Serie A 2011-2012: Il commento alla 22esima giornata

Con il gelo si inceppano gli attacchi di Juventus e Milan. Non ne approfitta nessuna delle immediate inseguitrici. La Roma torna super (4 – 0 alla malcapitata Inter) mentre Palermo, Genoa e Fiorentina continuano a sfruttare il pubblico amico. Ibra perde la testa: salterà la Juventus?

Fa freddo… campi ghiacciati e attacchi spuntati… almeno quelli delle prime due della classifica… Non segnano Juventus e Milan… e a suo modo questa giornata verrà ricordata a fine campionato come la giornata delle occasioni mancate…

Allo Juventus Stadium è finita zero a zero fra Juventus e Siena, sfida amarcord per Antonio Conte. Juventus spuntata – quasi bloccata dal ghiaccio e dalla “paura” di allungare in classifica (in caso di vittoria sarebbero stati 3 i punti di vantaggio sui rossoneri con la gara di Parma ancora da recuperare). Il Siena non ha demeritato e torna a casa da Torino con un punto che fa morale, ma soprattutto classifica. Conte e ragazzi recriminano per un rigore “solare” non concesso per fallo di mano di Vergassola e per una prestazione non all’altezza delle ultime gare.

vergassola mani 2 - Serie A 2011-2012: Il commento alla 22esima giornata

Rimpianti in casa Juve… rimpianti anche in casa Milan… turno sulla carta sfavorevole per Allegri, ma che il Milan poteva archiviare con il sorpasso sui bianconeri (anche se con una partita in più). Recriminano i rossoneri per l’errore di Robinho sottoporta (un rigore in movimento praticamente), per qualche decisione arbitrale e soprattutto per l’espulsione di Zlatan Ibrahimovic, autore di uno schiaffo in pieno volto di Aronica ed espulso a metà ripresa. Solita pazzia dello svedese che adesso rischia di saltare il big match di fine mese contro la Juventus (possibile una squalifica di 3 turni). Risultato finale 0 – 0 anche a San Siro con un Napoli che dimostra di giocare sempre ottime partite contro le “grandi”.

nuovo.archivio.foto.milan.napoli.ibra.schiaffo.espulso.538x358 - Serie A 2011-2012: Il commento alla 22esima giornata

Steccano le prime due… fanno peggio le inseguitrici. Udinese, Lazio e Inter tornano a casa con tre sconfitte rispettivamente contro Fiorentina, Genoa e Roma. I friuliani non approfittano del vantaggio iniziale di Di Natale e perdono 3 – 2 con doppietta dagli undici metri per Jovetic.

fiorentina - Serie A 2011-2012: Il commento alla 22esima giornata

Reja aveva chiesto più volte il rinvio… difficoltà ad allenarsi per i biancocelesti negli ultimi giorni a causa della neve caduta nella capitale… La Lega ha detto di no e la Lazio si è sciolta a Genoa sotto i colpi di Palacio (goal stupendo anche se fortunoso di tacco) e doppietta di Jankovic; non bastano il rigore di Ledesma ed il goal nei minuti finali di Gonzales.
All’Olimpico di Roma Luis Enrique e i suoi ragazzi continuano ad alternare prestazioni convincenti a imbarcate clamorose. Dopo i 4 goal subiti dal Cagliari in settimana, 4 reti all’Inter dell’ex Ranieri; sugli scudi il giovane Fabio Borini autore di una doppietta. Di Juan e Bojan le altre marcature.

palacio - Serie A 2011-2012: Il commento alla 22esima giornata

Il Palermo ed il Parma si sbarazzano di Atalanta e Chievo. Ottima prestazione della squadra di Mutti – galvanizzata dall’accordo fra Zamparini e gli sceicchi arabi (sarà verojQuery15205196810251443125_1328476520268). Donadoni supera Di Carlo grazie a Giovinco e ad un’autorete di Luciano (gialloblù parmensi in striscia positiva da quattro gare).

Nelle altre gare della giornata da segnalare i pareggi a reti bianche e tanti sbadigli fra Novara – Cagliari e Lece – Bologna. Cesena – Catania non si è disputata per l’emergenza neve che sta colpendo l’Emilia Romagna.

Trap85

Per consultare i Risultati parziali e totali della giornata e le classifiche cliccate qui: Classifiche e Risultati

 

Trap85

Trap85

Vincenzo Marino alias Trap85, è un grande appassionato dello sport in generale ma soprattutto del mondo calcistico. Segue la sezione Calcio e Sport e cura contemporaneamente anche altre sezioni. Le sue pillole sportive sono vere e proprie pillole di saggezza e di grande esperienza alla Mario Sconcerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *