Migliori Web Proxy gratis per accedere a siti bloccati

5 Condivisioni

Migliori Web Proxy gratis per accedere ai siti bloccati. Una guida per aprire pagine Web oscurate o bloccate da PC, smartphone e TV.

Capita spesso di visitare siti e di vedersi annunciare la loro non disponibilità per motivi soprattutto legali. Si tratta di siti i cui server sono allocati all’estero e non possono essere chiusi dalle autorità italiane, le quali possono chiedere ai provider, come Fastweb e Telecom di renderle inaccessibili. Ecco perché molti ricorrono a programmi VPN, al cambio dei DNS o ancora all’uso di TOR per navigare in anonimo.

Nel caso però non potessi installare nessun programma o modificare i parametri di connessione Internet, puoi usare un Web Proxy, ossia siti Internet che permettono di aprire altri siti Internet per poterci navigare e superare i blocchi imposti dal provider.

Migliori Web Proxy gratis per accedere a siti bloccati

migliori web proxy gratuiti

Dopo averti svelato come accedere e navigare nei siti Internet bloccati in ufficio, ecco i servizi per bypassare i blocchi imposti nel nostro Paese.

Per utilizzare questi Web Proxy dovrai digitare l’indirizzo Internet del sito che vuoi raggiungere aprendolo al loro interno. In questo modo potrai nascondere il tuo indirizzo IP dando l’impressione che la connessione al sito Web provenga da un altro PC. Purtroppo a differenza delle VPN non tutte le Web Proxy proteggono la privacy e crittografano il traffico. Inoltre la pubblicità, spesso invasiva, arreca fastidio anche se sparisce velocemente.

Hide Mee

proxy gratuiti

Hide Mee è uno dei più popolari Provider VPN. Offre un servizio Web Proxy gratis senza registrazione e che puoi utilizzare per accedere ai siti bloccati, attraverso server tedeschi, olandesi o statunitensi. Per usarlo devi digitare L’URL del portale bloccato nella barra al centro dello schermo e pigiare sul pulsante Visit Anonymously.

11Proxy

web proxy browser

11Proxy è un servizio che ha i suoi server dislocati negli USA. E’ quindi di certo la soluzione più adatta per accedere a contenuti geo-bloccati disponibili solo in America del Nord. Ha un’interfaccia semplice e user-friendly ma svolge in maniera impeccabile il compito che gli viene proposto. Offre la regolazione delle impostazioni riguardanti la crittografia delle pagine, il blocco dei cookie e consente di scegliere se fermare o meno script e oggetti. Per utilizzarlo non devi fare altro che digitare l’URL del sito che vuoi sbloccare nel campo apposito al centro della pagina. Clicca poi sul pulsante Go e attendi che il sito Internet da visitare venga caricato.

WhoerVPN

sito web bloccato

WhoerVPN è un portale appartenente alla categoria dei Web Proxy e che può connettersi ai siti che ti interessano passando per Amsterdam, Parigi, Mosca, Stoccolma, Londra, Dallas e San Pietroburgo. Puoi sfruttare l’opzione per usare i server in maniera causale, effettuare dei test sulla velocità della connessione e verificare il ping.

KProxy

web proxy web

KProxy è un servizio Web Proxy longevo che consente di raggiungere i siti Internet bloccati senza l’aggiunta di banner o pubblicità fornendo anche estensioni per Firefox e Chrome senza dover visitare necessariamente il sito Web. XProxy è disponibile anche in versione Pro a pagamento, molto più veloce e senza pubblicità nella home page.

FilterBypass

dduniverse chiuso

Attraverso il servizio FilterBypass puoi facilmente raggiungere qualsiasi sito di interesse camuffando il tuo indirizzo IP. Offre anche opzioni apposite per criptare URL, bloccare i cookie e rimuovere script.

NewIPNow

siti come hidemyass

Se vuoi camuffare la tua identità in Rete mediante l’uso di un indirizzo IP diverso da quello da te impiegato, NewIPNow potrebbe fare al caso tuo. Il servizio consente di raggiungere i contenuti Web bloccati w di selezionare uno tra i vari indirizzi IP disponibili nell’elenco proposto e facenti capo a differenti zone del globo. Per accedere ad un sito bloccato devi digitare il suo URL nel campo apposito. Per ciascun IP potrai avere a disposizione la stima del ping ed il livello di affollamento.

VPNBook

web proxy gratis

VPNBook è sfruttabile soprattutto per accedere a quei siti Web oscurati a livello regionale attraverso l’acquisizione di un indirizzo IP francese, canadese,britannico o statunitense grazie ai server collocati nei vari Paesi. Facile da usare, si tratta di un Web Proxy molto veloce e di facile utilizzo. Tutto quello che devo fare è digitare l’URL del sito da raggiungere nel campo Enter URL e assegnare uno dei tanti server. Puoi anche fartene assegnare uno in automatico lasciando selezionata l’opzione Random Proxy e premere successivamente sul pulsante Go.

Dontfilter

siti web bloccati

Dontfilter è un servizio Web Proxy molto concreto, scarno ma funzionale. L’interfaccia non consente di scegliere il server da utilizzare ma svolge in maniera egregia il compito che gli viene dato. Molto interessanti le finzioni per criptare gli URL e rimuovere gli script.

In alternativa a questi servizi è possibile configurare i parametri su PC, smartphone e tablet visitando il sito socks-proxy.net per ottenere un elenco sempre aggiornato di server proxy da impiegare a piacimento.

5 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli