Migliori app per ordinare cibo a domicilio

4 Condivisioni

Ecco le migliori app per ordinare cibo a domicilio. Con un paio di tap sul tuo smartphone i tuoi piatti vengono consegnati a domicilio in pochissimo tempo, per farlo ti basta usare le app che ho elencato appositamente per te in questa guida.

La decisione di ordinare il pranzo online o la cena online, detta anche food delivery, sta sempre più prendendo piede nell’era moderna. Con il food delivery potrai liberarti dall’incombenza di cucinare e dallo stress dei locali affollati. Tutto quello che devi fare è scegliere il tipo di piatto e ordinarlo attraverso una delle tante app che offrono tale servizio.

migliori app consegna cibo a domicilio - Migliori app per ordinare cibo a domicilio

Il sistema funziona in base alla tua posizione e si appoggia sui ristoranti, m anche su pizzerie e vari tipi locali che hanno due modi per adottare il servizio di consegna a domicilio tramite app o sito Internet.

  1. Il primo sistema prevede l’affiliazione a un servizio, come Deliveroo o Foodora, in modo da appoggiarsi a una rete logistica.
  2. Il secondo sistema viene invece chiamato Network di ristoranti. In quest’ultimo caso il ristoratore ottiene la presenza su un sito Web dedicato e la relativa visibilità da parte di chi effettua l’ordinazione, un esempio di questo metodo è Just Eat.

La differenza sta nel fatto che con Deliveroo avrai un supporto logistico, mentre con Just Eat il ristoratore dovrà dotarsi di personale per le consegne e dei relativi mezzi di trasporto.

Migliori app per ordinare cibo a domicilio

Come già anticipato il mercato del food delivery è in forte espansione. I servizi si stanno moltiplicando e i ristoratori, inizialmente perplessi, ora fanno a gara per seguire la moda del momento. I vantaggi sono tanti: capita di essere stanchi a fine giornata e di non avere voglia di cucinare oppure si ha voglia di apprezzare pietanze impossibili da preparare in casa, gli svantaggi possono essere la mancata puntualità, non sempre garantita al 100%, e la differenza tra un piatto appena servito e uno che ha viaggiato almeno 30 minuti.

Ma vediamo quali sono le migliori app per ordinare cibo a domicilio.

Just Eat (Android, iOS)

just eat - Migliori app per ordinare cibo a domicilio

Just Eat è marketplace digitale che fa da semplice intermediario tra ristorante e cliente. Si tratta di una piattaforma food delivery che, come tante, conta su una scelta molto ampia di proposte culinarie e non deve gestire una rete di fattorini per le consegne.

Per ordinare su Just Eat devi:

  • Creare un account sul sito ufficiale di Just Eat con email valida e password.
  • Scaricare l’app sul sito per Android o iOS.
  • Inserire il tuo indirizzo di consegna.
  • Cerca i ristoranti per il tipo di cucina o usare i filtri, come ad esempio la distanza dal tuo indirizzo, le valutazione degli altri clienti o le offerte e promozioni speciali.
  • Scegli i piatti che più ti piacciono.
  • Per richieste aggiuntive, scrivi nel box commenti.
  • Premi su Ordina adesso, conferma il tuo indirizzo e segui le istruzioni per il pagamento che puoi effettuare con carta di credito o PayPal.

Per entrare in contatto con Just Eat attivo 7 giorni su 7 dalle 10 alle 2 di notte, puoi telefonare al numero +390236563630, andare sulla pagina di aiuto via app, tutti i giorni dalle 10 alle 23, scrivere un’email all’indirizzo di posta elettronica info@justeat.it.

Deliveroo (Android, iOS)

deliveroo - Migliori app per ordinare cibo a domicilio

Deliveroo lavora già con più di 900 ristoranti e copre circa una dozzina di città italiane, tra cui Roma e Milano). Per ordinare puoi farlo dal sito, dopo esserti registrato, oppure scaricare l’app per Android e iOS e aggiungere il tuo indirizzo di consegna per vedere quali sono i ristoranti che consegnano da te. Scegli i piatti che più ti piacciono ed effettua l’ordine.

Una volta che l’ordine verrà accettato, il ristorante provvederà a prepararlo ed a confezionarlo. Quando sarà pronto, un rider di Deliveroo lo ritirerà e lo porterà da te. Per la consegna pagherai 2,50 euro ed il ristorante una commissione del 30% sul venduto.

Con Deliveroo puoi anche ordinare con un anticipo di 24 ore. Per qualsiasi commento o altro puoi utilizzare la funzione di Aiuto nell’app oppure scrivere un’email a support@deliveroo.it o ancora chiamare al numero +390230578330.

Il pagamento non può essere effettuato in contanti, ma solo con carta di credito o PayPal. Con Deliveroo puoi anche creare un profilo aziendale per ordinare colazioni, pranzi e cene per il tuo team, scrivi un’email ad aziende@deliveroo.it ed il gioco è fatto.

Glovo (Android, iOS)

glovo - Migliori app per ordinare cibo a domicilio

Glovo ha da poco acquisito Foodora, la startup del gruppo tedesco Rocket Internet, attiva in Italia dal 2015. Si tratta di un servizio di consegne a domicilio (anything delivery) in cui puoi ordinare tutto quello che vuoi, come vestiti, scarpe, tecnologia e anche cibo.

Il servizio, disponibile anche su Android e iOS, ha a disposizione dei glover, messaggeri indipendenti che nel tempo libero e con il loro mezzo di trasporto ed uno smartphone effettuano consegne a domicilio. L’ordine su Glovo può essere effettuato scegliendo il cibo che più ti piace. Il costo di consegna dipende dal ristorante o negozio che cerchi e può variare da 0 a 4,90 euro di commissione.

Glovo è disponibile in 12 città italiane (Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Milano Nord, Padova, Palermo, Roma, Torino, Verona) ed è a disposizione dalle 8 fino a mezzanotte tutti i giorni, comprese domeniche e festivi. Indica l’indirizzo di consegna, conferma l’ordine e lo riceverai all’orario indicato. Glovo assegnerà l’ordine al glover che provvederà a recapitartelo al più presto.

Se vuoi ordinare una spesa abbondante al supermercato, i Glovers consegnano o in motorino o in bici e possono portare fino a 9 Kg.

Uber Eats (Android, iOS)

uber eats - Migliori app per ordinare cibo a domicilio

Uber Eats, è l’app gastronomica sviluppata da Uber, il colosso del trasporto privato. Con un clic puoi comporre un menu e scegliere tra panini, pizza ma anche piatti gourmet, esotici o vegani preparati dai ristoranti più noti della tua città. I piatti vengono recapitati all’indirizzo voluto da corrieri su due ruote.

La piattaforma Uber Eats è già attiva in 35 Paesi e oltre 250 città. In Italia la troviamo a Monza, Milano, Napoli, Roma, Reggio Emilia e Trieste. Per effettuare l’ordine devi scaricare l’app per Android o iOS, registrarsi al servizio e inoltrare l’ordine.

Dopo aver inserito i tuoi dati alla registrazione, compresa carta di credito e indirizzo di consegna, indica l’opzione Consegna a domicilio o Incontro al veicolo. Conferma l’indirizzo email che hai fornito e scegli le pietanze da ordinare. Per vedere i locali disponibili nella tua città, tappa sul primo pulsante da sinistra in basso oppure cerca per categorie con la lente.

Una volta trovato il ristorante, scorri la lista dei piatti e seleziona quelli che vuoi inserire nell’ordine. In basso nella barra verde compare la scritta, Aggiungi al carrello con la quantità di voci scelte. Nella schermata Il tuo carrello ti verrà mostrato il totale da pagare. Tappa su Ordina per inviare l’ordine e visualizzare il riepilogo dell’operazione con indirizzo, opzione di consegna, tempistiche e via dicendo.

Con il pulsante Monitora, puoi seguire il tuo ordine, mentre quando sarà vicino riceverai una notifica con nome e volto del corriere.

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.