“Le domande dei bambini” di Anna Oliverio Ferraris

Le domande dei bambini: un libro interessante per tutti i genitori alle prese con gli interrogativi dei propri figli.

Le offerte a tempo di Amazon

Da una certa età in poi, nella testa dei bambini frullano una miriade di domande per così dire “complicate”, alle quali gli adulti non sempre sanno come rispondere. Si tratta di interrogativi spesso ingenui, quasi banali, ma a volte anche più profondi e imbarazzanti, su tematiche che spesso noi per primi preferiamo evitare, in quanto non ci sentiamo in grado di trovare le “parole giuste”. Ma i perché dei bambini hanno bisogno di una risposta chiara e convincente da parte degli adulti che, invece, spesso se la cavano in maniera elusiva, lasciando il bambino frustrato e confuso.

Le domande dei Bambini - libro 

Ecco che allora accorre in nostro aiuto Anna Oliverio Ferraris, psicologa, psicoterapeuta e docente di Psicologia dello sviluppo all’Università della Sapienza di Roma, che nel suo libro “Le domande dei bambini” passa in rassegna tutte le domande più comuni dei bambini che, nella loro presunta innocenza, toccano i fondamenti dell’esistenza umana (il mistero della nascita, il sesso, l’amore, la morte, la violenza, il divorzio, la guerra, il razzismo, la religione, il dolore) e propone alcune tracce di risposta, a seconda delle diverse età, perché davanti alle piccole e grandi sfide della vita i bambini vanno protetti, ma mai ingannati.

le domande dei bambini

Nell’articolo al link http://d.repubblica.it/famiglia/2013/04/12/news/famiglia_psicologia_bambino-1608413/ potete trovare alcuni estratti di quanto riportato nel libro.

E per voi, quali sono state le domande più difficili che i vostri figli vi hanno proposto? Quali le più indiscrete o buffe?

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Alessandra

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *