Prandelli ha comunicato i 31 pre-convocati per il Mondiale del Brasile 2014

Ecco la lista dei 31 pre-convocati dal CT Cesare Prandetti per i Mondiali del Brasile 2014:

Portieri (3) – Buffon (Juventus) Sirigu (Psg) Perin (Genoa) più Mirante a scopo precauzionale per il raduno di Coverciano

Difensori (11) – Barzagli, Bonucci e Chiellini (Juventus) Paletta (Parma) Ranocchia (Inter) Abate e De Sciglio (Milan) Maggio (Napoli) Romulo (Verona) Pasqual (Fiorentina) Darmian (Torino)

Centrocampisti (9) – Pirlo e Marchisio (Juventus) Thiago Motta e Verratti (Psg) Montolivo (Milan) De Rossi (Roma) Candreva (Lazio) Parolo (Parma) Aquilani (Fiorentina)

Attaccanti (7) – Balotelli (Milan) Cassano (Parma) Cerci e Immobile (Torino) Destro (Roma) Insigne (Napoli) Rossi (Fiorentina)

I preconvocati da Prandelli

Ci saranno quindi Pepito Rossi e Antonio Cassano. Esclusi Gilardino, Diamanti ed El Shaarawi, Aggiunti all’ultimo istante Aquilani e il portiere Mirante del Parma. Le altre sorprese sono Darmian del Torino e Pasqual della Fiorentina. A centrocampo oltre ad Aquilani la vera sorpresa è Romulo del Verona.

Per la scelta dei 23 convocati che avranno un posto sicuro in Brasile bisognerà attendere il 2 giugno, quando Prandelli comunicherà la lista definitiva dei prescelti per il Mondiale.

Gli azzurri si raduneranno il 19 maggio a Coverciano per tre giorni di allenamento. Dopo alcuni giorni di riposo il 31 maggio affronteranno a Londra in una amichevole la Repubblica d’Irlanda. La sera del 5 giugno partiranno per il Brasile e andranno in ritiro a Mangaratiba a 100 km da Rio de Janeiro.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *