MasterChef Italia 3: 9° e 10° puntata – un ospite da oltreoceano, Graham Elliot

0 Condivisioni

Nella prima delle due puntate del famoso cooking show andate in onda ieri sera, i giudici hanno fatto presente il loro desiderio di vedere gli aspiranti chef emergere e conquistarli con i loro piatti, mentre fino ad ora molti sembrano essere rimasti un po’ “in disparte”, senza osare più di tanto.

I 15 concorrenti rimasti in gara hanno affrontato una nuova Mistery Box, avente come protagonista il pregiatissimo carrè di agnello. I tre aspiranti chef che si sono distinti sono stati Emma, Enrica e Michele G.: tra i tre piatti, il vincitore è stato quello di Emma, la quale subito dopo ha scoperto il proprio vantaggio nella prova successiva.

Graham Elliot a MasterChef Italia 3

L’Invention Test ha avuto come protagonista un vero super ospite, il noto chef pluristellato Graham Elliot direttamente da MasterChef USA, il quale ha presentato tre suoi piatti che ha servito nientepopodimeno che al Presidente Obama in occasione del suo 49° compleanno. Tra le tre possibilità, Emma ha scelto la Bisque di mais dolce con marmellata di peperoni rossi e crema di mascarpone al basilico; inoltre ha potuto vedere Graham all’opera nella realizzazione del piatto, mentre gli altri concorrenti hanno solo potuto assaggiarlo. Il piatto è sembrato apparentemente banale, ma il compito di replicarlo non è stato semplice, considerando che uno degli assaggiatori è stato il suo stesso creatore. Tra piatti più o meno soddisfacenti, i vincitori della prova sono stati ben due: Alberto e Salvatore; mentre i tre peggiori sono stati Michele G., Beatrice e Giorgio. L’eliminato della puntata è stato Giorgio, che ha abbandonato per sempre la cucina di MasterChef.

Giorgio l'eliminato della 9° puntata di MasterChef 3

Nella seconda puntata la prova in esterna si è svolta a Milano, nella Caserma Santa Barbara, dove gli aspiranti chef si sono sfidati come sempre divisi in due squadre, capitanate da Alberto e Salvatore, vincitori dell’Invention Test: questi, dopo aver scelto i componenti delle loro rispettive squadre, hanno però dovuto scambiarsele, con non poco disappunto.

I 14 cuochi, sotto il sole cocente, hanno dovuto preparare due buffet (cocktail rinforzati) per 150 invitati a un campionato di polo.

Nella squadra blu ci sono stati diversi problemi causati dalla mancanza di leadership di Salvatore, mentre nella squadra rossa Alberto ha in parte ceduto lo scettro ad Almo, che ha preso diverse decisioni al suo posto, anche se poi sono intervenuti altri “capi improvvisati” che hanno portato soltanto caos. In effetti la confusione non è mancata per nessuna delle due squadre! Alla fine, la vincitrice è stata la squadra Blu.

MasterChef Pressure 10° puntata

I componenti della squadra Rossa hanno dovuto affrontare il Pressure Test, nel quale i giudici hanno spiegato un nuovo meccanismo: il caposquadra Alberto ha indicato il peggiore della squadra nella persona di Michele G., e i due hanno dovuto sfidarsi nella preparazione degli gnocchi scegliendo ciascuno un compagno di squadra, Almo per Michele, e Laura per Alberto. Gli altri 3 cuochi (Eleonora, Ludovica ed Emma) si sono salvati automaticamente. Al termine della preparazione, il piatto di Michele e Almo è risultato il migliore, quindi i due si sono salvati. Per Alberto e Laura la sfida è continuata, questa volta uno contro l’altra, con una parmigiana di melanzane, che ha decretato la sconfitta di Laura, costretta a lasciare il grembiule di MasterChef.

Laura l'eliminata della 10° puntata di MasterChef 3

I concorrenti sono rimasti 13, che continueranno a sfidarsi nelle prossime puntate tra prove sempre più complesse e ospiti d’eccezione. Voi avete già deciso per chi fate il tifo?

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.