Mousse fredda di Cetrioli

La ricetta di oggi è decisamente estiva, genuina e dal gusto sorprendente.
D’accordo non a tutti piacciono….ma i cetrioli fanno bene, sono freschi ed hanno pochissime calorie!

Amazon Portatili

Mousse di Cetrioli

Ricetta per 4 persone:

  • 4 cetrioli
  • 1 vasetto di yogurt greco
  • 2 fette di pane in cassetta (bagnate nel latte)
  • Tabasco
  • Menta
  • Basilico
  • Sale e pepe
  • Olio extra vergine
  • Tortillas di mais per accompagnare

La ricetta è di una semplicità spaventosa: lavate e sbucciate grossolanamente i cetrioli, metteteli nel mixer con tutti gli altri ingredienti  e tritate!
A questo punto potete decidere se servirla come una minestra fredda o come una salsina in cui intingere le tortillas. Nel primo caso tritate a lungo fino a che il composto diventa liscio e spumoso. Versatelo nelle scodelle, guarnite con un filo d’olio a crudo e volendo potete aggiungere del formaggio grattugiato.
Se invece preferite l’aperitivo, lasciate il composto piuttosto grossolano, mettetelo in coppettine da pinzimonio e servitelo con delle tortillas di mais!

…Alcuni consigli in più…

Per un gusto più deciso potete sostituire lo yoghurt con la robiola fresca ed aggiungere un paio di alici sott’olio.
Se decidete di utilizzare questa ricetta come primo piatto, potete preparare dei crostini di pane e aggiungerli: tagliate a cubetti alcune fette di pane in cassetta. Mettete a scaldare la padella antiaderente con un filo d’olio, appena calda mettete a cuocere il pane e cospargetelo con un trito fatto di rosmarino, origano e sale grosso.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Lady Buzz

Lady Buzz

Francesca – alias Lady Buzz – è toscana di nascita, brianzola di allevamento e ormai da 5 anni romana di adozione. Segnata per sempre dal rifiuto della mamma di comprarle il dolce forno, si sbizzarrisce insieme al marito, suo paziente abbacchio sacrificale e fidato braccio destro culinario ma soprattutto etilico, in ricette che mescolano sapori e tradizioni dei paesi e delle città in cui, per dovere o per piacere, si è trovata ad abitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *