Le nuove uscite in sala – 23 ottobre 2012

Le nuove uscite di questo fine ottobre di cui vale la pena parlare secondo noi sono: 

SkyFall con Daniel Craig, nella 23esima avventura dell’agente 007 più longevo del mondo, è il film più atteso del momento e in uscita il 31 ottobre 2012 in tutte le sale italiane. In quest’ultima saga c’è il debutto del regista Mendes che secondo i rumors americani convince dal punto di vista  della narrazione, della caratterizzazione dei personaggi, delle interpretazioni degli attori, della dose di azione e della scelta delle location. Insomma un film da non perdere. 

Cogan “Killing them Softly”: diretto dal bravissimo regista australianoAndrew Dominik che torna a dirigere Brad Pitt cinque anni dopo “L’assassino di Jesse James” in un thriller tratto dal romanzo di George V. Higgins. La presentazione fatta al Festival di Cannes è stata accolta con un grande entusiasmo dalla critica. Un film da vedere.
 

Il Matrimonio che vorrei: con due veterani del cinema come Meryl Streep e Tommy Lee Jones, è una commedia divertente su un tema estremamente delicato sulle incomprensioni che possono rendere difficoltosa una relazione di lunga data per farla naufragare in noia e routine. In uscita dal 18 ottobre è di sicuro una delle migliori commedie a tema sentimentale che siano arrivate dagli Stati Uniti negli ultimi tempi.Il film è diretto da David Frankel, già regista di un grande successo come «Il diavolo veste Prada».
 

Per gli amanti del cinema kolossal non perdetevi C’era una volta in America di Sergio Leone in versione integrale. 

Per guardare il trailer del film bisogna cliccare sulla locandina.

  

SkyFall 007

007 SkyFall
Regia: Sam Mendes
Cast: Daniel Craig, Judi Dench, Ralph Fiennes, Javier Bardem

La lealtà di Bond verso M (Judi Dench) è messa a dura prova quando il passato della donna torna a perseguitarla. E mentre l’M6 è sotto attacco, 007 dovrà cercare di eliminare la minaccia, non importa a quale costo.

  

Taken 2

Taken: la Vendetta
Regia: Olivier Megaton
Cast: Liam Neeson, Maggie Grace, Famke Janssen, Rade Sherbedgia


L’ex agente della CIA Bryan e sua moglie vengono presi in ostaggio ad Istanbul, dal padre dell’uomo che aveva rapito loro figlia, Bryan deve impiegare il suo “particolare set di competenze” per proteggere la sua famiglia contro un esercito che vuole ucciderlie riuscirà con molto coraggio a avere la meglio ancora una volta.
 

  

ParaNorman

ParaNorman
Regia: Chris Butler, Sam Fell
Anno: 2012


In ParaNorman una piccola cittadina viene assaltata dagli zombie. A chi chiedere aiuto? L’unico è Norman, l’incompreso ragazzo del posto capace di comunicare con i morti. Per salvare le sorti della sua città colpita da una maledizione secolare, Norman sarà costretto ad affrontare, oltre agli zombie, fantasmi, streghe, come se non bastasse, adulti ottusi. Ma il rischio per questo giovane in grado di entrare in contatto con i morti è quello di spingere sé stesso e la sue capacità medianiche ben al di là dei confini mondani. Dopo l’enorme successo targato LAIKA, Coraline e la porta magica, film di animazione nominato agli Academy Awards, ParaNorman è solo il secondo film di animazione in stop motion realizzato in 3D.

  

On the road

On the Road
Regia: Walter Salles
Cast: Sam Riley, Garrett Hedlund, Kristen Stewart, Kirsten Dunst


Dopo la morte del padre, Sal Paradise un aspirante scrittore newyorchese, incontra Dean Moriarty, giovane ex-pregiudicato dal fascino maledetto, sposato con la disinibita e seducente Marylou. Tra Sal e Dean l’intesa è immediata e simbiotica. Decisi a non farsi rinchiudere in una vita vissuta secondo le regole, i due amici rompono tutti i legami e si mettono in viaggio con Marylou. Assetati di libertà, i tre giovani partono alla scoperta del mondo, degli altri e di loro stessi.

  

Cogan

Cogan – Killing Them Softly
Regia: Andrew Dominik
Cast: Brad Pitt, Sam Rockwell, Ray Liotta, Casey Affleck


Terza opera da regista di Andrew Dominik e seconda collaborazione con Brad Pitt nel doppio ruolo di attore protagonista e produttore (dopo l’affascinante L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford). Ritmo serrato, umorismo pungente, tensione incessante nell’ adattamento cinematografico dell’ omonimo crime novel a fumetti di George V. La storia ruota intorno a un malvivente professionista che investiga per conto della mafia su una rapina accaduta durante una partita di poker.

  

Il matrimonio che vorrei

Il matrimonio che vorrei
Regia: David Frankel
Cast: Meryl Streep, Tommy Lee Jones, Steve Carell


Dopo trentanni di matrimonio, Arnold e Maeve decidono di trascorrere un fine settimana nella cittadina di Great Hope Springs, per frequentare un corso di terapia di coppia per riavviare un po’ le cose e ritrovare intimità con il marito.
Già solo convincere il testardo Arnold a sperimentare questo singolare “ritiro” è un’impresa. La vera sfida per entrambi arriverà quando cercheranno di liberarsi delle loro inibizioni a letto e di riaccendere la scintilla che li aveva fatti innamorare al loro primo incontro.

  

Alla ricerca di Nemo in 3D

Alla ricerca di Nemo 3D
Regia: Andrew Stanton, Lee Unkrich
Anno: 2012


Vincitore dell’Academy Award come Miglior lungometraggio di animazione, “Alla ricerca di Nemo” torna sul grande schermo per la prima volta in assoluto in versione 3D. In questa meravigliosa avventura subacquea, ricca di personaggi indimenticabili, umorismo e grandi emozioni, “Alla ricerca di Nemo” racconta il viaggio e la divertente avventura di Marlin (con la voce di Luca Zingaretti), un pesce pagliaccio particolarmente protettivo, e di suo figlio Nemo, separati quando Nemo viene inaspettatamente portato via dalla Grande barriera corallina per essere messo in un acquario nello studio di un dentista. Incoraggiato dalla compagna di viaggio Dory (con la voce di Carla Signoris) un gentile pesce chirurgo blu del Pacifico dalla memoria corta, Marlin intraprende un lungo e pericoloso viaggio durante il quale si trova a essere l’improbabile eroe di un’epica impresa di salvataggio di suo figlio, il quale nel frattempo sta tentando per conto proprio di tornare a casa sano e salvo.

  

Il comandante e la cicogna

Il comandante e la cicogna
Regia: Silvio Soldini
Cast: Alba Rohrwacher, Valerio Mastrandrea, Claudia Gerini, Luca Zingaretti


Leo è un idraulico che ogni giorno affronta l’impresa di crescere due figli adolescenti, Elia e Maddalena, dividendosi tra il lavoro con l’aiutante cinese Fiorenzo e le incombenze di casa ‐ dove la moglie Teresa, stravagante e affettuosa, compare e scompare. Diana è un’artista sognatrice e squattrinata che ‐ in attesa della grande occasione della sua vita ‐ fatica a pagare l’affitto. Suo proprietario di casa è Amanzio, originale moralizzatore urbano che ha lasciato il lavoro per un nuovo stile di vita e che in una delle sue crociate conosce Elia, con il quale stringe una stramba amicizia. Leo e Diana s’incontrano da Malaffano, un avvocato strafottente e truffaldino. Leo capita nel suo studio quando scopre che la figlia è protagonista suo malgrado di un video erotico su internet, Diana è già da un po’ che passa lì le sue giornate, costretta per necessità economiche ad affrescare una parete, assecondando le ridicole manie di grandezza dell’avvocato.

  

Killer Joe

 

Killer Joe
Regia: William Friedkin
Cast:  Matthew McConaughey, Emile Hirsch, Juno Temple, Thomas Haden Church


Ogni vita ha un prezzo? E’ questa la domanda che si pone il ventiduenne Chris Smith (Emile Hirsch), uno spacciatore di mezza tacca che sogna di fare il grande colpo. Quando tutta la merce di Chris sparisce perché gli viene sottratta dalla madre, lui è costretto a trovare 6.000 dollari al più presto, oppure sarà un uomo morto. In preda alla disperazione, chiede aiuto a suo padre, Ansel (Thomas Haden Church) e insieme mettono a punto un piano terribile. Il piano: la madre di Chris ha una polizza di assicurazione sulla vita che potrebbe coprire ampiamente il debito di Chris. Il problema: per poter incassare il premio lei dovrebbe morire. E qui entra in scena l’agente Joe Cooper (Matthew McConaughey), un infido killer dal fascino e i modi di un gentiluomo del Sud. “Killer Joe” è più che lieto di fare il lavoro, ma Joe non preme nessun grilletto senza i suoi 25.000 dollari di compenso, che devono essere versati tutti in anticipo. La disperazione per padre e figlio si trasforma in angoscia, quando accettano la “gentile” offerta di Joe di tenere con sé, in cambio di un pagamento posticipato, l’apparentemente ingenua sorellina di Chris, l’attraente Dottie (Juno Temple). Joe terrà Dottie in garanzia fino a quando i soldi dell’assicurazione non verranno incassati e il suo compenso interamente pagato. Sembra tutto facile. E invece si rivelerà complicatissimo.

  

C'era una volta in America

C’era una volta in America
Regia: Sergio Leone
Cast: Robert De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern, Joe Pesci

 

Dopo quasi 30 anni dalla sua uscita al cinema, torna sul grande schermo in versione restaurata il capolavoro di Sergio Leone con Robert De Niro, James Woods, Elizabeth McGovern, Treat Williams, Joe Pesci, Danny Aiello, William Forsythe. Noodles, Max, Patsy e Cockeye sono dei piccoli teppisti che vivono nella New York degli anni ’20, tra furti e rapine.Gli anni passano e i quattro fanno strada nel mondo del crimine. È l’epoca del proibizionismo e i nostri sono organizzati con un ufficio e una cospicua cassa comune.Max vuole fare il salto di qualità. Organizza un colpo alla Banca Federale ben sapendo dell’impossibilità della cosa. Nello scontro a fuoco con la polizia i banditi muoiono, si salva Noodles perché fuori dal colpo e Max il quale, all’ultimo momento, si è fatto sostituire da un suo adepto, la cui salma sfigurata sarà scambiata per quella di Max.Passano trent’anni e Noodles torna a New York, deve incontrarsi con il senatore Bayley che altri non è che Max il quale, fatto il salto di qualità, ora è nei guai perché sotto inchiesta. Egli sa che i suoi amici lo faranno uccidere appena uscirà di casa. Max chiede a Noodles di ucciderlo in nome della vecchia amicizia e in cambio di una grossa somma di denaro. Noodles rifiuta lasciando Max al suo destino.

  

Le belve

Le Belve
Regia: Oliver Stone
Cast:  John Travolta, Salma Hayek, Uma Thurman, Benicio Del Toro, Blake Lively, Aaron Johnson, Taylor Kitsch


Due imprenditori di Laguna Beach, Ben (Johnson), pacifico e caritatevole buddista, e il suo migliore amico Chon (Kitsch), ex Navy Seal ed ex mercenario, producono la migliore marijuana fatta in casa mai coltivata prima d’ora in California.. Condividono inoltre la bellissima Ophelia (Lively). La vita è idilliaca nella loro cittadina nel sud della California, gli affari vanno a gonfie vele, almeno fino a quando il cartello dei trafficanti della Mexican Baja decide di imporsi come socio nei loro affari. Con ferma determinazione Ben e Chon rifiuteranno la proposta, scatenando l’ira di Elena (Hayek), lo spietato capo del cartello, e Lado (Del Toro), il suo spietato scagnozzo. Il rapimento di Ophelia da parte del Cartello scatenerà l’ira delle Belve, anche attraverso l’ambiguo aiuto di un viscido agente della DEA (Travolta). Basato sul romanzo best seller noir Savages di Don Winslow, nominato dal New York’s Time come uno tra i migliori dieci libri del 2010.

  

The Possession

The Possession
Regia: Ole Bornedal
Cast:Jeffrey Dean Morgan, Kyra Sedgwick, Madison Davenport


Una ragazza acquista una scatola d’epoca in un mercatino che scatena uno spirito maligno. I suoi genitori divorziati devono collaborare per risolvere la maledizione che si è impossessata della figlia.

  

Wedding Party

The Wedding Party
Regia: Leslye Headland
Cast: Kirsten Dunst, Isla Fisher, Rebel Wilson, James Marsden


Arriva al cinema un trio di amiche che sconvolgerà anche le nozze più sobrie ed eleganti! Regan (Kirsten Dunst) vuole essere la prima in tutto e quando scopre che Becky, la sua grassa amica del liceo, sta per sposare un ricco newyorchese, perde il controllo. Scelta come damigella d’onore, Regan decide di svolgere al meglio tutti i suoi doveri con l’aiuto delle due amiche del liceo, Katie (Isla Fisher) e Gene (Lizzy Caplan). Ma durante l’organizzazione dell’addio al nubilato qualcosa va storto e la festa si trasforma in una notte selvaggia che rischia di rovinare le nozze.

  

Siete SODDISFATTI dei servizi che offriamo ? Allora che aspettate? diventate fan di Inform@rea.


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.