Migliori software gestionali 2020

4 Condivisioni

Migliori software gestionali. Un elenco delle applicazioni per chi lavora da solo o in gruppo e che ti aiuteranno a semplificare l’organizzazione, lo svolgimento e il completamento delle attività.

Segui Informarea su Telegram

Mentre in passato si richiedeva carta o fogli di calcolo, al giorno d’oggi il software di gestione dei progetti è in genere in grado di fornire una gamma di strumenti per facilitare la gestione delle attività.

Le funzionalità potrebbero normalmente includere la possibilità di creare un team e consentire la comunicazione tra di loro, l’assegnazione di attività secondarie specifiche con date di completamento, nonché obiettivi, calendario interattivo, rapporti sui progressi e analisi per fornire dati sui flussi di lavoro.

Inoltre, le diverse piattaforme dei migliori software di gestione possono anche integrarsi con altre applicazioni software, ad esempio per archiviare documenti nel cloud, software di reportistica vendite e software di gestione delle relazioni con i clienti (CRM).

Migliori software gestionali

software gestionale

Di seguito un elenco dei software in grado di aiutarti nelle tue attività gestionali per gestire il carico di lavoro di individui e team.

Asana

programmi per fatturazione elettronica

E’ perfetto per i team e i monitoraggi.

Pro

  • Pratiche funzioni di localizzazione
  • Basata su cloud

Contro

  • Orientato al team

Asana è uno dei migliori software gestionali che offre moltissime funzioni utili per aumentare la produttività con un’attenzione particolare verso il monitoraggio.

L’app consente di creare liste di cose da fare e promemoria in modo da rispettare sempre le scadenze, inoltre puoi aggiungere scadenze, colleghi, istruzioni alle attività e commentare gli articoli. Puoi persino condividere immagini da altre app (come Google Drive) direttamente su Asana. E, cosa ancora più importante, puoi effettivamente tenere traccia di tutto ciò su cui tu e i tuoi colleghi lavorate in un’offerta per garantire che il progetto funzioni senza intoppi e per pianificare.

Se sei preoccupato di chi sta lavorando a determinati progetti, puoi far apparire un elenco di team e singoli individui e c’è anche una funzionalità di ricerca che ti consente di trovare facilmente le attività completate.

Asana offre un livello base gratuito, con funzionalità e dashboard limitati. Puoi passare al livello Premium e per $ 9,99 (£ 9,49) per persona al mese fatturati ogni anno, ottieni un utilizzo illimitato senza limiti di membri del team e più funzionalità, tra cui la nuova funzionalità della sequenza temporale e campi personalizzati.

LiquidPlanner

programma per fatture

Elimina il pericolo di scadenze non rispettate.

Pro

  • Pianificazioni intelligenti per dare priorità al lavoro
  • Set di funzionalità di livello aziendale
  • Versione di prova gratuita di 14 giorni

Contro

  • Costoso

LiquidPlanner ha un solido set di funzionalità per la gestione di progetti di livello aziendale, che vanta clienti leader delle aziende Fortune 500 tra cui Bayer, Cisco e Daimler.

Le funzionalità includono la Pianificazione intelligente che può aiutare a stabilire le priorità del lavoro, assegnare le risorse delle persone e quindi stimare le ore necessarie per il completamento, che consente quindi di tenere traccia del progetto date le ore dedicate ad esso dalla forza lavoro assegnata.

Al contrario, la funzione di gestione delle risorse può mostrare le ore inserite da ciascun lavoratore e tracciare chi è disponibile per assegnare al progetto successivo. Tutti questi dati vengono inseriti in dashboard di facile lettura che possono integrarsi in aspetti finanziari e tendenze.

Tuttavia, tutte queste funzionalità avanzate di gestione dei progetti richiedono un prezzo richiesto sostanziale con un livello professionale inferiore che costa $ 45 al mese per utente, su base annuale (con un minimo di cinque utenti). Si noti che è disponibile una prova gratuita di 14 giorni per portare LiquidPlanner a fare un giro di prova prima di impegnarsi.

Trello

software gestionali

Una nota soluzione di gestione dei progetti multipiattaforma.

Pro

  • Supporto multipiattaforma
  • basato su cloud
  • Supporto per il team

Negli ultimi anni, Trello è emersa come una delle applicazioni di gestione dei progetti più popolari. Ti consente di organizzare tutti i tuoi progetti personali e di lavoro attraverso un computer, un tablet o uno smartphone. Trello è utilizzato in particolare da artisti del calibro di Fender, Google e Kickstarter.

Permette di impostare bacheche per organizzare tutto ciò su cui stai lavorando, delegare compiti tra colleghi, ottenere flussi di lavoro personalizzati, aggiungere elenchi di cose da fare all’interno di schede attività, allegare file e commentare gli articoli. L’idea è di gestire tutti gli aspetti di un progetto all’interno dell’app, indipendentemente dal fatto che si tratti di un team-based o individui.

Sono supportati desktop sia Windows che Mac, con app mobili disponibili su dispositivi Android e iOS; esiste anche una versione che è stata ottimizzata appositamente per l’iPad Pro. Quest’ultimo sfoggia un canvas più grande e una varietà di utili scorciatoie via e-mail per accelerare i progetti. E’ disponibile una versione gratuita che consente di lavorare ma con un limite di 10 MB sulla dimensione degli allegati.

Il livello di upgrade è Business Class e supporta allegati fino a 250 MB offrendo funzionalità aggiuntive per $ 9,99  al mese per utente, incluso il supporto e-mail di un giorno e l’integrazione con altri servizi come Google Hangouts e Slack

Podio

software fatturazione

Un’applicazione di comunicazione per generare idee di progetto.

Pro

  • L’opzione di acquisti in-app
  • Funzione IM utile

Contro

  • I piani premium sono costosi

Podio è stato progettato per i professionisti che lavorano sempre su più progetti e generano nuove idee. Più di 400.000 aziende e team di tutto il mondo lo stanno utilizzando, tra cui artisti del calibro di Sony, Volvo e NFL.

Con l’app Podio hai la possibilità di creare attività e personalizzarle in base al tuo flusso di lavoro, tenendo conto delle scadenze e delle responsabilità. C’è anche una funzione di messaggistica istantanea integrata che puoi utilizzare per condividere idee e vedere come gli altri stanno andando avanti con attività delegate. Inoltre, è disponibile uno strumento utile per ottenere un feedback rapido senza dover inviare più e-mail.

Esistono integrazioni con servizi di terze parti come Dropbox e Google Drive, il che significa che puoi condividere contenuti in modo rapido e semplice. Podio è disponibile in diverse lingue aggiuntive, tra cui francese, tedesco, danese, cinese, spagnolo e russo.

È possibile scaricare l’app gratuitamente, con la possibilità di accedere agli acquisti in-app. Sul Web è disponibile un livello gratuito con un limite massimo di cinque membri del team. Il piano di base inizia a $ 7,20 al mese, se pagato su base annuale.

Basecamp

programmi gestionale

Uno strumento efficace per collaborare nei progetti.

Pro

  • La possibilità di creare chat di gruppo
  • Una soluzione veterana

Contro

  • Costoso per le PMI

Basecamp è una delle più antiche soluzioni di gestione dei progetti, in circolazione da più di dieci anni, ha costruito una reputazione che lo rende uno strumento altamente credibile per le aziende che lavorano su grandi progetti.

L’ultima versione dell’app offre una varietà di utili funzioni, tra cui la possibilità di inviare messaggi diretti per discussioni rapide, impostare un programma in modo da ricevere notifiche solo durante l’orario di lavoro e mostrare apprezzamento per i colleghi facendo clic su un pulsante di applauso. Basecamp evita un flusso di lavoro frammentato e, come afferma l’azienda, mantiene discussioni, attività, file, programmi e chat in un unico posto.

Ci sono anche alcune funzioni intelligenti per trattare con i clienti. Ad esempio, puoi facilmente salvare e tenere traccia dei feedback e delle approvazioni dei clienti e puoi anche ottenere rapporti sull’andamento dei progetti. E quando vuoi collaborare con altri, puoi creare chat di gruppo.

Mentre l’app è scaricabile gratuitamente, esiste un solo business plan che costa $ 99 al mese, sebbene includa tutte le funzionalità e un numero illimitato di utenti, il che lo rende un ottimo affare per una società più grande, ma anche per le piccole imprese.

Evernote

programmi gestionali

Un vero e proprio assistente digitale oltre che software gestionale.

Pro

  • Note ed elenchi ricercabili
  • Livello gratuito

Contro

  • Funzionalità analitiche sarebbero utili
  • Mancanza di funzionalità di comunicazione

Evernote è una delle app più affidabili per aumentare la produttività, sia a livello personale che professionale. E sebbene non sia rigorosamente un’app di gestione dei progetti completa, vale la pena menzionarla perché è un’ottima app di accompagnamento quando si tratta di gestire progetti e attività aziendali complessi e sensibili nel tempo.

L’app offre tutti gli strumenti di cui potresti aver bisogno per organizzarti e rimanere al top delle attività. È possibile scrivere e salvare idee di progetti come blocchi note, liste di controllo, note ricercabili ed elenchi di cose da fare. Tuttavia, non devono solo essere basati su testo, poiché esiste la possibilità di aggiungere schizzi, video, audio, PDF e ritagli Web.

Tutto è sincronizzato su tutti i dispositivi tramite il cloud e puoi utilizzare la fotocamera del tuo smartphone per scansionare oggetti come biglietti da visita e note scritte a mano. La premessa è che Evernote si comporta quasi come un assistente personale.

Esiste un livello Evernote Basic gratuito e il piano Evernote a pagamento più economico (Premium) costa $ 7,99 al mese senza impegno annuale, il che è conveniente per i servizi offerti.

Altri software di gestione

Wrike

Wrike è un’altra suite di software di gestione di progetti destinata a migliorare la produttività. Fornisce strumenti che semplificano la pianificazione e migliorano la collaborazione e allo stesso tempo semplificano il flusso di lavoro. Rapporti e aggiornamenti di stato sono disponibili in tempo reale. Sono disponibili numerose integrazioni per Salesforce, G Suite, Github, Microsoft, Box e Adobe. Una versione gratuita è disponibile per un massimo di 5 utenti, con una versione Professional disponibile da $ 9,80 per utente al mese per un massimo di 15 utenti e un piano aziendale più ricco di funzionalità per $ 24,80 per utente al mese fino a 200 utenti.

Zoho Projects

Zoho Projects è un altro strumento di gestione che consente agli utenti di pianificare, organizzare e collaborare ai progetti, utilizzando al contempo i grafici di Gantt, per la visualizzazione dettagliata di progressi e pianificazioni. Ci sono anche opzioni per la gestione dei documenti, il mantenimento del tempo, nonché per il rilevamento e la correzione degli errori. Sono disponibili varie integrazioni, come Slack, Google, Dropbox e le numerose altre suite Zoho. Il prezzo dipende dal numero di utenti, dal numero di progetti e dalla profondità delle funzionalità richieste.

Leggi anche: Migliori social media manager

Monday.com

Monday.com consente di trascinare e rilasciare facilmente le informazioni per la creazione di progetti da gestire, anche attraverso pianificazioni, attività e personale assegnato a determinati progetti. Sono disponibili vari dashboard e automazioni per semplificare l’intero processo di gestione del progetto. Sono disponibili varie integrazioni, in particolare per l’archiviazione di documenti, come con Google Drive e Dropbox, nonché altri programmi come Mailchimp. I prezzi dipendono dal numero di funzionalità e dalla quantità di spazio di archiviazione online richiesta, ma i piani generalmente costano tra $ 25- $ 59 per utente al mese.

Altri articoli utili

Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli