Pianificazione. All’interno del menu Azioni sulla destra, selezioniamo Crea Attività e, dopo aver scelto un nome appropriato, imipostiamo Windows 8 dal selettore Configura per. Entriamo nella scheda Attivazione e scegliamo Nuovo. Da Avvia l’attività impostiamo All’avvio, quindi facciamo clic su OK. Adesso spostiamoci all’interno della scheda Azioni e facciamo di nuovo clic su Nuovo. In Operazione imposta Avvio programma e a Programma o script scriviamo C:\Windows\explorer.exe. Infine, premiamo OK e riavviamo Windows.

 

2) Ripristino APP

Se abbiamo cancellato per errore un’App di Windows 8, possiamo ripristinarla in pochi secondi. Entriamo in Windows Store, facciamo clic con il tasto destro del mouse su qualsiasi parte dello schermo e selezioniamo Le tue app. Adesso, immettiamo le credenziali del nostro Microsoft Account, così che si apra l’elenco delle applicazioni precedentemente installate, e recuperiamole selezionando quelle di nostro interesse, premendo infine il pulsante Installa.

 

3) Windows Defender

Windows Defender protegge Windows 8 dall’attacco di virus e affini. Tuttavia manca un richiamo veloce per scansionare uno specifico file. Per aggiungerlo al menu contestuale, lanciamo e scriviamo questo comando: “C:\Program Files\Windows Defender\MpCmdRun.exe” -Scan -ScanType 3 -File %1″ PAUSE. Proseguiamo poi con File>Salva con nome e rinominiamolo Windows Defender.bat. Adesso premiamo contemporaneamente i tasti Windows e R pre lanciare il comando Esegui e scriviamo shell:sendto. Copiamo il file Windows Defender.bat all’interno della cartella. D’ora in poi, quando facciamo clic con il tasto destro del mouse su un file, basta scegliere la voce Invia a>Windows Defender per scansionare il file.

Rimuovere la richiesta password al riavvio di windows 8 

4) Basta Password

Abbiamo la necessità di togliere la password ad ogni avvio di Windows 8? Premiamo i tasti Windows e R e scriviamo netplwiz nel pannello Esegui. Dalla finestra Account Utente che si apre selezioniamo il nostro account e togliamo il segno di spunta dalla voce Per utilizzare questo computer è necessario che l’utente immetta il nome e la password. Dopo aver premuto OK ci viene chiesto di confermare l’operazione inserendo un’ultima volta la password.

 

5) La schermata di Blocco

La schermata di accesso che si presenta in ogni avvio del sistema operativo può essere fastidiosa. Per eliminarla basta accedere premere i tasti Windows e R e immettere il comando gpedit.msc. Poi proseguiamo entrando nelle cartelle Configurazione Computer > Modelli amministrativi > Pannello di Controllo > Personalizzazione e facciamo clic su Non visualizzare la schermata di blocco. All’interno della finestra che si apre, mettiamo il segno della spunta su Attivata.

6) Catturiamo le Schermate

Quando usiamo un’app particolare e vogliamo realizzare una foto istantanea della schermata che la ritrae, basta premere i tasti Windows e Stamp. Lo schermo si oscurerà per un secondo, dopodiché lo screenshot verrà salvato automaticamente nella schermata Catture da schermo, che troviamo in Immagini, all’interno delle Raccolte.

7) Ricerche personalizzate

Quando effettuiamo una ricerca in Windows 8, i risultati vengono recuperati dalla applicazioni installate. Possiamo però perfezionale l’operazione e scegliere quali app includere nella ricerca e quali lasciare fuori. Premiamo Windows e C ed entriamo nel pannello impostazioni, quindi facciamo clic su Modifica impostazioni PC. Andiamo in Ricerca e spostiamo il selettore posto di fianco a ciascuna app che non vogliamo includere nella ricerca da Attivato a Disattivato.

Password Grafica in Windows 8 

8) GodMode

La modalità GodMode consiste nello sfruttare una funzione utile a riunire una quantità enorme di strumenti per gestire Windows 8. Attivarla è molto semplice, basta creare una cartella sulla scrivania e rinominarla utilizzando il comando GodMode: .{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}. Attenzione ad inserire il punto prima della parentesi graffa.

9) Immagini di sicurezza

Oltre alle password testuali, Windows 8 consente di utilizzare il sistema di riconoscimento gestuale per accedere al sistema operativo. Possiamo cioè utilizzare delle immagini su cui disegnare alcune forme predefinite con i gesti o con il cursore del mouse. Per attivare tale modalità occorre premere Windows e poi C > Impostazioni > Modifica Impostazioni PC > Utenti. in Opzioni di accesso, facciamo clic su Crea Password grafica e seguiamo le istruzioni a schermo.

10) Menu Ibernazione

Nel menu di spegnimento di Windows 8 non c’è la voce Ibernazione, quella che permette di mettere in stand-by il sistema. Ecco come farla ricomparire: entriamo in Pannello di controllo > Hardware e suoni > Cambia comportamento dei pulsanti di alimentazione. Facciamo clic su Modifica le impostazioni attualmente non disponibili e mettiamo il segno di spunta alla voce Ibernazione. Arrivati a questo punto, non ci resta che confermare con il pulsante Salva i cambiamenti.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.