I migliori trucchi per giocare a Stranger Things: The Game

In questo articolo ti svelerò i migliori trucchi per giocare a Stranger Things: The Game il nuovo gioco della BonusXP con grafica pixellata, tipica dei videogiochi anni ’80,  compatibile con i dispositivi mobili Android e iOS.

Stranger Things: The Game è un nuovo gioco mobile che si basa sul successo della serie TV su Netflix. Inizia a giocare con Chief Hopper ed esplora il mondo e i vari dungeon del gioco, completando le missioni e salvando i membri del tuo equipaggio uno alla volta. Oltre ai sette personaggi giocabili, ciascuno con diverse abilità, potrai collezionare diversi oggetti e sbloccare contenuti aggiuntivi.

Migliori trucchi per giocare a Stranger Things The Game

La grafica ricorda i giochi NES e SNES mentre il gioco è simile a Zelda: un collegamento al passato con un suggerimento al videogioco Metroid.

In Stranger Things: The Game, dovrai esplorare molti luoghi e collezionare Eggos, nani e VHS, ma anche altri elementi. Continua a leggere per scoprire i migliori trucchi per giocare a Stranger Things: The Game.

Ci sono due livelli di difficoltà diversi in questo gioco. La modalità normale è la difficoltà standard (già difficile), ma la modalità classica è molto più difficile. Per livello di difficoltà puoi salvare un gioco alla volta; se vuoi resettare i salvataggi, passa al menu delle opzioni, premi il reset dei salvataggi e inizia il gioco da capo.

Nelle missioni principali, il tuo obiettivo è quello passare nei vari dungeon e guadagnare Eggo per completarle. Vedrai anche molte missioni laterali, come ad esempio la caccia al tesoro degli oggetti persi. Completare le missioni laterali non è obbligatorio, ma ci sono dei vantaggi che puoi ottenere se lo fai; per esempio, è possibile aumentare il numero di rocce che Lucas può ottenere trovando l’obiettivo della telecamera dell’uomo.

LEGGI ANCHE: Stranger Things The Game: come ottenere gli upgrades dei personaggi

Colleziona pezzi di cuore per aumentare la collezione di cuori in questo gioco. Se trovi quattro pezzi di cuore, otterrai un cuore massimo extra, rendendo più facile la possibilità rimanere in vita per più tempo. A differenza dei giochi di Zelda, però, non esistono cuori automatici max per battere i dungeons.

LEGGI ANCHE: Stranger Things The Game: come ottenere tutti i pezzi di cuore

Ogni volta che sblocchi un altro personaggio, torna alle precedenti aree e utilizza la loro abilità per ottenere le aree precedentemente bloccate. Utilizza la mappa per individuare facilmente queste aree. Ad esempio, vai ai tronchi con crepe una volta ottenuta Nancy,e utilizza la sua mazza da baseball per distruggere qualsiasi cosa nelle nuove aree. Questi personaggi sono particolarmente utili per trovare nani, pezzi di cuore e nastri VHS.

LEGGI ANCHE: Stranger Things The Game: come ottenere tutte le videocassette VHS

Alcuni degli elementi che stai cercando possono essere ottenuti dal negozio di alimentari. Sbloccherai il percorso solo dopo aver battuto il secondo dungeon; una volta entrato, sarai in grado di avere oggetti comuni come cuori o rocce, ma per 100 monete a testa puoi acquistare gli oggetti che stai cercando e oggetti di poco valore che possono farti guadagnare più cuori o altri bonus.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: The Game come ottenere tutti i nani

Colleziona più Eggo possibili ed i nani da giardino e visita i luoghi preferiti scoprendo aree mai viste. Risolvi le missioni grazie alle abilità di ciascun personaggio. Ad esempio Lucas può colpire diversi bersagli grazie al suo razzo da polso, Nancy ha un’intera collezione di mazze per combattere. Sfida i tuoi amici e ottieni il miglior tempo per il completamento di ciascuna missione.

LEGGI ANCHE: Le soluzioni di tutti i livelli di Stranger Things The Game

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *