Il nostro Cannavacciuolo batte Gordon Ramsay

Che i format della tv americana abbiano ormai invaso i palinsesti italiani è cosa nota….ma spesso le versioni italiane sono delle copie scimmiottate e poco credibili, con concorrenti e presentatori impacciati e al limite del ridicolo o peggio del noioso.

C’è però un’eccezione che a nostro parere merita di essere nominata: la versione italiana di cucine da incubo, capitanata dallo chef Antonino Cannavacciuolo.

A prima vista la trasmissione può ingannare: si potrebbe pensare infatti, dati i natali del cuoco, alla solita vetrina degli stereotipi partenopei: pizza, pummarola e mandolino.

Inoltre il confronto con il famoso Gordon Ramsay, ormai diventato una celebrità per i suoi improperi contro gestori di locali inadeguati e imbranati, avrebbe potuto rappresentare un termine di confronto insormontabile…e invece no…!!!

Cannavacciuolo vs Ramsay

Cannavacciuolo entra a gamba tesa nei locali in difficoltà con l’intento di aiutare i ristoratori a rimettersi in sesto.  La sua personalità forte, il carattere esuberante e la sua fisicità imponente riempiono lo schermo ma..…con gusto tutto Italiano…tanto da distaccarsi dallo stile dell’edizione americana a vantaggio di una trasmissione molto più credibile e convincente.

Lo Chef di Vico Equense predica cose semplici e per questo concrete: pulizia, ordine, organizzazione, materie prime di qualità e..tutto sommato..piatti semplici..

Nella giungla di trasmissioni che propongono cucina molecolare, minimalista, low fat, no carb….Cannavacciuolo stimola i gestori dei locali a scegliere piatti semplici, della tradizione, senza tanti “ghirigogoli” e a renderli unici e personali.

Spaghetti con le vongole, involtini, polpette e tiramisu…..finalmente ricette tutte italiane che lo chef rende caratteristiche grazie alle materie prime ed agli aromi.

Cucine da Incubo

Il tutto condito con espressioni tipicamente partenopee ma nella giusta misura: insomma dal confronto con Gordon Ramsay, Cannavacciuolo ne esce vincente: bravo, capace, con grande carattere e..tremendamente sexy!!!

Cannavacciuolo batte Ramsey, senza dubbio!


P.S. Tra l’altro sappiate che nel team del nostro blog c’è un sosia davvero molto simile al super fascinoso Cannavacciuolo (stiamo parlando di “trap_85”)…pertanto…amanti del genere…fatevi sotto!!

Lady Buzz

Lady Buzz

Francesca – alias Lady Buzz – è toscana di nascita, brianzola di allevamento e ormai da 5 anni romana di adozione. Segnata per sempre dal rifiuto della mamma di comprarle il dolce forno, si sbizzarrisce insieme al marito, suo paziente abbacchio sacrificale e fidato braccio destro culinario ma soprattutto etilico, in ricette che mescolano sapori e tradizioni dei paesi e delle città in cui, per dovere o per piacere, si è trovata ad abitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.