Serie A 2011-2012: Il commento alla 29esima giornata

La distanza resta sempre la stessa (4 punti): il Milan batte la Roma grazie al solito Ibrahimovic, la Juventus (immenso Del Piero) supera l’Inter nel posticipo di domenica ed “esonera” per la seconda volta Ranieri. La Lazio grazie a Diakitè allunga su Napoli e Udinese (bloccate sul pari).

Siamo a -9 giornate dal traguardo: il turno appena trascorso passa in archivio con le solite vittorie di Milan e Juventus che continuano a non sbagliare un colpo, l’addio (esonero o rescissione consensuale scegliete voi) di Ranieri alla panchina dell’Inter, e tantissimi pareggi.
Sabato pomeriggio il Milan ribalta il vantaggio iniziale di Osvaldo e grazie al capocannoniere Ibra (22 goal in campionato) supera la Roma per 2 – 1 e si prepara alla sfida stellare di domani sera con il Barca. Tegola della giornata per Allegri l’infortunio di Thiago Silva (un mese di stop per il brasiiano).

La Juventus di Conte non molla e nel posticipo di domenica supera l’Inter per 2 – 0 (Caceres e Del Piero). Partita difficile per i bianconeri – soprattutto nel primo tempo – che ringraziano Buffon per i grandi interventi su Milito e Stankovic. Nella ripresa l’errore difensivo sul corner che ha regalato il vantaggio alla squadra di Conte e le scelte discutibili di Ranieri (bravo prima ad imbrigliare Pirlo con i giovani Poli e Obi, pessimo poi con la scelta di sostituirli) hanno deciso – a mio avviso – il risultato, insieme al solito grande capitano Alex Del Piero (due goal in 5 giorni alle due squadre di Milano)… siamo davvero al “The End” della storia fra AdP e la vecchia Signora?!?

del piero - Serie A 2011-2012: Il commento alla 29esima giornata

La parola fine è stata messa ieri sera – intorno alle 21 – all’avventura di Claudio Ranieri in casa nerazzurra. Dopo le ultime prestazioni e l’eliminazione in Champions League la società ha deciso di rimuovere dall’incarico l’esperto tecnico romano per affidarsi ad un altro  capitolino: Andrea Stramaccioni, 34anni, fresco vincitore della “Coppa dei Campioni Primavera” con i giovani dell’Inter.

diakite - Serie A 2011-2012: Il commento alla 29esima giornata

La sfida del terzo posto ha vissuto un sussulto a cavallo delle 16.45 – 16.50. In 2 minuti la Lazio è passata da -1 sul Napoli a +3 sugli azzurri di Mazzarri e l’Udinese (fermata sull’1-1 a Palermo). A decidere il match dell’Olimpico contro il Cagliari è stato un difensore (a 3 minuti dalla fine): Diakitè. Al San Paolo invece la banda Mazzarri si fa rimontare il doppio vantaggio (firmato Dzemaili e Cavani) dal Catania del campano Montella (Spolli e Lanzafame). Occasione sfumata per il Napoli che adesso è atteso dalla trasferta di Torino nella bolgia dello Juventus Stadium.

lanzafame - Serie A 2011-2012: Il commento alla 29esima giornata

Nelle altre gare della giornata, fatto salvo per la vittoria dell’Atalanta sul Bologna (Gabbiadini-Tiribocchi), si registrano solo pareggi. 2-2 fra Genoa e Fiorentina, 1-1 a Verona fra i clivensi ed il Siena, 2-2 nel derby fra Cesena e Parma, 0-0 nella sfida salvezza fra Novara e Lecce.

natali - Serie A 2011-2012: Il commento alla 29esima giornata

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Trap85

Trap85

Vincenzo Marino alias Trap85, è un grande appassionato dello sport in generale ma soprattutto del mondo calcistico. Segue la sezione Calcio e Sport e cura contemporaneamente anche altre sezioni. Le sue pillole sportive sono vere e proprie pillole di saggezza e di grande esperienza alla Mario Sconcerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.