Migliori app per trovare parcheggio gratuito e libero

Scopri le migliori app per trovare parcheggio gratuito e libero con lo smartphone. Una guida completa per avere parcheggio libero vicino a me.

Con molta probabilità hai già dato uno sguardo alle nostre guide Migliori App per auto, App noleggio auto, ma se stai leggendo questa pagina web probabilmente sei alla ricerca di informazioni sugli applicativi per il parcheggio gratuito.

Nelle prossime righe dedicheremo un po’ del tuo tempo proprio a questo tema, dando uno sguardo alle migliori App per il parcheggio gratuito e libero da scaricare sul tuo dispositivo con sistema operativo iOS oppure Android.

Indice

App per trovare parcheggio gratuito

parcheggio gratuito

Sia che tu possegga uno smartphone oppure un tablet hai un’ampia scelta di applicazioni per trovare parcheggio in modo rapido ed efficace. Vediamo più nel dettaglio i software che riescono meglio in questo obiettivo.

Google Maps (Android, iOS)

parcheggio libero

Tra le applicazioni che quasi sicuramente hai già installato sul tuo smartphone c’è Google Maps, questa ti permette di trovare parcheggi gratuiti a Milano, Roma o altre città, in pochissimi secondi. Prima di tutto scarica e installa l’applicazione su iOS o Android e una volta completata la fase di configurazione con il tuo account Google apri il software dal tuo telefono.

All’interno dell’applicazione noterai diverse funzionalità, ma prima di tutto devi eseguire una ricerca della città o del luogo di interesse dove intendi parcheggiare. Cerca, ad esempio, Roma, e tocca sull’icona Auto. Nella parte alta a destra devi tappare su Indicazioni stradali e subito dopo, in basso, premere su Informazioni percorso.

Ora non ti resta che cliccare su Trova parcheggio, oppure inseriscilo in Cerca lungo il percorso dopo aver cliccato sull’icona Cerca, e selezionare un garage o un’area dove poter fermare il tuo veicolo. Terminata la selezione del parcheggio, premi su Inizia e vedrai l’anteprima del tratto di strada che farai. Puoi anche salvare la posizione del parcheggio tappando su Salva come posizione del parcheggio, in modo da averla sempre a portata di mano.

Google Maps è anche un’app per trovare auto nel parcheggio, per maggiori approfondimenti leggi la nostra guida Come trovare parcheggio con Google Maps.

Waze (Android, iOS)

parcheggio gratis

Tantissime persone non amano usare Google Maps e si affidano alle funzionalità e alla grafica originale di Waze. Questa applicazione, oltre a gestire al meglio il percorso stradale durante il viaggi, con segnalazione di autovelox e incidenti, è un’ottima soluzione anche per trovare parcheggio gratuito.

A differenza di Google Maps in cui sei tu a dover cercare i parcheggi disponibili nella città che desideri visitare, con Waze è la stessa applicazione a segnalarti quelli già presenti sulla mappa. Ti basterà scaricare l’App su iOS o Android e una volta avviata tappare su Visualizza più parcheggi, automaticamente noterai sulla mappa i garage e i parcheggi disponibili. Nel momento in cui selezionerai un parcheggio macchina, tappando su Parcheggia qui, il software calcolerà il percorso in base alle tue impostazioni, identificando anche se dovrai percorrere un’area ZTL oppure no.

PlatEASY (Android, iOS)

parcheggio gratis

Se stai cercando parcheggio auto libero un’alternativa particolarmente efficace è PlatEASY. Più che un software sviluppato per trovare parcheggio è un piccolo social network basato sulle auto e sugli utenti che segnalano le posizioni migliori dove fermare il veicolo.

Una volta scaricata l’applicazione sul tuo dispositivo iOS oppure Android potrai trovare parcheggio all’interno della mappa, proprio come con Waze e Google Maps, ma potrai anche condividere il tuo parcheggio se stai per liberare il posto e vuoi informare gli altri automobilisti.

L’applicazione ti permette di accumulare anche dei crediti, ti basterà inserire l’orario in cui lascerai il posto auto. La natura social del programma è data dal fatto che puoi inviare dei messaggi in modo anonimo e sicuro ad altre targhe, interagendo con chi ha bisogno di trovare un parcheggio.

Parkopedia (Android, iOS)

parcheggio gratuiti

Come puoi intuire dal nome, molto simile a Wikipedia, Parkopedia Parcheggi è la scelta ideale per chi vuole avere un quadro ampio dei parcheggi all’interno del contesto urbano. La Wikipedia dei parcheggi ti consente di trovarne uno con estrema facilità poiché dispone di una community di automobilisti molto ampia.

Oltre alle versioni per iOS e Android, hai la possibilità di utilizzare il sito Internet ufficiale su PC, ampliandone le potenzialità e sfruttando uno schermo più grande. Puoi scegliere sia la versione gratuita che a pagamento, in quest’ultimo caso potrai beneficiare di funzioni in più, come la prenotazione del parcheggio o il listino prezzi dei garage. Molto interessanti le funzioni per verificare la capienza del parcheggio e la possibilità di salvare tra i preferiti il luogo individuato.

Con la geolocalizzazione disattivata però non funziona, quindi, dovrai concedere i permessi della posizione per poterne sfruttare le caratteristiche. Per trovare parcheggio gratis è più che un’alternativa alle applicazioni appena elencate.

Parclick (Android, iOS)

trova parcheggio

Se però non sei alla ricerca solo di parcheggi gratuiti, ma anche di quelli privati, allora Parclick potrebbe fare al caso tuo. Infatti, questa applicazione collega tantissimi servizi di parcheggio in più di 250 città in Europa. In Italia non è disponibile in tante città, ma potrai contare su parcheggio Roma, Bari, Napoli, Venezia, Milano, Firenze, Pisa, Torino e tante altre. Moltissimi automobilisti si affidano a Parclick poiché permette di risparmiare fino al 70% sul costo del parcheggio. Con più di 1400 punti di interesse in tutta Europa potrai selezionare la soluzione più economica per la tua destinazione di viaggio. La trovi sia su iOS che Android e funziona molto bene.

EasyPark (Android, iOS)

app per trovare parcheggio

Trova parcheggio con EasyPark in 15 nazioni europee se sei sempre in viaggio fuori dall’Italia. Questa applicazione indica principalmente quali sono e dove sono i parcheggi liberi e ti mostra a schermo il percorso per raggiungerli.

La caratteristica che ha reso celebre EasyPark è la funzione di prenotazione, infatti, grazie a Parking Planner, potrai prenotare molto prima il parcheggio all’aeroporto, selezionando la modalità di pagamento che preferisci. Questa applicazione è molto amata da chi possiede un’auto elettrica, dato che puoi gestire la sosta e l’annessa ricarica del veicolo.

Una volta scaricata l’applicazione su Android o iOS, avviala e inserisci il tuo numero di telefono e acconsenti all’utilizzo dei dati. A questo punto dovrai inserire nella sezione Inserisci la targa il numero della targa del tuo veicolo, scegliendo poi il metodo di pagamento che preferisci. Il processo di pagamento e di prenotazione avviene in automatico, ti basteranno veramente pochi secondi.

Ti starai chiedendo: quanto è la commissione di EasyPark? La risposta è: dipende. Puoi scegliere diversi profili, in base alle tue esigenze. Se parcheggiassi tante volte al mese, il profilo ideale sarebbe EasyPark Large, in questo caso pagheresti un costo di 3.99 euro al mese, a cui non vengono applicate commissioni e servizi extra. Puoi sfruttare tale servizio in più di 650 città in Italia.

MooneyGo/MyCicero (Android, iOS)

app trova parcheggio

Un’alternativa di grande valore come App per trovare parcheggio è sicuramente MooneyGo/MyCicero, con cui puoi pagare direttamente il parcheggio tramite servizio, pianificando il tuo viaggio con l’auto o con i mezzi pubblici. Hai la possibilità di scaricare l’applicazione per iOS oppure Android in modo gratuito e una volta completata la registrazione procedere alla ricerca e alla scelta del parcheggio nella tua città. Premi su Veicoli, Aggiungi veicolo, inserisci Numero di targa e Nickname veicolo e poi conferma. Puoi pagare sia con carta di credito/debito sia con Postepay.

Park4night (Android, iOS)

parcheggio gratuito

Park4night è un’app gratuita per parcheggi camper, disponibile su Android e iOS. Ti aiuta a pianificare il viaggio fornendo informazioni sulle aree di sosta lungo il percorso e sui luoghi vicini da scoprire. Puoi rimuovere le pubblicità e accedere a funzionalità extra con un abbonamento mensile da 1,99 euro o annuale da 9,99 euro. Dopo l’installazione, autorizza l’accesso alla posizione e accetta i termini di servizio. Consulta le aree di sosta sulla mappa: rosse per quelle a pagamento, verdi per le gratuite. Avvia il navigatore e cerca luoghi di interesse. Esplora la mappa trascinando o zoomando.

ParkYourBus (Android, iOS)

parcheggio gratuito

ParkYourBus è il sistema innovativo per trovare parcheggi per autobus turistici in Europa. Ideale per guide turistiche, agenzie di viaggio e tour operator che pianificano viaggi di gruppo. Trova facilmente parcheggi, scopri le loro caratteristiche e la distanza dai punti di interesse. Geolocalizzazione precisa tramite Google Maps, con indicazioni turn-by-turn integrate nel navigatore del tuo smartphone. Integrazione con Google Street View per una visione dettagliata. Abbonamento Pro disponibile per 6 mesi a 4.99 euro o 1 anno a 9,99 euro. Puoi scaricarlo sia per Android che iOS.

Come capire se un parcheggio è libero?

Le App per trovare parcheggio sono particolarmente utili e facili da utilizzare, ma come capire se un posto auto è libero oppure occupato?

Le condizioni del parcheggio possono variare in base all’orario e alla città che devi visitare. Con Google Maps però puoi visualizzare tre icone sulla possibilità di parcheggiare: facile, media e limitata. Queste sono posizionate in fondo allo schermo e ti indicano in anticipo l’affluenza e i posti liberi. Maps è un’app trova parcheggio molto utile per questo scopo.

Parcheggio vicino a me

Altra soluzione se vuoi trovare parcheggio nelle vicinanze e non sei in possesso di un tagliando come residente è affidarti ai siti più conosciuti. Tra i migliori menzioniamo.

  • PagineGialle.it: Se stai cercando un posto dove parcheggiare nella tua città italiana o in un piccolo centro, basta dare un’occhiata a questo sito. Troverai un elenco di parcheggi a pagamento dove puoi lasciare la tua auto senza preoccuparti di multe o sanzioni.
  • MyParking: con un form di ricerca è possibile inserire tutte le informazioni necessarie per prenotare online il tuo parcheggio in tutta Italia e Spagna.
  • TripAdvisor: digitando “Parcheggi gratuiti qui vicino” e attivando la geolocalizzazione sul tuo browser, questo servizio ti mostrerà i posti dove parcheggiare nelle vicinanze, ad esempio: centri commerciali, parchi, hotel, ecc.
  • Parclick: è la versione Web dell’app, che tramite geolocalizzazione permetterà individuare la tua posizione. Una volta indicata la data e l’ora di arrivo e partenza, il suo comparatore di offerte ti mostrerà una lista con i migliori prezzi dei parcheggi nella tua zona per le date indicate.
  • Parcheggio.it: è un sito completo con la mappa di tutti i parcheggi in italia. Inserendo via, città e destinazione nella barra di ricerca otterrai non solo una mappa con indicazione dei parcheggi, ma anche quelli consigliati e con info essenziali.

Tipologie di parcheggio

Ci sono diverse tipologie di parcheggio, che si trovano sia in città che in campagna o in provincia. Solitamente, parcheggiare liberamente è più facile nelle aree a bassa densità di popolazione. Tuttavia, nelle grandi città il parcheggio può diventare estremamente difficile e complicato, soprattutto durante le ore di punta. Gli automobilisti hanno diverse opzioni di parcheggio a disposizione:

  • Strisce blu (a pagamento orario)
  • Strisce gialle (riservate ai residenti)
  • Strisce bianche (parcheggio libero)
  • Parcheggio con disco orario (sosta consentita per un’ora)
  • Parcheggi riservati ai clienti di esercizi commerciali
  • Parcheggi a pagamento (con o senza servizio di parcheggiatore)
  • Parcheggi riservati (per portatori di handicap e donne in gravidanza)

Nei centri urbani più grandi, i parcheggi a pagamento sono molto popolari. Questi parcheggi sono caratterizzati da elevata automazione e offrono tariffe orarie o giornaliere. Gli spazi sotterranei, multipiano o di interscambio sono stati adottati da molte amministrazioni come soluzione principale per affrontare il problema della mancanza di parcheggi.

Altri articoli utili

Fabrizio Cannatelli

Autore e Founder di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze, mi ha spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' per passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli