WhatsApp sospende gli account che usano WhatsApp Plus e WhatsApp in Material Design

0 Condivisioni

Anche WhatsApp come Google e altri colossi della tecnologia ha iniziato a sospendere temporaneamente alcuni account.

Il motivo di questa decisione è nato per l’uso eccessivo di applicazioni non ufficiali di WhatsApp, come WhatsApp Plus e WhatsApp in Material Design.

account sospesi

Il team di WhatsApp già nel mese di novembre aveva iniziato ad informare quegli utenti che utilizzavano applicazioni non ufficiali, dei danni che queste app potevano provocare.

Dopo l’avvertimento è però arrivata l’azione e da alcuni giorni, coloro che stanno violando queste condizioni di utilizzo si sono visti recapitare su WhatsApp il seguente messaggio:  “Sei stato momentaneamente sospeso da WhatsApp perché potresti aver violato le condizioni d’uso del servizio. Sarai in grado di utilizzare nuovamente WhatsApp tra 24 ore”.

Se al termine delle 24 ore l’utente avvertito, continuerà ad utilizzare le app non ufficiali di WhatsApp, questo verrò bannato per ulteriori 24 ore.  In questo modo chiunque sarà in possesso di un falso sarà costretto a scaricare solo la versione ufficiale dell’app acquisita da Facebook.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

I Vostri commenti sono benvenuti!

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.