La latitanza di Corona diventa una scommessa

Ormai è caccia all’uomo, Fabrizio Corona è un latitante. Un’ultimora della Procura Generale di Torino da notizie di un Corona ancora in Europa, forse in Portogallo ma starebbe puntando ad andare oltre Oceano, forse in Brasile.

Le offerte a tempo di Amazon

Fabrizio Corona latitante

Il mandato di arresto europeo è stato emesso stamani dalla Procura generale di Torino per sollecitare le ricerche in tutto il Vecchio Continente e soprattutto per facilitare le procedure di “consegna” del pupillo di Lele Mora, qualora venisse finalmente beccato.

Mentre, l’effetto perverso dei social network, lo sta facendo  diventare nel Web un vero e proprio «mito», negli ambienti giudiziari si fanno i conti e si calcola che Corona deve scontare 7 anni, 10 mesi e 17 giorni di carcere, con altre condanne che nei prossimi mesi potrebbero diventare definitive. Corona sarebbe scomparso verso le 11,30 di venerdì scorso e quindi diverse ore prima del verdetto della Cassazione, arrivato attorno alle 16 e che ha confermato la condanna a 5 anni per estorsione ai danni dell’ex bomber juventino David Trezeguet. I poliziotti che lo stavano sorvegliando lo avrebbero perso di vista, dopo che era entrato in una palestra, perché probabilmente sarebbe scappato da un’uscita secondaria. Il “fotografo dei vip” sarebbe stato aiutato da amici e collaboratori nella fuga.

Ma nelle stranezze del  mondo moderno sta avvenendo un altro fenomeno strano. Addirittura, si è mobilitato il mondo delle scommesse c’è un agenzia , la Betaland che sta quotando l’evento. Sulla lavagna della sigla Betaland e’ stata aperta la scommessa sulla sua consegna spontanea alle autorita’ di polizia entro il 31 gennaio, ma l’ipotesi che prevale secondo i quotisti (a 1,50) e’ che Corona resterà ancora latitante. Per la sua costituzione, invece, appare la quota più alta: un’ipotesi in tabellone a 2,20.

Scommesse a parte una cosa è certa: Corona, però, dietro le sbarre non ci vuole tornare e pare voglia prendere anche un po’ in giro, o sfruttare, il sistema dei mass-media. Potrebbe essere stato lui, infatti, ieri a far “postare” messaggi su Facebook dai suoi collaboratori, con l’ormai nota citazione dello scrittore giapponese Murakami, che gli è valsa tanti apprezzamenti: “Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato“.

Fabrizio Corona è scappato all'estero

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


DoctorsTrucco

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *