Si è spenta all’età di 71 anni l’attrice Mariangela Melato

0 Condivisioni

L’Italia piange la morte di una grande artista del panorama cinematografico e teatrale italiano: Mariangela Melato. L’attrice si è spenta all’età di 71 anni in una clinica di Roma dopo una lunga malattia.

Cinque David di Donatello, Cinque Nastri d’Argento, un Globo d’Oro, questo l’elenco dei premi vinti, oltre all’onorificienza di Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 1993.

Mariangela Melato

Il suo debutto teatrale avviene negli anni 60′ al fianco di un giovanissimo Dario Fo, negli anni 70′, invece, si dedica al cinema debuttando accanto a Nino Manfredi nel film “Per grazia ricevuta“. Il vero boom cinematografico avviene, però, sotto la guida di Lina Wertmuller nei film “Mimì metallurgico ferito nell’onore“, “Film d’amore e d’anarchia“,  “Travolti dal destino nell’azzurro mare d’agosto” insieme a Giancarlo Giannini.

Seguiranno poi altri capolavori come “La classe operaia va in paradiso“, “Casotto” e tanti altri.

Mariangela Melato morta, il ricordo
„Con laCon laCccc
La sua figura, eclettica e talentuosa, con il tempo La crisi della Commedia iltaiana allontanano, Mariangela, figura eclettica e talentuosa, dal set e dalla tv, per riapparire, 2010, accanto a Massimo Ranieri nel film “Filomena Marturano“.

Recitare è un bisogno, come quello di amare o di andare in bagno” – Mariangela Melato.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.