Presentati da Cupertino gli iPhone 5C e 5S

0 Condivisioni

Presentati ieri martedì 10 settembre 2013 da Tim Cook dal quartier generale di Cupertino i nuovi smartphone Apple l’iPhone 5S e l’iPhone 5C, in risposta al Galaxy Note 3 della Samsung presentato pochi giorni fa all’IFA di Berlino 2013.

Il nuovo iPhone 5S

L’iPhone 5S, il top della serie, ha un riconoscimento touch ID (sensore di impronte digitali), fotocamera posteriore di 8 megapixel con doppio flash e led, capace di registrare video a 1080p e 120 frame per secondo, una batteria dalla durata di circa 250 ore in standby e un chip A7 con processore Motion CoProcessor cinque volte più veloce del precedente. Lo schermo è sempre di 4 pollici con risoluzione 1136×640 pixel e una densità di pixel di 326 ppi.

Il nuovo iPhone 5C

L’iPhone 5C, detto low cost (il prezzo americano è sui 400 dollari), costruito in policarbonato, ha un chip A6 mentre il display da 4 pollici mantiene la tecnologia Retina la fotocamera da 8MP e supporta le reti LTE; e disponibile in 5 colori (blu, giallo, verde, rosa, bianco) con guscio in plastica.

Come per il 5S, anche il 5C avrà una superficie in vetro e diplay in retina e si potrà acquistare, sul mercato americano, a partire da 99 dollari attraverso, però, un contratto vincolato a 2 anni, questo per la versione da 16 GB per la versione da 32 GB, invece, costerà 199 dollari, sempre con contratto vincolato a 2 anni.

Per la versione 5S i prezzi europei si aggirano attorno ai 699 euro per quelli a 16 GB, 799 euro per quelli a 32 GB e 899 euro per quelli a 64 GB. Per la versione 5C, invece, 599 euro quelli da 16 GB e 699 euro quelli da 32 GB.

La differenza tra iPhone 5 e iPhone 5S

Entrambi arriveranno in Italia per dicembre 2013, mentre iOS 7 sarà disponibile gratis, dal 18 settembre 2013.

iPhone 5C e iPhone 5S! Scopriamo i nuovi iPhone e iOS 7

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.