Serie A 2011-2012: Il commento alla 33esima e 34esima giornata

La Juventus prima sfrutta il passo falso del Milan con il Bologna asfaltando la Roma di Luis Enrique, poi supera grazie al primo goal di Borriello il Cesena e resta a +3 sul Milan. Per il terzo posto risalgono forte Napoli e Inter (in crisi le romane e l’Udinese). In coda fra Lecce e Genoa solo un punto… e ancora mancano 4 giornate…

Juventus – Roma 4 – 0; Cesena – Juventus 0 – 1. Se nella partita contro i giallorossi la squadra di Antonio Conte ha “sofferto” solamente 4 minuti, a Cesena la capolista ha sudato le fatidiche sette camicie per superare i romagnoli. A decidere l’arrivo di Gennaio, Marco Borriello (in goal dopo quasi un anno) con un sinistro al volo a 11′ dalla fine. Ottima prestazione per i ragazzi di Conte che non sono riusciti a sfruttare una quantità industriale di occasioni da goal – compreso un rigore fallito da Andrea Pirlo in avvio.

borriello - Serie A 2011-2012: Il commento alla 33esima e 34esima giornata

Mancano 4 giornate alla fine ed il vantaggio sul Milan è rimasto di tre punti (quattro considerando gli scontri diretti). I rossoneri non sono in un gran periodo di forma e si vede contro il sempre più pericolante Genoa di De Canio. Prima un rigore non concesso ai rossoblu per fallo di mano di Nesta, poi tante difficoltà nel costruire azioni degne di nota… alla fine ha deciso il Boa: Kevin Prince Boateng (minuto 86). Allegri continua a chiedere ai suoi di non mollare…. e soprattutto alla sua panchina che nonostante tutto scricchiola…

boateng - Serie A 2011-2012: Il commento alla 33esima e 34esima giornata

Per la lotta al terzo posto utile per il preliminare Champions, corsa del gambero per Lazio, Udinese e Roma: i biancocelesti si sono fatti raggiungere al 93esimo dal Lecce domenica scorsa, ma ieri a Novara hanno fatto peggio perdendo contro la penultima della Serie A. 2 – 1 il risultato finale grazie al goal decisivo su punizione di Giuseppe Mascara. Un punto in due gare anche per i friulani di Guidolin: 0 – 0 con brivido (rigore parato da Handanovic a Verona) nell’anticipo della 34esima giornata, sconfitta 1 – 3 in casa contro l’Inter di Stramaccioni e soprattutto di Wesley Sneijder. 0 punti e tanti fischi per Luis Enrique: la fiducia nel progetto dell’asturiano non da per niente i suoi frutti e adesso la piazza comincia a farsi sentire (nonostante l’apparenza degli striscioni in curva Sud).

Si fermano in 3… risalgono Inter ma soprattutto Napoli. Partenopei a -1 dalla Lazio e che domenica prossima affrontano la Roma nell’ultimo scontro importante del proprio campionato (almeno sulla carta). Nello 0 – 2 della squadra di Mazzarri a Lecce goal per Hamsik e Cavani (al 100esimo in goal in Italia). Inter a quinta a meno 3 dalla Lazio dopo la vittoria nello scontro contro l’Udinese. Rientra il vero Sneijder e riparte la corsa per Stramaccioni (verso un posto al sole e la riconferma…).

sneijder - Serie A 2011-2012: Il commento alla 33esima e 34esima giornata

In coda retrocessione aritmetica per il Cesena e con il Novara appeso un filo… a giocarsi il quartultimo posto ed evitare la serie B sono rimaste Lecce e Genoa. 35 punti per i salentini che domenica prossima ospiteranno il Parma (reduce da tre vittorie consecutive…) mentre per i rossoblu trasferta insidiosa a Bologna. Cagliari, Palermo, Chievo, Atalanta e Fiorentina sono a pochi punti dalla salvezza (per quest’anno la quota 40 non è sintomo di certezza)…

Trap_85

Per consultare i Risultati parziali e totali della giornata e le classifiche cliccate qui: Classifiche e Risultati

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Trap85

Trap85

Vincenzo Marino alias Trap85, è un grande appassionato dello sport in generale ma soprattutto del mondo calcistico. Segue la sezione Calcio e Sport e cura contemporaneamente anche altre sezioni. Le sue pillole sportive sono vere e proprie pillole di saggezza e di grande esperienza alla Mario Sconcerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *