Pneumatici Yokohama: le proposte per l’inverno 2013/14

0 Condivisioni

L’azienda Yokohama è la seconda casa produttrice di pneumatici più famosa in Giappone, questa è stata fondata nel 1917 e grazie alle costanti ricerche dei suoi studiosi è riuscita a creare diverse gamme di pneumatici ad alta resistenza.

Gli pneumatici Yokohama sono stati progettati con l’obiettivo di perseguire diversi scopi, come quello di assicurare ai propri clienti delle gomme resistenti anche quando si svolgono delle prestazioni sportive estreme; oppure quello di assicurare una riduzione della rumorosità ed una tenuta impeccabile in zone asciutte, bagnate ed anche quando ci sono condizioni climatiche avverse.

Pneumatici Yokohama

Gli pneumatici Yokohama vengono prodotti per equipaggiare ogni tipo di vettura, come automobili, fuoristrada, autobus, camion ed ogni vettura che preveda un movimento in terra.

Per l’inverno 2013-2014 l’azienda Yokohama propone una nuova serie di pneumatici invernali al altissime prestazioni, si tratta del modello IceGuard IG50. Questo nuovo tipo di gomma, in gergo, viene definito uno pneumatico con mescola nordica, ciò significa che possiede delle componenti studiate appositamente per poter affrontare strade ghiacciate e ricoperte di neve.

Gli pneumatici Yokohama della linea IceGuard vengono utilizzati in Italia già da qualche anno, soprattutto da coloro che vivono in zone montuose, le quali in inverno sono spesso soggette a forti nevicate.

Il nuovo modello IceGuard IG50 si distingue da quelli precedenti per la presenza in esso di una particolare miscela termo attiva e dal disegno del battistrada che risulta intensamente lamellato.

La miscela termica di questi nuovi pneumatici Yokohama resta morbida anche quando la gomma si trova a temperature molto basse, ha quindi la capacità di adattarsi ad ogni tipo di condizione climatica.

Le migliori prestazioni del modello IceGuard IG50 si possono notare quando si percorrono dei fondi ghiacciati o innevati, in situazioni del genere la miscela “super absorptive” riesce ad assorbire velocemente il velo di acqua che si forma su ghiaccio e neve e che rende la strada scivolosa e altamente pericolosa.

Come è possibile visualizzare ad esempio sul sito: http://www.euroimportpneumatici.com/gomme-auto/yokohama.html, il battistrada dei nuovi pneumatici Yokohama per l’inverno è diviso in due zone, una esterna che possiede delle scanalature larghe per poter resistere all’aquaplaning, ed una interna che ha una zona di contatto ampia che favorisce una direzionalità maggiore delle gomme, questa parte, infine, possiede anche delle lamelle 3D, le quali sono molto fitte in modo da favorire il grip.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.