Laura Pausini risponde su Facebook sulla questione della “signora in spiaggia”

Eravamo certi che, dopo la lettera al quotidiano La Repubblica scritta presumibilmente dalla signora che in spiaggia aveva dato della “cafona” a Laura Pausini, la risposta della cantante non sarebbe tardata.

E difatti eccola qua, fresca fresca dal suo profilo Facebook:

 

Laura Pausini
 

Mi chiedo come sia possibile che molta gente creda, dopo 21 anni che mi conosce, che io possa comportarmi da diva..  A Riccione poi, dove io non sono stata! Si sono sbagliati anche la città! Si! ho fatto la diva a Riccione mentre ero in un’altra città! Aaahhaa.

Ieri ho sentito i ragazzi che lavorano nella spiaggia dove sono stata e anche alcune persone che erano li in vacanza che mi hanno scritto sui social…Erano sconvolti dalle falsità che leggevano, loro che mi hanno conosciuta e vista.

Non credete a tutto quello che scrivono, fare uno scoop in estate è piuttosto semplice, (e molto scorretto in questo caso) ma informatevi prima, io non fumo, non bevo in spiaggia in bicchieri di vetro e i lettini me li so spostare da sola.. Non dimenticatevi che vengo dalla campagna e non dal regno dei diamanti. Quindi non attribuitemi cose che non faccio e che non sono. Troppo facile! 

Uno può dire e pensare che non gli piaccio, per carità! ma non che faccio la diva, perché questa è un’offesa al mio modo di essere da sempre, all’educazione che ho ricevuto e a ciò che voglio insegnare a mia figlia“.

E a proposito della figlia aggiunge: “E’ vero, quando sono con lei non faccio le foto perché non mi sembra corretto passare un pomeriggio in spiaggia senza darle l’attenzione che merita. Faccio autografi e foto con tutti ogni qual volta che posso, e con piacere, poi ci sono situazioni che non lo permettono ma questo non credo di doverlo spiegare… (o forse si ..visto che mi è capitato in ospedale,al funerale di un amico o in altre situazioni non proprio consone). Caso chiuso.

Sarà chiuso davvero questo spiacevole episodio che ha scatenato il web tra difensori e oppositori (nonostante i dubbi sulla veridicità della lettera al quotidiano), o dobbiamo aspettarci altre repliche?

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

DoctorsTrucco

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *