Il commento alla 16esima giornata

0 Condivisioni

Juventus nuovamente da sola in testa… In due dietro ad inseguire: il Milan non molla, e l’Udinese dopo lo spettacolare 2-2 dell’Olimpico contro la Lazio. Il Napoli cade ancora e dice addio alle velleità scudetto. L’Inter (5 vittorie in 6 gare) è già a ridosso delle grandi…

pepe juve novara - Il commento alla 16esima giornata

La Juve ci mette tanta voglia e ha tanto Pepe: goal (numero 5) e assist per l’ala bianconera, come al solito incontenibile allo Juventus Stadium. La squadra di Conte gioca bene, spreca tantissimo e dopo aver rischiato la beffa (ma Buffon è tornato Buffon) chiude il match con il Novara grazie al goal di Fabio Quagliarella (in rete ad un anno dal goal in rovesciata al Chievo prima del grave infortunio). Juventus ancora imbattuta (9 vittorie e 6 pareggi). Alle spalle dei bianconeri è tornata dopo una settimana la coppia Milan-Udinese: i rossoneri si sono sbarazzati di un Siena sempre più in crisi (un punto nelle ultime 5) grazie alla coppia goal delle partite casalinghe: apre Nocerino, chiude Ibrahimovic su rigore (il quarto consecutivo, il secondo concesso “generosamente”). L’Udinese di Guidolin perde la testa della classifica in una gara davvero spettacolare e dal finale incerto (2-2): apre Floro Flores, rimonta biancoceleste con Lulic ed il solito Klose, pari dell’ex Pinzi. Lazio quarta a -4.

ibra milan siena - Il commento alla 16esima giornata
L’Inter soffre ma sta diventando cinica e compatta in difesa come vuole mister Ranieri: torna dal Dino Manuzzi con i tre punti (goal di Ranocchia), la quinta vittoria nelle ultime 6, e si avvicina alle posizioni che contano (-10 dalla Juve capolista).

Nelle altre gare, Napoli sfortunato ma battuto meritatamente da una Roma schierata sempre più all’italiana da Luis Enrique: 1 – 3 con autorete di De Sanctis in avvio, raddoppio di Osvaldo, e botta e risposta nel finale Hamsik-Simplicio.
Il Catania vince il derby siciliano ed incrina il già difficile rapporto fra Zamparini e Mangia: eurogoal di Lodi su punizione e raddoppio di Maxi Lopez. Per i rosanero settimana da dimenticare: seconda sconfitta consecutiva in campionato, eliminazione in Coppa Italia ai rigori e mal di trasferta prolungato: ancora nessun goal lontano dal Barbera.

Vittorie casalinghe per Chievo e Genoa: i gialloblu di Di Carlo battono 2 – 0 il Cagliari di Ballardini: in goal Thereau e Sardo (ancora alla ricerca del goal numero 100 capitan Pellissier); il Genoa ringrazia la svista arbitrale sul goal di Rossi ed il primo goal in campionato di Pratto (dopo il pareggio di Ramirez) che regala una domenica sera serena al mister Malesani.

dimichele parma lece - Il commento alla 16esima giornata

In chiusura, pari scoppiettanti a Firenze e Parma: 2-2 al Franchi dove la viola gioca un bel primo tempo (ritorno al goal del Gila da settembre), si fa superare dalla grinta dei bergamaschi (prima Masiello e poi il capocannoniere Denis) e chiude al 90esimo con un goal molto contestato di Jovetic (l’assist di De Silvestri è con la mano). Il Parma riacciuffa un grande Lecce solamente nel finale (3-3): per i salentini doccia gelata dopo la doppietta di Di Michele (il secondo goal con una rovesciata spettacolare) e Cuadrado. Pellè e Galloppa regalano un punto ai ducali.

masiello fior ata - Il commento alla 16esima giornata

Trap85


0 Condivisioni

Trap85

Vincenzo Marino alias Trap85, è un grande appassionato dello sport in generale ma soprattutto del mondo calcistico. Segue la sezione Calcio e Sport e cura contemporaneamente anche altre sezioni. Le sue pillole sportive sono vere e proprie pillole di saggezza e di grande esperienza alla Mario Sconcerti.

Trap85

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.