L’acconciatura per la sposa: i tempi e alcuni suggerimenti utili

Anche se avete già iniziato a valutare le possibili acconciature per il vostro matrimonio, qui troverete qualche consiglio in più per rendere la vostra ricerca dell’acconciatura perfetta ancora più mirata, semplicemente seguendo alcune regole riguardanti il tipo di viso:

Acconciature sposa matrimonio

  • Se avete viso e collo allungati,  potrebbe valorizzarvi maggiormente un’acconciatura con un po’ di volume ai lati, pertanto via libera a ricci e onde!!!  Evitate invece lunghezze troppo oltre le spalle.
  • Se il vostro è un viso rotondo invece potrete prendere in considerazione un taglio lungo e ondulato, purché il volume sia maggiore alle radici dei capelli rispetto alla zona all’altezza delle guance. Non si addicono a questa forma di viso le acconciature che tirano troppo i capelli ai lati, così come i ricci, mentre il raccolto potrebbe valorizzarlo se si sceglie di lasciare un tocco morbido liberando delle ciocche sulla fronte. Una valida alternativa potrebbe anche essere un’acconciatura che crea volume nella parte superiore della chioma.
  • Se avete un viso quadrato, dovreste prediligere pettinature vaporose che addolciscano le sue linee: sono vietate quindi le acconciature geometriche ed i tagli senza movimento.
  • In caso di orecchie a sventola la soluzione migliore è quella di lasciare i capelli sciolti o semi raccolti.

Vediamo infine come gestire i tempi per la scelta dell’acconciatura e del parrucchiere/stilista:

Acconciature sposa

8 mesi prima: Iniziate a pensare alla vostra acconciatura, tenendo presenti il vostro stile personale, l’abito e anche il luogo di ricevimento. Scegliete inoltre il parrucchiere o stilista, chiarendo subito le vostre idee per non avere sorprese più avanti; con la persona che sceglierete, programmate un calendario per i diversi trattamenti: eventuale taglio, colore e altro.

4 mesi prima: Scegliete il velo e gli altri accessori e gioielli da indossare sul capo e mostrateli al vostro parrucchiere appena ne avrete la possibilità.

1 mese prima: E’ il momento di spuntare i capelli ed eventualmente di tingerli, se necessario (in caso di errori ci sarà così il tempo per rimediare). Dovrete inoltre fare la prova generale dell’acconciatura, senza timore di segnalare ogni vostro dubbio al parrucchiere.

Il giorno del matrimonio: Prenotate l’ultimo appuntamento con lo stilista con alcune ore di anticipo sulle nozze, per non rischiare di trovarvi in ritardo. Indossate una maglietta molto larga o chiusa da bottoni o zip, per non rovinare l’acconciatura nel toglierla al momento di indossare l’abito nuziale!

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


Alessandra

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *