Pistorius condannato a 5 anni di prigione per l’uccisione di Reeva Steenkamp

0 Condivisioni

Il campione paralimpico Oscar Pistorius è stato condannato a 5 anni per omicidio colposo per aver ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp.

Portato via in una cella dell’Alta Corte di North Gauteng in attesa di essere trasferito in una prigione (è probabile che si tratti di quella di Kgosi Mampuru II di Pretoria), Pistorius è stato anche condannato per possesso di armi da fuoco ad altri 3 anni con sentenza per il momento sospesa con la condizionale.

Prima di poter chiedere la libertà vigilata Oscar Pistorius dovrà scontare almeno 10 mesi, ovvero un sesto della pena.

Gli elementi presi in cosinderazione dal giudice Thokozile Masipa sono stati la gravità del reato e la personalità e l’handicap dell’imputato.

Soddisfatta invece la famiglia di Reeva che in futuro non intenderà fare appello.

La ricostruzione dell’omicidio di Reeva Steenkamp nella Fotogallery.

Guarda la FotoGallery

Fabrizio Cannatelli

Autore e fondatore di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli

Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.