I migliori trucchi per giocare ad Animal Crossing: Pocket Camp

0 Condivisioni

Finalmente Animal Crossing: Pocket Camp il famoso gioco della Nintendo è sbarcato, da poche ore, anche nel mondo dei giochi mobile ed disponibile su Android e iOS. Il gioco si basa sulle stesse meccaniche delle precedenti versioni uscite su 3DS, dove gli utenti si potranno cimentare in un vero e proprio simulatore di vita quotidiana con la possibilità di personalizzare campeggi, aree ricreative e oggetti con cui i personaggi potranno interagire. Il tuo alter ego virtuale potrà andare a pesca, catturare insetti e addirittura raccogliere frutta per vivere a contatto con la natura.

Se vuoi scoprire i migliori trucchi per giocare ad Animal Crossing: Pocket Camp, allora ti consiglio di metterti comodo e di continuare a leggere questa recensione, perché al termine della lettura avrai modo di conoscere particolari che ti aiuteranno a superare tutte le difficoltà bloccanti del gioco. Sei pronto? Allora cominciamo.

migliori trucchi per giocare ad Animal Crossing: Pocket Camp

Il mondo di Animal Crossing: Pocket Camp è popolato da diversi personaggi, alcuni sono noti ai fan del gioco mentre altri saranno completamente nuovi. La tua casa sarà un camper che potrai pian piano migliorare visitando l’officina OK Motors per ampliarne gli interni. Dovrai costruire un campo e invitare animali e persone per guadagnare campane e (Tickets Leaf) Biglietti Foglia. Crea oggetti ed espandi il più possibile il tuo campeggio, il tuo camper ed i tuoi amici.

Nei primi giorni del rilascio del gioco, si sono già verificati diversi errori di connessione. Il motivo più probabile è dovuto al fatto che i server sono già strapieni, quindi la soluzione migliore è riavviare il gioco è vedere se il caricamento è funzionante. Se hai scaricato il gioco in anticipo su Android attraverso il file apk, da un sito non ufficiali, salva i dati del gioco e poi eliminalo. Reinstallalo da Google Play e vedrai che funzionerà correttamente.

In Animal Crossing: Pocket Camp, il tuo obiettivo principale è riuscire a portare quanti più animali possibili nel tuo campeggio. Questo richiederà un intenso lavoro perché dovrai costruire una forte amicizia con loro attraverso regali e conversazioni. Inoltre dovrai avere a disposizione gli oggetti che a loro piacciono, per convincerli a venire da te. Una volta finiti, potrai partecipare a tutti i tipi di conversazione e missioni secondarie con loro. Dopo aver raccolto 9 animali, dovrai scambiare un animale per invitarne uno nuovo, poiché puoi avere a disposizione nel tuo campo soltanto 8 animali alla volta.

Dopo che hai terminato la mappa degli animali, clicca sulla lista dei contatti per vedere chi puoi invitare successivamente; quindi premi il pulsante Mappa dalla lista dei contatti specifici e vai al loro campo per parlare con loro. Oppure, quando finisci gli animali, mentre aspetti un altro aggiornamento del gioco, inizia a cercare altri giocatori che compaiono casualmente nei campeggi e aggiungili come amici. Dai a loro reputazione e setaccia i loro campeggi alla ricerca di pesce, frutta, molluschi, insetti e oggetti artigianali.

Una volta che sei riuscito ad espandere il tuo camper, la tua casa, con l’officina OK Motors, dovrai effettuare un finanziamento con loro e pagarlo in campane. Il finanziamento è a tuo carico; tranquillo in caso di mancato pagamento non c’è nessuna penalità, dovrai soltanto rimborsare prima il prestito e poi fare altre espansioni.

Quando finirai di sbloccare tutti gli animali, il tuo prossimo obiettivo, oltre a lavorare sul design della tua area, sarà quello di migliorare la loro amicizia. Ottieni l’amicizia fino al livello 10 e guadagnerai il doppio del materiale per completare una delle loro missioni. Al raggiungimento del livello 15, guadagnerai il triplo dei materiali per completare una delle loro missioni. Una volta che il tuo animale avrà un’amenità di livello 2 (sbloccato al livello 10) e si trova nel tuo campo, potrai salire fino al livello 15.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.