Migliorare la qualità degli scatti fotografici degli smartphone Android

0 Condivisioni

Il software predefinito che troviamo su smartphone e tablet Android non valorizza le potenzialità dell’obiettivo fotografico del dispositivo. I criteri seguiti per fare belle foto e non fare brutta figura sono due:
I megapixel della fotocamera e qualche app specifica per il ritocco.

Ucam Ultra Camera

In realtà esistono oltre questi due criteri un altro aspetto interessante e cioè quello delle app che aiutano a migliorare la qualità dello scatto fotografico degli smartphone Android mentre lo si sta facendo. Queste app hanno qualche funzione aggiuntiva rispetto all’app predefinita dello smartphone.

Un’ottima app gratuita che potrebbe valorizzare i nostri scatti è Ucam Ultra Camera. Usandola noteremo subito dei miglioramenti nella risoluzione e nitidezza degli scatti consentendoci anche un certo margine di intervento abbastanza ampio. Per andare alle impostazioni di Ucam Ultra Camera bisogna accedere dalla schermata principale di scatto, la stessa da cui inquadriamo e scattiamo con tap sull’icona dentata.

Gli scatti con Ucam Ultra Camera

Come migliorare la qualità dello scatto fotografico degli smartphone Android

Nelle opzioni che vedremo impostiamo la risoluzione più elevata, in Picture Settings, nel valore Super Fine, determiniamo la qualità delle foto. Stabilization evita le foto mosse compensando i movimenti involontari della mano. Grid indica un reticolato che divide in settori l’inquadratura da immortalare. Evita inclinazioni non volute. La linea retta che attraversa l’inquadratura va fatta coincidere con una delle linee orizzontali della griglia, in questo modo l’occhio umano avrà la sensazione di un’immagine più proporzionata.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.