Il vademecum del Consorzio BANCOMAT® per gli acquisti sicuri

0 Condivisioni

Anche quest’anno stanno arrivando le festività natalizie, e con esse la “corsa al regalo” si fa sempre più frenetica: secondo un’indagine effettuata sul circuito di pagamento PagoBANCOMAT® infatti, il mese di dicembre è quello in cui avviene il maggior numero di transazioni tramite POS (Point Of Sale: terminali di pagamento appositi per le carte).

Diciamoci la verità, chi non si lascia almeno qualche acquisto per l’ultimo minuto? In realtà non parliamo soltanto dei regali, ma anche di spese effettuate “ad hoc” su addobbi o  prodotti alimentari tipici natalizi, da regalare o da preparare in casa. Il problema è che più si va di corsa, più si rischia di incappare in errori o “fregature” di vario genere: il resto sbagliato, gli spiccioli persi, il portafogli riposto male in tasca o in borsa nella fretta e smarrito poco dopo, banconote (o monete) contraffatte… Nella confusione natalizia questi problemi aumentano esponenzialmente!

Bancomat

Per queste ragioni il Consorzio che gestisce i marchi BANCOMAT® e PagoBANCOMAT® consiglia di effettuare i propri acquisti non con i contanti, ma con le carte di pagamento, che garantiscono innumerevoli vantaggi ormai noti a un sempre maggiore numero di persone:

  • Transazioni più comode e “leggere”, senza dover portare contanti con sé;
  • Operazioni più rapide e sicure, senza necessità di fare attenzione al resto;
  • Impossibilità di perdere i propri soldi anche nel caso si smarrisca il portafogli, cosa che invece succede utilizzando i contanti;
  • Scongiurare il pericolo di ricevere come resto del denaro contraffatto.

Naturalmente bisogna sempre tenere presenti delle importanti regole di sicurezza quando si utilizzano le carte di pagamento: ecco quindi i consigli forniti dal Consorzio BANCOMAT®  che garantiscono un corretto utilizzo delle carte:

  • Subito dopo l’utilizzo (e aggiungerei, ancora prima di uscire dal negozio), riponete sempre la vostra carta in un posto sicuro, lontana da fonti magnetiche, elementi metallici o altre carte, per evitarne la smagnetizzazione;
  • Conservate il PIN (Personal Identification Number: codice personale segreto) al sicuro e mai insieme alla carta stessa, e non trascrivetelo sul vostro cellulare in quanto in caso di furto della borsa ad esempio, il match sarebbe presto fatto;
  • Non condividete con nessuno la vostra carta e non comunicate a nessuno il PIN, neanche per telefono o e-mail, che possono essere intercettate; se un commerciante o chiunque altro dovesse chiedervelo, non rispondete: nessuno è autorizzato a richiedere questo dato;
  • Prima di digitare il PIN per autorizzare un pagamento verificate sempre l’importo riportato sul POS, ed accertatevi di coprire la visuale della macchina al momento della digitazione;
  • Anche presso un ATM (Automated Teller Machine: apparecchio che consente di prelevare e controllare il proprio conto corrente), verificate sempre di non essere osservati e coprite la visuale con l’altra mano mentre digitate il PIN; inoltre se qualcuno vi offre il proprio aiuto, meglio non fidarsi;
  • Controllate frequentemente l’estratto conto per verificare che non vi siano riportate spese “a sorpresa” non sostenute da voi;
  • Utilizzate gli utilissimi servizi di SMS Alert, che inviano un sms al vostro numero di telefono subito dopo aver effettuato una qualsiasi operazione, per avere sempre sotto controllo la situazione;
  • In caso di furto o smarrimento, bloccate subito la vostra carta chiamando il numero indicato dalla banca al momento in cui vi è stata consegnata la carta la prima volta, oppure il numero verde 800822056 (dall’estero +390260843768). La disattivazione della carta sarà immediata, e in breve tempo ne verrà inviata una nuova al vostro indirizzo. Infatti, come dichiara lo staff del Consorzio BANCOMAT®: Smarrire il portafoglio vuol dire praticamente non avere alcuna possibilità di recuperare i contanti contenuti al suo interno. Al contrario, nel caso in cui si dovesse perdere la carta di pagamento sarà sufficiente una telefonata per bloccarla e scongiurare così il rischio di un uso fraudolento della stessa”.

Detto questo, vi auguriamo di godervi il vostro shopping natalizio!

infografica natale sicurezza - Il vademecum del Consorzio BANCOMAT® per gli acquisti sicuri
pixel - Il vademecum del Consorzio BANCOMAT® per gli acquisti sicuri

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Alessandra

Non è propriamente una appassionata di informatica, ma si diletta con piacere in questo ambito grazie anche al suo lavoro spesso legato al mondo web. In questo blog vuole parlare quindi di tutto un po’ (tranne che di informatica!), di ciò che la circonda e di ciò che la appassiona, sperando di poter creare materiale di confronto sugli ambiti più disparati, dal matrimonio alle ricette, dalla lettura alla dolce attesa ai viaggi… e tanto altro ancora!

Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.