Come rimuovere un programma definitivamente

0 Condivisioni

Quando disinstalli un programma dal PC con gli strumenti di Windows, spesso alcuni componenti del software rimangono nel computer. Per fare pulizia totale occorre ricorrere a programmi specifici che consentono di cancellare un programma definitivamente aiutandoti a mantenere il PC sempre veloce e scattante.

Per evitare di lasciare traccia nel registro di configurazione di Windows ti consiglio di continuare a leggere questa guida, perché ti aiuterà a capire come rimuovere un programma definitivamente.

Come rimuovere definitivamente un programma

App e funzionalità è lo strumento dell’ultimo sistema operativo di Microsoft che permette in maniera corretta di disinstallare un programma su Windows, ma non è sempre efficace al 100%. Alcuni elementi come: icone, collegamenti e voci di registro tendono a rimanere nel computer, ecco perché esistono software specifici come IObit Uninstaller.

IOBIT UNINSTALLER

IObit Uninstaller

Si tratta di un software gratuito disponibile in italiano per Windows XP, Vista, 7, 8 , 8.1 e 10 molto facile da usare e comodo per rimuovere un programma definitivamente dal PC. Prima di eliminare le applicazioni e plugin pubblicitari definitivamente, IObit Uninstaller crea un punto di ripristino del sistema, in questo modo, se fosse necessario, potrai rimettere le cose a posto.

Per utilizzare IObit Uninstaller occorre scaricarlo dal sito ufficiale cliccando su Scarica Gratis e poi su Download Now. Al termine clicca due volte sul file iobituninstaller.exe appena scaricato e lancia l’installazione facendo clic sul pulsante Avvia! e attendi qualche secondo per completare la procedura.

Una volta avviato il programma, IObit Uninstaller ti mostrerà una lista dei software che sono installati sul tuo PC. Puoi aggiungere un segno di spunta vicino al programma che vuoi cancellare dal computer e fare clic sulla voce Disinstalla per confermare.

In caso di dubbi, prima di premere il pulsante Disinstalla, puoi creare un punto di ripristino e recuperare il programma eliminato.

IObit Uninstaller fa una pulizia accurata del registro di Windows per trovare le voci che si riferiscono ai programmi disinstallati. In questo modo non solo riuscirai a rimuovere un programma definitivamente, ma avrai liberato un notevole spazio in più di memoria.

REVO UNINSTALLER

Revo Uninstaller

Una valida alternativa a IObit Uninstaller è Revo Uninstaller. Disponibile anche in italiano, il software consente di eseguire procedure di disinstallazione sicure e precise e soprattutto profonde. In questo modo potrai rimuovere anche le chiavi inutilizzate nel registro di sistema di Windows.

Per utilizzare Revo Uninstallaer devi collegarti al sito ufficiale e cliccare sul pulsante Free Download per salvare il file revosetup.exe. Al termine del download clicca due volte sul file appena scaricato per lanciare l’installazione del programma. A conclusione del processo avvia Revo Uninstaller, ti apparirà un’interfaccia user-friendly con il pannello Disinstallatore che mostra tutti i componenti e i programmi installati nel PC.

Per rimuovere un programma devi selezionarlo e cliccare sull’icona in alto Disinstalla. Revo Uninstaller provvederà a creare prima un punto di ripristino e poi a disinstallare il programma dandoti poi la possibilità di scansionare il PC alla ricerca di eventuali residui, attraverso tre modalità di ricerca: Sicura, Moderata, Avanzata.

Tra le altre funzionalità, Revo Uninstaller offre l’opzione Strumenti il quale contiene: Pulitore Windows, Pulitore Microsoft Office, Pulitore Browser, Pulitore Avanzi File, Gestore Auto Avvio, Rimuove Prove, Elimina Definitivamente. Revo Uninstaller è disponibile anche nella modalità Portable.

BULK CRAP UNINSTALLER

Bulk Crap Uninstaller

L’ultimo programma di cui voglio parlarti per disinstallare un programma su Windows è Bulk Crap Uninstallaer. Si tratta di un’applicazione che consente non solo di selezionare più programmi contemporaneamente ma che può essere installato anche su una pendrive.

E’ in grado di cercare ed eliminare tutti quei file che vengono creato dopo che un programma viene installato, impostazioni, collegamenti e via dicendo. Rimuove anche le applicazioni cosiddette “orfane” di un sistema integrato di disinstallazione, uno startup manager per disattivare l’avvio automatico dei programmi e tanto altro.

Come Revo Uninstaller, Bulk Crap Uninstaller è disponibile non solo in modalità Standard ma anche Portable.

Dopo aver scaricato e installato Bulk Crap Uninstaller dal sito ufficiale, al primo avvio avrai a disposizione un piccolo wizard che ti permetterà di configurare il programma a tuo piacimento. Puoi scegliere la lingua per l’interfaccia, come visualizzare i programmi da disinstallare, se mostrare i componenti di sistema e molto altro.

L’interfaccia è molto semplice, la finestra principale mostra i programmi installati sul PC e che puoi disinstallare. Ognuno è evidenziato da un colore diverso e da informazioni che riguardano: dimensione, sviluppatore e altro.

Cliccando due volte su un’applicazione viene aperta una finestra con le informazioni dettagliate. Dal menu Advanced operations, puoi disabilitare l’avvio automatico dei programmi che vengono caricati con Windows, ti basterà selezionare su Disable autostart.

Con Bulk Crap Uninstaller, puoi anche disinstallare più programmi in contemporanea spuntando Selec using checkboxes e selezionando le app da rimuovere. Per procedere poi con la disinstallazione in modo sicuro ti basterà cliccare su Uninstall quietly.

Prima della disinstallazione potrai anche creare un punto di ripristino del sistema. Al termine una finestra ti chiederà se vuoi cercare i file creati dopo l’installazione del software come file temporanei, impostazioni e collegamenti. Clicca su Yes ed il gioco è fatto.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.