E’ morto il calciatore Davide Astori

6 Condivisioni

Lutto nel mondo del calcio. Questa mattina è stato trovato senza vita il calciatore della Fiorentina Davide Astori. Il giocatore si trovava nella sua stanza d’albergo presso il Là di Moret di Udine per scendere in campo alle 15 nella partita: Udinese-Fiorentina. Il decesso sarebbe avvenuto per un malore con arresto cardiocircolatorio.

Sul posto sono intervenuti sanitari e carabinieri. Sconvolti invece i compagni di squadra, l’allenatore e la dirigenza.

E' morto Davide Astori

Davide Astori era il capitano della Fiorentina con il ruolo di difensore centrale ed era anche un giocatore della nazionale italiana di calcio. Da tempo era fidanzato ufficialmente con la ex gieffina Francesca Fioretti con cui aveva avuto una bimba di quasi due anni.

CARRIERA CALCISTICA

Davide Astori era natoa San Giovanni Bianco, in provincia di Bergamo, il 7 gennaio del 1987 e dopo una gavetta nelle giovanili era approvato all’età di 14 anni al Milan. Successivamente era stato ceduto al Pizzighettone, alla Cremonese e poi, nel 2008, era approdato al Cagliari.

In Sardegna si era affermato come uno dei migliori difensori centrali del campionato riuscendo ad arrivare anche in nazionale. Nel 2014 passa alla Roma, ma il rapporto con Garcia non è dei migliori, così viene ingaggiato dalla Fiorentina dove conquista la fascia di capitano e torna a riprendersi il posto nella nazionale.

VITA PRIVATA

Appassionato anche di moda, Davide Astori nella vita privata aveva una relazione stabile con l’ex gieffina ed ex concorrente di Pechino Express, Francesca Fioretti. I due vivevano insieme da diversi anni e nel 2016 era nata la loro bambina Vittoria.

Davide Astori e Francesca Fioretti

La procura sta approfondendo gli accertamenti sul decesso di Davide Astori e presto dovrà dare certezze sulla sua morte. L’idea è che il calciatore sia morto per cause naturali, ma la parola passerà al medico legale che dovrà decidere se disporre o meno l’autopsia. Nei prossimi giorni potrebbe essere, intanto, disposto l’esame autoptico.

L’intero programma della Serie A della 27a giornata di Campionato è stato rinviato in segno di lutto. La comunicazione ufficiale è arrivata dalla Lega Calcio.

Dall’autopsia di questi giorni è emerso che il calciatore Davide Astori è morto per una bradiaritmia: “il cuore ha rallentato fino a fermarsi“.

6 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli