Zuppa di piselli secchi

0 Condivisioni

D’inverno, quando fa freddo, non c’è niente di meglio di una zuppa calda: quella che vi proponiamo ha anche il pregio di essere salutare e a buon mercato!

     Piselli secchi    carote piselli secchi 2 carote 2

Zuppa di piselli secchi

  • ½ kg di piselli secchi
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 porro
  • 1 costa di sedano
  • aglio
  • Sale e pepe
  • Vino bianco
  • Olio extravergine
  • Brodo vegetale granulare

  

Sciacquate i piselli in abbondante acqua fredda, se avete tempo potete metterli a bagno per un paio d’ore con un paio di foglie d’alloro, ma potete anche utilizzarli secchi direttamente.

Preparate del brodo vegetale in pentolino, servirà per bagnare i piselli durante la cottura (se avete tempo e voglia potete mettere 1 carota, 1 cipolla ed un sedano e fare un brodino di verdura “vero”, ma per questa preparazione il brodo vegetale va benissimo)

In un’altra pentola alta preparate il soffritto: tagliate le carote, la cipolla, il sedano ed il porro a dadini e metteteli a soffriggere con mezzo bicchiere d’olio.

Scolate i piselli e aggiungeteli dopo qualche minuto, facendoli “tostare” a fiamma media insieme al soffritto. Mescolate spesso con un mestolo di legno e aggiungete all’occorrenza un po’ di vino bianco.

Dopo un paio di minuti cominciate ad aggiungere il brodo di verdura: se avete tempo procedete un mestolo per volta, aspettando ad aggiungere altro brodo fino a che i piselli abbiano assorbito tutto il liquido. Se invece andate di fretta versate tutto il brodo e chiudete la pentola con un coperchio. Lasciate cuocere per circa un’ora.

Regolate di sale e pepe; la zuppa è pronta quando i piselli si sono completamente ammollati e si presentano come una purea. Se vi piace l’effetto cremoso potete tritarla con un mixer ad immersione.

Servitela con un filo di olio a crudo e dei crostini di pane abbrustolito su cui avrete grattugiato uno spicchio d’aglio.

 

…Alcuni consigli in più…

Se vi piace l’effetto crema vellutata aggiungete alla fine un formaggio fresco e cremoso, tipo caprino o philadelpia…servite guarnendo con un trito aromatico di rosmarino e salvia ed un filo di olio crudo.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

Lady Buzz

Francesca – alias Lady Buzz – è toscana di nascita, brianzola di allevamento e ormai da 5 anni romana di adozione. Segnata per sempre dal rifiuto della mamma di comprarle il dolce forno, si sbizzarrisce insieme al marito, suo paziente abbacchio sacrificale e fidato braccio destro culinario ma soprattutto etilico, in ricette che mescolano sapori e tradizioni dei paesi e delle città in cui, per dovere o per piacere, si è trovata ad abitare.

Lady Buzz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.