WhatsApp elimina il canone annuale di 89 centesimi e torna gratis

0 Condivisioni

WhatsApp, l’app di messaggistica di Facebook, tornerà gratis. L’annuncio è stato dato poco fa dal fondatore Jan Koum, il canone annuale di 89 centesimi l’anno verrà eliminato

WhatsApp gratis

La compagnia, ha spiegato Koum, si è accorta che l’approccio dell’abbonamento annuale, dopo l’utilizzo gratuito per 12 mesi dell’applicazione, non ha funzionato bene, poiché molti utenti sprovvisti di carta di debito o di credito, dopo il primo anno di utilizzo di WhatsApp, sono preoccupati di perdere i loro contatti con amici e familiari. Per questo motivo la compagnia ha deciso di rimuovere nelle prossime settimane ogni tipologia di canone dalle diverse versioni dell’app per non addebitare più nulla.

WhatsApp acquistata da Facebook, due anni fa, per 19 miliardi di dollari vanta oltre 900 milioni di utenti attivi al mese e secondo le dichiarazioni rilasciate da Koum durante la conferenza DLD di Monaco, continuerà ad offrire un servizio gratuito senza pubblicità e inizierà a lavorare al fine di connettere le aziende con le persone. Le grandi aziende potranno usare WhatsApp non solo come servizio clienti ma anche per gestire transazioni e pagamenti con i clienti. 

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.