Il primo tablet Nokia: il Lumia 2520

Dopo molti rumors Nokia, acquisita circa due mesi fa da Microsoft, ha presentato il suo primo tablet con Windows 8.1 RT: il Lumia 2520. Caratterizzato da un design colorato, questo dispositivo mobile è dotato di un display da 10.1 pollici Full HD con vetro Coming Gorilla Glass 2 antigraffio.

Nokia Lumia 2520

L’hardware comprende un processore Quad Core Qualcomm Snapdragon 800 da 2,2 GHz, 2 GB di RAM e memoria interna da 32 GB espandibile con microSD, più 7 GB di spazio gratuito messi a disposizione sul cloud da SkyDrive.

Rispetto al Surface 2, offre una connettività più completa con WI-FI 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, NFC, modulo LTE, USB 3.0 e HDMI.

Dal punto di vista multimediale conta su una telecamera posteriore da 6,7 Megapixel con ottica ZEISS e apertura f/1.9, mentre quella frontale ha un sensore da 2 Megapixel con apertura f/24. L’autonomia della batteria può essere estesa grazie alla cover con tastiera opzionale capace di fornire altre 5 ore.

Colori Nokia Lumia 2520

Magnetometro, A-GPS e A-Glonass sono i sensori messi a disposizione del software, mentre Here Maps raccoglie l’esperienza ed i contenuti mappali del gruppo.

Per quanto riguarda la trasportabilità il Lumia 2520 ha uno spesso di 8,9 mm e pesa soltanto 615 grammi.

Spessore Nokia Luma 2520

Il vantaggio di questo tablet è il Nokia Power Keyboard: una cover protettiva, al costo di 149 dollari, che include una tastiera funzionale con digitazione naturale come fosse un laptop.

Tra le applicazioni presenti: oltre al pacchetto Office troviamo, Internet Explorer 11, Nokia Video Director (montaggio mobile dei filmati registrati), Instagram, Nokia musica (per i contenuti musicali), Xbox Live (per l’accesso ai videogiochi) e molte altre applicazioni molto interessanti.

Il prezzo del primo tablet dell’azienda finlandese, il Lumia 2520, non ancora disponibile in Italia (arriverà a inizio 2014), dovrebbe aggirarsi attorno ai 499€.

Nokia Lumia 2520 – Work. Play. Everywhere

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

Non esitate a lasciare le Vostre impressioni o a porre domande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *