7 Migliori programmi per Presentazioni

Cerchi i migliori programmi per presentazioni per uso scolastico o aziendale? Ecco una lista di software per presentazioni da provare e sfruttare.

In un mondo sempre più digitale è indispensabile munirsi di uno o più programmi per creare presentazioni di qualità. Che tu debba effettuare una presentazione in classe oppure a lavoro, scegliere il software più indicato alle tue esigenze può fare la differenza per ottimizzare i tempi e ottenere il risultato desiderato.

Come puoi immaginare non tutti i programmi per Presentazioni sono identici tra loro, alcuni ti permettono di accedere a funzioni avanzate che aggiungono transizioni, effetti e tanto altro per creare un progetto di qualità, ed altri invece sono limitati notevolmente. Vediamo quali sono i programmi più interessanti da usare.

Indice

Programmi per Presentazioni migliori

Programmi per Presentazioni

Le presentazioni digitali, che puoi anche stampare se hai esigenze diverse, possono esserti molto utili a scuola o a lavoro. Purtroppo però, i programmi sviluppati, sia nella facilità d’uso che nelle funzionalità a disposizione, possono presentare un livello di difficoltà differente. Vediamo i programmi di presentazioni migliori e quali sono le loro caratteristiche.

1. PowerPoint

software per Presentazioni

Il programma più celebre e usato al mondo per le presentazioni è sicuramente PowerPoint, soluzione sviluppata da Microsoft che accompagna professionisti e non nella realizzazione di progetti grafici dalla buona qualità.

Il software dispone di tantissimi modelli predefiniti da cui iniziare, mostra un’interfaccia intuitiva e facile da utilizzare anche per i meno esperti. Puoi aggiungere transizioni, personalizzazioni, video, effetti e tanto altro, ti basterà prendere un po’ di confidenza con la barra dei comandi.

2. Canva

programma per presentazione

Tra i siti per presentazioni che potresti sfruttare per i tuoi progetti grafici c’è Canva, piattaforma gratuita che ti offre un ottimo editor di immagini. Sono disponibili tantissimi template professionali e grazie alla funzione drag and drop ti basterà spostare le immagini all’interno della pagina di modifiche per avere subito la tua presentazione. Puoi aggiungere file multimediali e personalizzare il contenuto senza possedere conoscenze avanzata di grafica.

3. Google Slides

programma per presentazioni

Non tutti sanno che anche Google ha sviluppato un programma per presentazioni online che puoi utilizzare da PC e smartphone: Google Slides. Salvando la pagina di questo programma sul tuo smartphone potrai utilizzarla come una vera e propria App per presentazioni pronta all’uso.

Il servizio, tra i migliori siti per presentazioni, sfrutta funzionalità in cloud e vanta un’interfaccia super intuitiva e facilissima da usare. La barra degli strumenti offre diverse interazioni e, con un po’ di pratica, potrai gestire al meglio video, grafici e immagini. Sono presenti nel database diversi modelli predefiniti molto curati, da cui partire per personalizzare la presentazione. Per accedere al servizio dovrai avere un account Google.

4. Prezi

programmi per presentazione

Tra le applicazioni per presentazioni che ti consigliamo di provare, soprattutto se vuoi creare progetti aziendali, c’è Prezi. Il suo approccio è particolarmente innovativo rispetto ai software tradizionali come PowerPoint, infatti, il formato delle diapositive non è a scorrimento ma singola tela. Ciò rende la presentazione molto più dinamica e adatta a chi sta esponendo dialoghi, narrazioni e testi coinvolgenti.

Sono disponibili tanti strumenti per aggiungere immagini, testo, video e animazioni, con una cura dei dettagli quasi unica.

5. Keynote per Mac

applicazioni per presentazione

Se possiedi un Mac saprai benissimo che i software di presentazione non sono tantissimi per il sistema operativo di casa Apple. Il programma per presentazione che ti consigliamo è Keynote per Mac, una soluzione ricca di funzionalità con cui puoi modificare immagini, video e contenuti multimediali. L’interfaccia è intuitiva, così come la barra avanzata dei comandi.

La caratteristica principale è la sua capacità di sincronizzarsi con gli altri dispositivi Apple, infatti, puoi iniziare un progetto sul tuo iPad e completarlo sul Mac senza perdere nessun dato o diapositiva. Un software da provare assolutamente se possiedi più dispositivi dell’ecosistema Apple.

6. LibreOffice Impress

presentazioni multimediali

Tra i programmi per presentazioni che potresti provare c’è LibreOffice Impress, soluzione per creare progetti multimediali di buona qualità. Fa parte della suite LibreOffice e come puoi immaginare ti offre un’infinità di strumenti gratuiti per ufficio e studio.

Grazie a Impress puoi creare e modificare le diapositive applicando diverse modalità di visualizzazione. Puoi scegliere una visualizzazione normale oppure virare verso uno schema o un post ridotto. Come tutti i programmi open source ha un codice aperto che viene aggiornato periodicamente, quindi, ti porterà sempre qualche nuova funzione interessante nel tempo.

7. Beautiful.ai

presentazione multimediale

Negli ultimi mesi avrai notato che l’Intelligenza Artificiale è sempre più presente sui nostri sistemi operativi. Tantissime piattaforme online stanno integrando l’IA per migliorare la qualità degli editor, generando immagini, video e testi semplicemente scrivendo una piccola descrizione in chat con prompt creativi, utili e divertenti.

Beautiful.ai è uno strumento che nasce proprio come programma per presentazioni, che sfrutta la funzionalità Smart Slides per regolare in modo automatico il layout delle diapositive mentre stai aggiungendo file multimediali come immagini e video.

Il programma è gratuito e dispone già adesso di una libreria predefinita molto ampia. Se desideri sbloccare tutte le funzionalità avanzate di questo strumento, ti basterà sottoscrivere il piano Pro a pagamento. Ti anticipiamo però che sebbene Beautiful.ai sfrutti un sistema molto snello, non è tra i più semplici da usare, soprattutto se non hai dimestichezza con altri tool di intelligenza artificiale.

Come scegliere il miglior software per presentazioni

I programmi per presentazione, siano essi online oppure in presenza, possono garantirti dei risultati moto diversi in base alla qualità dei tool a disposizione. Tra i 7 software che ti abbiamo elencato alcuni sono più indicati per le presentazioni scolastiche, altri per aziende e professionisti. Ma come scegliere un programma di questo tipo?

Finalità della presentazione

Prima di tutto devi analizzare in modo oggettivo quale sia lo scopo della tua presentazione. Identifica se il progetto sarà dedicato a una presentazione scolastica, all’università o ai colleghi di lavoro. In base alla categoria di riferimento puoi optare per un programma piuttosto che l’altro. PowerPoint, ad esempio, è la scelta migliore per la scuola, mentre Prezi è l’opzione ideale per un progetto aziendale.

Facilità d’uso

Affidarti a un programma avanzato con tantissime funzionalità e comandi potrebbe non essere la migliore idea se non ti sei mai avvicinato a un editor di presentazione.Cerca di scegliere in base al tuo livello di apprendimento e affidati a un programma con un’interfaccia intuitiva e semplice da usare se è la prima volta che realizzi una presentazione. Canva e PowerPoint sono le soluzioni ideali per i neofiti, mentre Prezi e Beautiful.ai sono indicate per chi ha un po’ di esperienza in più.

Funzionalità

Prima di scaricare un software di presentazione o di iscriverti al sito web che ti permette di accedervi, verifica che l’applicativo abbia le funzionalità che cerchi. Ad esempio, se stai cercando una soluzione che abbia una funzionalità dedicata alle transizioni con tanti effetti, scaricare un programma in cui non sono presenti potrebbe risultare fallimentare. Ogni piattaforma ti offre un riassunto delle funzionalità disponibili nell’editor di presentazione, dai prima uno sguardo e poi effettua il download se ci sono tutti i tool che cerchi.

Compatibilità

Devi assolutamente controllare che il dispositivo che stai usando per creare la presentazione sia compatibile con il software. In molti casi una presentazione creata su PC non ti permette di visualizzarla su tablet o viceversa. Keynote per Mac, ad esempio, è eccezionale per la sincronizzazione dei progetti su tutti i dispositivi Apple, ma è la scelta peggiore se vuoi condividere la stessa presentazione anche su Android o Windows.

Recensioni

Sebbene richieda un po’ di tempo e di pazienza, leggere le opinioni degli altri utenti può aiutarti a scegliere il programma di presentazione più indicato alle tue esigenze. Sul web puoi consultare diversi forum e verificare se un determinato programma può fare al caso tuo.

Trial

La gran parte dei programmi per presentazioni offre una prova gratuita di 7 giorni, puoi scaricare e testare le funzionalità del servizio e poi scegliere se continuare ad usarlo oppure no.

Ti consigliamo di leggere anche la nostra guida Programma simile a PowerPoint gratis per ampliare il numero di software da provare.

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli