L’acconciatura per la sposa

0 Condivisioni

Avete scelto il vostro meraviglioso abito da sposa, avete anche iniziato a dare uno sguardo agli accessori (scarpe, velo, guanti, etc.): adesso bisogna pensare ad un altro elemento importantissimo della vostra figura, che incornicerà il vostro viso nel vostro giorno speciale: l’acconciatura.

Acconciatura Sposa fig.1

Come per l’abito e l’abbigliamento, la cosa migliore è effettuare la scelta in base alle proprie caratteristiche fisiche. Inoltre lo stile dell’acconciatura dovrà essere in linea con quello del vestito: classico, romantico, elegante, retrò, ribelle… Il nostro consiglio è: quando scegliete l’abito da sposa, fatevi fare una fotografia, che porterete dal parrucchiere al momento della prima prova: in questo modo anche lui saprà consigliarvi al meglio (io personalmente portai anche alcune fotografie che rispecchiavano l’acconciatura che volevo). Cercate di scegliere una acconciatura che vi farà sentire a vostro agio.

Inoltre quando effettuate la vostra scelta tenete conto della struttura del capello: infatti un capello grasso oppure molto sottile tenderebbe ad appiattirsi e perdere la piega, anche se carico di lacca, anche dopo una lunghissima seduta con bigodini, spazzola e phon. In questi casi, e ancor di più se il matrimonio sarà d’estate, sarà necessario effettuare un sostegno che non farà perdere volume alla vostra capigliatura.

Acconciatura Sposa fig.2

Se sono di vostro gradimento, potrete utilizzare fiori, perline, brillantini, nastrini, cerchietti, che staranno benissimo anche se avrete un velo, considerato un must per moltissime spose, anche se diventano sempre più di tendenza i cappelli per le spose che vogliono osare.

Se si ha voglia di cambiare il colore o il taglio dei capelli, è meglio farlo quattro o cinque mesi prima, per scongiurare possibili errori, adattarsi al cambiamento e per poter avere la possibilità di cambiare idea.

Preparate infine un vero e proprio “kit di emergenza” per i vostri capelli con accessori di ricambio e prodotti per i ritocchi dell’ultimo momento: lacca, forcine a volontà, spazzolina e pettinino, vi aiuteranno a non andare nel panico in caso di imprevisti!

Sull’argomento leggete anche: L’acconciatura per la sposa: i tempi e alcuni suggerimenti utili

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


0 Condivisioni

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.