Nuovi televisori e addio telecomando

Samsung e Lg hanno da poco introdotto nuovi modelli di televisione che utilizzano tecniche di controllo innovative.

Sui nuovi modelli della serie ES7090 e ES8000 Samsung ha puntato ad un concetto innovativo per il controllo del televisore eliminando completamente lo strumento che dal 1950 a oggi ci ha guidati nella scelta della canali, il telcomando.

Il primo telecomando nacque in America ed era collegato al televisore con un cavo, successivamente arrivarono i nuovi telecomandi senza fili ma erano pesanti ed ingombranti, oggi si è riusciti a raggiungere un buon compromesso fra le dimensioni ed il peso del telecomando, rendendolo molto più piccolo e più leggero.

Con il comando vocale “Ciao TV” il televisore Samsung si attiva e si pone in modalità di attesa comandi, mostrando sulla parte inferiore dello schermo una lista di quelli accettati. Quest’elenco comprende anche la possibilità di modificare il volume e cambiare canale.

L’opzione “Cambio canale” non è però comodissima in quanto non è possibile portarsi ad un determinato canale dicendone il nome (es. Rai Uno) ma bisogna scorrere l’elenco dei canali memorizzati fino a che non si arriva a quello desiderato.

Più pratico si è dimostrato il controllo vocale della navigazione Internet. Qui è possibile pronunciare i termini di ricerca, anche se il riconoscimento vocale a volte si dimostra impreciso e confonde spesso i termini.

La funzione di controllo con i gesti, che può essere attivata con una particolare gesture della mano destra, si è dimostrata abbastanza inutile. Il televisore, una volta riconosciuta la gesture di attivazione, mostra anche in questo caso un elenco di possibili comandi che ovviamente comprendono tutte le operazioni più frequenti, come modificare il volume e cambiare canale.

Samsung e comando vocale

Sempre con la mano è possibile comandare lo spostamento del mouse, ma i continui movimenti, nel lungo periodo, non fanno altro che stancare il nostro braccio, meglio utilizzare il telecomando in dotazione che comprende anche un piccolo touchpad per gestire il puntatore presente sul display.

Il modello della serie LM960 della LG aggiunge al normale telecomando anche il “Magic Remote“, un particolare controller remoto che permette di gestire un puntatore sullo schermo del televisore. Tramite il Magic Remote è possibile selezionare velocemente un pulsante, scorrere le pagine web ed inserire testi utilizzando la tastiera a schermo, una funzione davvero pratica e comoda da utilizzare.

Il Magic Remote rende la navigazione in TV molto divertente.

LG e Magic Remote

Sia Samsung con le funzioni vocali e di gesture che LG con l’ottimo strumento per navigare in internet dalla TV dovranno ancora affinare il funzionamento di questi strumenti, e dovranno stare molto attenti alla concorrenza di Apple che, pronta a scendere in campo con l’iTV, potrebbe portare con sè un concetto di funzionamento completamente nuovo.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *